La Turchia emerge come hub energetico alternativo

CONDIVIDI

giovedì 29 dicembre 2022

Secondo Fatih Birol, capo dell'Agenzia internazionale per l'energia (IEA), la Turchia ha tutte le caratteristiche e le potenzialità per diventare un centro energetico alternativo, in particolare nelle energie rinnovabili.

“La Turchia sta facendo rapidi progressi nella produzione di energia rinnovabile- ha dichiarato Birol in un'intervista al quotidiano Hürriyet -“ man mano che l'Europa si rafforza nell'energia rinnovabile, la Turchia potrebbe essere uno dei produttori più importanti. Abbiamo raggiunto questo obiettivo nel settore automobilistico e sembra che questo accadrà anche per le energie rinnovabili». Birol ha osservato che l'idrogeno sarà un'importante fonte di energia nel prossimo futuro.

"La Turchia sta crescendo molto velocemente nelle energie rinnovabili e questa crescita continuerà"- ha aggiunto Birol -“per questo, sia il settore privato che quello pubblico devono prendere provvedimenti rapidi. L'idrogeno seguirà il solare e l’eolico. C'è molta strada da fare, potrebbero esserci dei rallentamenti, ma la strada è chiara. Sarà un'alternativa importante sia in Turchia che nel mondo”.

L’importanza dello stoccaggio del gas naturale

Birol ha sottolineato che anche lo stoccaggio del gas naturale sarà una questione importante:" Il passo più importante compiuto di recente in Turchia è l'impianto di stoccaggio [del gas naturale] a Silivri. Questi magazzini sono anche una garanzia fondamentale per i tempi difficili. Riuscire a stoccare il gas naturale è uno dei lavori più importanti al mondo in questo momento. Ecco perché questo deposito è così strategico".

Anche le recenti scoperte di gas nel Mar Nero sono cruciali, ha aggiunto il capo dell'AIE- "Le scoperte nel Mar Nero sono state molto positive per la Turchia sin dal primo giorno"- ha affermato Briol - “ogni riserva aggiuntiva disponibile contribuisce ad alleviare l'onere delle importazioni di energia. Ma c'è un punto importante: questo gas non può essere completamente liberatorio. Sostenere questo con l'energia rinnovabile e nucleare è anche molto vantaggioso per il futuro".

La crisi energetica

Birol ha anche osservato che il mondo è nel mezzo di una grave crisi energetica, che prevede continuerà per qualche tempo.

"Siamo nel bel mezzo della crisi energetica più influente della storia e non abbiamo ancora sentito tutti gli effetti della crisi. Vedremo un aumento dell'inflazione e conseguenti perdite di posti di lavoro. Gli alti costi dell'energia continueranno a pesare sulle economie per molto tempo. Inoltre, i suoi effetti sui trasporti saranno avvertiti da tutti i paesi”.

Fonte: Hurriyet Daily News

Tag: Turchia, infrastrutture, energie rinnovabili

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

L'A8 Milano Laghi diventa la prima autostrada a 5 corsie in Italia

L'Autostrada A8 Milano Laghi sta per diventare la prima autostrada a 5 corsie della penisola, a un secolo dalla sua prima inaugurazione. Il progetto di Autostrade per l'Italia ha l'obiettivo di...

Anas: via libera a oltre 1,4 miliardi di euro per cantieri immediatamente eseguibili

1,4 miliardi di euro per opere immediatamente cantierabili: sbloccati i bandi. La Corte dei conti ha registrato la delibera Cipess del 27 dicembre scorso, che ha approvato l'aggiornamento 2022 del...

MIT: arrivano risorse per la statale 675 Umbro-Laziale, disponibili 355 milioni di euro

In arrivo fondi pari a 355.172.789 euro per la statale Umbro-Laziale. L'investimento consentirà di mettere mano al sistema infrastrutturale di collegamento del porto di Civitavecchia...

Roma, la stazione Trastevere diventa un hub multimodale: al via i lavori di riqualificazione

Procedono i progetti di riqualificazione del territorio della Capitale con l'obiettivo di realizzare una città sempre più connessa. L'Assessore alla Mobilità di Roma...

Toyota annuncia la produzione della nuova C-HR in Turchia

La casa automobilistica giapponese Toyota ha annunciato che la seconda generazione di Toyota C-HR verrà prodotta presso lo stabilimento TMMT (Toyota Motor Manufacturing Turkey) a Sakarya, in...

Viabilità più fluida in caso di cantieri con la soluzione tecnologica Road Zipper System

In via sperimentale sulla rete ligure di Autostrade per l’Italia è stato attivato il Road Zipper System, un sistema progettato per minimizzare l’impatto dei lavori sulla...

L'Ue lancia U-space: nuove norme per uno spazio aereo dedicato ai droni

Si chiama U-space il nuovo spazio aereo dedicato ai droni istituito dall'Ue. L'iniziativa consentirà agli operatori di fornire una gamma più ampia di servizi, creando le...

Conftrasporto: burocrazia e tassazione frenano lo sviluppo e la competitività della logistica

Il settore dei trasporti e della logistica in Italia rappresenta una parte importante dell'economia del paese. Secondo i dati presentati al Convegno di Conftrasporto-Confcommercio, l'80% delle merci...