Milano: il Mit firma per il prolungamento della Metro 5 fino a Monza

CONDIVIDI

mercoledì 13 novembre 2019

La Metro 5 di Milano sarà prolungata fino a Monza. E' stata firmata, infatti, la Convenzione per l’erogazione del finanziamento del Ministero per le Infrastrutture e i Trasporti destinato alla realizzazione del prolungamento dalla stazione milanese Bignami fino a Monza. La realizzazione del prolungamento è frutto di un cofinanziamento al quale partecipano anche Regione Lombardia con 283 milioni di euro, Comune di Milano con 37 milioni di euro, Comune di Monza con 27,5 milioni di euro, Comune di Cinisello Balsamo con 13 milioni di euro e Comune di Sesto San Giovanni con 4,5 milioni di euro.

Si aggiunge così una nuova tappa all’iter di realizzazione del prolungamento della Lilla verso il capoluogo della Provincia di Monza e Brianza. Grazie ai finanziamenti già pervenuti nel 2016 MM è al lavoro sul progetto definitivo.

L’importo totale del contributo dello Stato per la realizzazione dell’opera è di 900 milioni di euro. Milano è capofila del progetto di realizzazione dell’opera definita, nella stessa convenzione appena stipulata, come strategica per il territorio di tutta la Regione Lombardia in quanto consentirà il miglioramento e l’efficientamento della connessione tra Milano e Monza, terza città lombarda per popolazione, realizzando fra l’altro due importanti nodi d’interscambio modale con la rete ferroviaria e la rete metropolitana. Un prolungamento che consente di limitare il trasporto privato su tutto il bacino migliorando la qualità dell’aria e rendendo più agevole la mobilità dei cittadini e delle imprese.

"Il prolungamento della Lilla trasporterà in un giorno feriale medio circa 210mila passeggeri che potranno spostarsi lungo un tragitto di 25 chilometri dalla fermata Stadio San Siro fino a Monza Brianza attraverso quattro comuni fra i più grandi della Lombardia con tempi certi e una velocità e comodità che nessuna strada asfaltata potrà mai garantire", ha spiegato Marco Granelli, assessore alla Mobilità e Lavori pubblici.

Il progetto prevede per la M5 un prolungamento di 13 chilometri di tracciato interrato, oggi la linea è lunga 12,2 chilometri, con 11 stazioni che si aggiungono alle 19 già esistenti per un totale di 30 stazioni, e la connessione con la M1 a Cinisello Monza per connettere luoghi densamente abitati, strategici dal punto di vista dell’imprenditoria e di grande attrazione, e nello stesso tempo collegare la rete metropolitana milanese direttamente ai nodi di interscambio con strade di grande viabilità automobilistica come la A4, la Rho-Monza e la Milano-Lecco dove sarà realizzato un parcheggio d’interscambio con 2.500 posti auto per intercettare il traffico privato. La velocità commerciale dei 32 treni che misureranno 50 metri sarà di 33 km/h. La M5 effettuerà servizio 365 giorni all’anno, con orario dalle ore 5.30 alle ore 24 e una frequenza nei giorni feriali di 3 minuti in ora di punta e di 4-6 minuti in ora di morbida.

Nel suo sviluppo in direzione nord il percorso segue nella prima parte l’asse di viale Fulvio Testi con tre stazioni: Testi-Gorky, Rondinella-Crocetta, Lincoln; prosegue poi verso il nodo M1-M5 della stazione Cinisello Monza per poi puntare e attraversare Monza-città lungo sette stazioni strategiche: Campania, Marsala, Monza Fs (dove la linea farà corrispondenza con i servizi ferroviari locali e di lunga percorrenza delle direttrici FS Como-Svizzera, Lecco e Bergamo), quindi le stazioni Trento Trieste, Parco Villa Reale, Ospedale San Gerardo e il polo istituzionale Monza Brianza.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Logistica farmaceutica: DHL Supply Chain Italy inaugura il Bio Pharma Hub a Settala (MI)

DHL Supply Chain Italy, società del Gruppo Deutsche Post DHL, e specializzata nella gestione di servizi logistici integrati per le imprese, ha inaugurato il DHL Bio Pharma Hub, a Settala (MI)....

Trasporto pubblico: la Conferenza delle Regioni segnala al MIMS le priorità per il settore

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha inviato una sorta di “agenda” delle questioni aperte sul tema trasporto pubblico, al ministro delle Infrastrutture e della...

Trasporti, Catalano (Struttura tecnica MIMS): il futuro è del trasporto pubblico

Nel corso di un webinar del CNEL, Giuseppe Catalano, coordinatore Struttura Tecnica di Missione del Mims, ha tracciato un quadro del futuro del mondo dei trasporti. "Il futuro è del trasporto...

Trasporto pubblico: Giovannini, al via monitoraggio sul territorio

Il ministro delle Infrastrutture e delle mobilità sostenibili Enrico Giovannini ha annunciato è stato attivata oggi una collaborazione per monitorare attentamente il modo in cui le...

Trasporto pubblico: a Firenze in arrivo due linee Bus Rapid Transit

Grazie al Piano urbano di mobilità sostenibile della Metrocittà, saranno introdotte a Firenze due linee di Bus Rapid Transit (Brt), gli autobus a transito rapido con corsia...

Trasporto scolastico: in dirittura d’arrivo gli stanziamenti per i Comuni

Dei 5mila Comuni italiani titolari di contratto di servizio per il trasporto scolastico, solo in 3mila hanno risposto all’appello del MIT per avere informazioni al fine di procedere con lo...

Trasporto pubblico: Seta presenta i nuovi filobus elettrici per la rete di Modena

Nella flotta filoviaria urbana di Modena entrano in servizio 8 nuovi filobus Solaris Trollino full electric, mezzi dalle caratteristiche tecniche innovative. Gli 8 nuovi filobus Trollino sono stati...

Il futuro dei trasporti: l'Italia entra nel progetto Hyperloop, da Milano a Roma in trenta minuti

Da Milano a Roma in trenta minuti grazie a capsule supersoniche in grado di raggiungere i 1200 chilometri orari. È il trasporto futuribile proposto da Hyperloop Italia, startup di Gabriele...