La Turchia punta sulla produzione agricola nei paesi stranieri per affrontare la sfida della sicurezza alimentare  

CONDIVIDI

venerdì 17 giugno 2022

La Turchia prevede di affittare terreni agricoli nei paesi stranieri, in particolare in diverse contee dell'Africa e dell' America Latina,  per aumentare la produzione agricola ed arginare  così le crescenti preoccupazioni globali sulla sicurezza alimentare. Funzionari del Ministero dell'Agricoltura hanno individuato tali opportunità in 10 nazioni, comprese le contee dell'Africa e dell'America Latina, oltre all'Ucraina, al Venezuela e al Sudan.

Il Ministro dell'Agricoltura e delle Foreste, Vahit Kirişçi, ha recentemente discusso questo piano con un gruppo di legislatori: “ La produzione locale incontra il consumo interno, ma è ancora necessario affittare terreni agricoli in paesi stranieri se l'obiettivo è esportare prodotti agricoli”- ha riferito Kirişçi ai parlamentari.

“Ci sono terre molto grandi nell'Africa meridionale e lì possiamo coltivare prodotti. Stiamo anche considerando alcuni paesi dell'America Latina"-  ha affermato Kirişçi . Il Ministro ha spiegato che gli agricoltori turchi si stanno trasferendo nelle grandi città e che, a causa di questa migrazione, le terre nelle aree rurali restano inutilizzate.

La Direzione Generale delle Imprese Agricole (TIGEM) coordinerà il progetto per l'affitto di terreni agricoli in altre nazioni da parte di società private turche. Le  autorità si concentreranno sui prodotti che non possono essere coltivati ​​in Turchia a causa delle condizioni climatiche o prodotti in quantità insufficienti. Il progetto darà la priorità alla produzione di mais, girasole, cotone e canna da zucchero, ma  verranno prodotti anche ananas, mango e colza, sia per il consumo interno che per l'esportazione.

Fonte: Hurriyet Daily News

Tag: Turchia, infrastrutture

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

MIT: arrivano risorse per la statale 675 Umbro-Laziale, disponibili 355 milioni di euro

In arrivo fondi pari a 355.172.789 euro per la statale Umbro-Laziale. L'investimento consentirà di mettere mano al sistema infrastrutturale di collegamento del porto di Civitavecchia...

Roma, la stazione Trastevere diventa un hub multimodale: al via i lavori di riqualificazione

Procedono i progetti di riqualificazione del territorio della Capitale con l'obiettivo di realizzare una città sempre più connessa. L'Assessore alla Mobilità di Roma...

Toyota annuncia la produzione della nuova C-HR in Turchia

La casa automobilistica giapponese Toyota ha annunciato che la seconda generazione di Toyota C-HR verrà prodotta presso lo stabilimento TMMT (Toyota Motor Manufacturing Turkey) a Sakarya, in...

Viabilità più fluida in caso di cantieri con la soluzione tecnologica Road Zipper System

In via sperimentale sulla rete ligure di Autostrade per l’Italia è stato attivato il Road Zipper System, un sistema progettato per minimizzare l’impatto dei lavori sulla...

L'Ue lancia U-space: nuove norme per uno spazio aereo dedicato ai droni

Si chiama U-space il nuovo spazio aereo dedicato ai droni istituito dall'Ue. L'iniziativa consentirà agli operatori di fornire una gamma più ampia di servizi, creando le...

MIT: 300mln per avviare i cantieri della Cisterna-Valmontone

In campo 300 milioni di euro per l’apertura dei cantieri per il collegamento viario Cisterna-Valmontone. E' stato firmato, infatti, il protocollo d'intesa che permetterà la...

Sciopero benzinai: distributori aperti nelle aree di servizio dell'A35 Brebemi-Aleatica

Inizia stasera lo sciopero dei distributori di carburante proclamato dalle sigle sindacali Faib, Fegica e Figisc/Anisa.Gli operatori chiedono di "correggere il decreto Trasparenza abrogando il...

MIT, un commissario per la Roma-Latina. Obiettivo: semplificare e velocizzare gli interventi

Il vicepremier e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini ha individuato, d'intesa con la regione Lazio, il commissario straordinario per l'autostrada Roma-Latina:...