Lavori di adeguamento sulla Fi.Pi.Li.: previsto percorso alternativo per i pesanti

CONDIVIDI

martedì 22 marzo 2022

Sono in partenza i lavori di adeguamento e messa in sicurezza della Fi.Pi.Li., la strada di grande comunicazione Firenze-Pisa-Livorno. L'importo complessivo è di 5,25 milioni di euro.
Il tratto interessato è quello compreso fra lo svincolo di Montelupo Fiorentino e quello di Empoli est.

A partire dalle ore 22 di mercoledì 23 marzo (i primi 4 giorni i lavori saranno solo di notte per evitare che il montaggio del cantiere influisca negativamente sulla circolazione) gli interventi si svolgeranno a fasi alterne e con la completa sospensione nei mesi estivi, e interesseranno, fino alla fine di marzo 2023, l'intero tratto in questione. In tutto 3 chilometri di strada che verranno suddivisi in zone e fasi di lavoro.

Provvedimenti per evitare ingorghi e file

Sono previste alcune novità importanti finalizzate ad evitare il più possibile ingorghi e file: oltre all'interruzione dei lavori per il periodo estivo, l'orario di lavoro sarà articolato in due turni: dalle 8 alle 17 e dalle 22 alle 6. Non è quindi solo previsto il lavoro di notte, ma  è stata pensata un'interruzione dei lavori dalle 17 alle 22 e dalle 6 alle 8, in modo da evitare, nelle ore in cui ci sono i maggiori picchi di traffico, interferenze fra l'utenza e il cantiere.

Un'altra misura presa dalla Regione per alleggerire il traffico è l'apertura ai mezzi pesanti della Sp3 Bientinese quale collegamento fra il casello autostradale di Altopascio sull'A11 e lo svincolo della Fi.Pi.Li di Pontedera. La giunta, a maggio del 2021, aveva già approvato uno stanziamento di 500mila euro per risistemare la Bientinese in previsione del transito dei tir.

Tag: infrastrutture, autostrade

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

La moneta elettronica PARAM riceve investimenti per 200 milioni di dollari

PARAM, il primo istituto di moneta elettronica turca ha ricevuto uno degli investimenti più importanti nel settore  delle tecnologie finanziarie, con una valutazione di oltre 200 milioni...

Più sostenibile, tecnologica e moderna: 150 milioni di euro per potenziare la Tangenziale di Napoli

Un ampio programma da oltre 150 milioni di euro per rendere la Tangenziale di Napoli un'infrastruttura sempre più sostenibile, tecnologica e moderna al servizio della città e...

MIMS: nel 2021 diminuiscono le opere incompiute, 64 in meno rispetto al 2020 (-14,4%)

Al 31 dicembre 2021 le opere infrastrutturali incompiute in Italia erano pari a 379, in calo rispetto alle 443 (-14,4%) della fine del 2020, anno in cui si era già registrata una diminuzione...

“Fare impresa in Turchia”: le opportunità di investimento raccontate nella seconda puntata del podcast

Meccanica, meccatronica, medicale e farmaceutico come settori di punta del mercato turco sui quali investire: sono questi gli argomenti trattati nella seconda puntata del podcast “Fare impresa...

Dalla Torino-Lione al Brennero: in arrivo fondi dall'Ue per 11 progetti italiani

Undici progetti italiani rientrano tra i 135 progetti di infrastrutture di trasporto che riceveranno fondi Ue. Tra questi quello relativo alla galleria di base Lione-Torino, con 10.713.000 euro a...

La Turchia è il quinto paese in Europa per numero di progetti IDE

Secondo i dati dell’ EY Attractiveness  Survey Europe, il numero di progetti di IDE in Turchia è aumentato notevolmente nel 2021, circa il 27%, grazie al  reshoring e al...

Forte domanda di voli nazionali ed internazionali: la Turkish Airlines  mira ad una crescita a due cifre

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione  della compagnia di volo Turkish Airlines (THY) ha annunciato l’obiettivo di  raggiungere tassi di crescita a due cifre durante il corso...

Lombardia: via libera ai lavori di adeguamento per il Raccordo A52 e le opere connesse

Arriva l'intesa per la realizzazione degli interventi di adeguamento del Raccordo A52 e delle opere connesse. Il Protocollo punta a garantire adeguati standard di fluidità della circolazione...