Regione Molise, via libera al completamento della Castellelce

CONDIVIDI

lunedì 9 luglio 2018

Via libera al completamento della Castellelce, lo ha deliberato il Tavolo di concertazione con tutti i sindaci dell’area convocato dal Presidente Toma in Regione.

Dopo uno stallo amministrativo a causa delle diverse posizioni che si erano registrate sul tracciato della strada si è deciso di seguire le indicazioni del progetto definitivo già in possesso della Provincia di Campobasso, senza che lo stesso subisca variazioni significative.

Dopo oltre trent’anni dall’inizio dei lavori e numerosi stop, rinvii e rallentamenti la Castellelce vedrà quindi presto la luce. Il completamento sarà finanziato da 25 milioni di euro del Patto di sviluppo del Molise.

L’arteria che prende il nome dell’omonimo torrente è un’opera strategica di grande rilevanza nella Regione, che farà uscire dall’isolamento diversi Comuni della media collina molisana e rilanciarli sul piano dello sviluppo e del ripopolamento attraverso il collegamento trasversale tra le strade Fondo valle del Trigno, Fondo valle Biferno, Fondo valle Castellelce.

"Un passo decisamente importante – il commento del presidente Toma – che consentirà di mettere in cantiere l’opera in tempi brevissimi. Ringrazio i sindaci dell’area per il grande senso di responsabilità che hanno dimostrato anche nel superare la tutela dei ‘piccoli campanili’, che ci sta tutta in casi come questo, a favore di un interesse generale, supremo e prevalente. Avevo assunto un impegno. Oggi posso affermare di averlo portato a termine con la condivisione e la coralità di tutte le parti interessate. Ora dobbiamo accelerare l’iter per realizzare l’opera nel più breve tempo possibile".

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Molise: la Regione approva lo schema di accordo con il Mit per il Piano dei Trasporti

La Giunta regionale del Molise, su proposta dell'assessore Vincenzo Niro, ha approvato lo schema di accordo istituzionale con il ministero delle Infrastrutture e Trasporti per la redazione del Piano...

Molise, grazie a Ferrovie del Gargano e MarinoBus sempre più vicino al Nord Italia

Il Molise è sempre più vicino al Nord Italia grazie alle iniziative di Ferrovie del Gargano e MarinoBus. Previsti nuovi collegamenti tra Isernia, Bojano, Campobasso e Termoli e diverse...

Abruzzo: fase finale per il piano strategico per construire la Zona economica speciale

Fase finale per l’iter per la redazione del piano strategico regionale per la costruzione della Zona economica speciale (Zes), il nuovo strumento che attrarrà nuovi investimenti...

Armatori e investitori istituzionali si incontrano per favorire investimenti nello shipping

Si è tenuto a Roma, presso la sede di Confitarma (Confederazione nazionale armatori), un incontro tra imprenditori del settore e investitori istituzionali per avviare un confronto sulle...

Calabria: la startup Somos sviluppa un'app che influenza i semafori e fa risparmiare tempo nel traffico

C'è un aspetto che accomuna gli automobilisti di tutto il mondo: la fretta di raggiungere un luogo e ritrovarsi al contempo bloccati nel traffico per colpa di un semaforo rosso. Un problema...

Porto Gioia Tauro: la Regione approva il progetto di sviluppo. Soddisfatta la Cisl

Buone notizie per il potenziamento del porto di Gioia Tauro in Calabria. "La Zes è un risultato molto positivo", afferma il segretario generale della Cisl Calabria, Paolo Tramont...

Emilia Romagna: firmato l'accordo per la nascita del cluster intermodale

Oltre 10 mila imprese, il 10,2% degli operatori nazionali, più di 77.300 occupati (+20% dal 2011 a oggi), 12,3 miliardi di euro di fatturato (il 15% del settore a livello nazionale). Numeri...

Molise, accordo Regione-Cipe: 50 mln per elettrificazione linea Isernia-Campobasso

Importanti novità sul fronte trasporti sulla linea Campobasso-Roma e non solo. Ora il Molise è più vicino alla capitale: la si potrà raggiungere in treno in poco...