La Turchia è il quinto paese in Europa per numero di progetti IDE

CONDIVIDI

giovedì 23 giugno 2022

Secondo i dati dell’ EY Attractiveness  Survey Europe, il numero di progetti di IDE in Turchia è aumentato notevolmente nel 2021, circa il 27%, grazie al  reshoring e al nearshoring delle catene di approvvigionamento globali. Con 264 progetti, la  Turchia è il quinto paese in Europa ad aver attratto il maggior numero di progetti di IDE dopo Francia, Regno Unito, Germania e Spagna.

L'impressionante crescita della Turchia e le riforme strutturali attuate nell'ultimo decennio e mezzo hanno portato la Turchia al centro dell’attenzione  di molti investitori internazionali. Secondo FDI Markets, la Turchia è diventata la nona destinazione FDI più popolare con 160 progetti in tutta Europa nel 2020, mantenendo la sua posizione in classifica nel 2019, aumentando la sua quota in Europa dal 3% nel 2019 al 3,1% nel 2020, nonostante la pandemia Covid-19.

Afflussi di IDE in​ Turchia e ripartizione settoriale

Fino al 2002, gli IDE totali in Turchia erano solo di 15 miliardi di dollari, ma da allora il paese ha attratto circa 225 miliardi di dollari di IDE nel periodo 2003-2020.​ La ripartizione settoriale degli afflussi di IDE in Turchia è diventata significativamente diversificata in linea con la visione del paese di avere una posizione più elevata nella catena del valore globale per il  2023.​ I settori principali che hanno attratto il maggior numero di investimenti nel paese nel periodo 2003-2020  sono stati i settori finanziario e manifatturiero in primis, ma anche il settore del commercio all'ingrosso e al dettaglio, delle  costruzioni, dell’energia, dei trasporti e molti altri.

Ripartizione regionale degli afflussi di IDE in Turchia

Negli ultimi 17 anni, la maggior parte degli afflussi di IDE in Turchia proviene dall’ Europa, dal Nord America e dai paesi del Golfo, con un notevole aumento della quota dell'Asia. Alla fine del 2020, il numero di società con capitale estero in Turchia ha raggiunto quota 73.675, rispetto alla quota  5.600 del 2002.

Tag: Turchia, infrastrutture

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

MIT: arrivano risorse per la statale 675 Umbro-Laziale, disponibili 355 milioni di euro

In arrivo fondi pari a 355.172.789 euro per la statale Umbro-Laziale. L'investimento consentirà di mettere mano al sistema infrastrutturale di collegamento del porto di Civitavecchia...

Roma, la stazione Trastevere diventa un hub multimodale: al via i lavori di riqualificazione

Procedono i progetti di riqualificazione del territorio della Capitale con l'obiettivo di realizzare una città sempre più connessa. L'Assessore alla Mobilità di Roma...

Toyota annuncia la produzione della nuova C-HR in Turchia

La casa automobilistica giapponese Toyota ha annunciato che la seconda generazione di Toyota C-HR verrà prodotta presso lo stabilimento TMMT (Toyota Motor Manufacturing Turkey) a Sakarya, in...

Viabilità più fluida in caso di cantieri con la soluzione tecnologica Road Zipper System

In via sperimentale sulla rete ligure di Autostrade per l’Italia è stato attivato il Road Zipper System, un sistema progettato per minimizzare l’impatto dei lavori sulla...

L'Ue lancia U-space: nuove norme per uno spazio aereo dedicato ai droni

Si chiama U-space il nuovo spazio aereo dedicato ai droni istituito dall'Ue. L'iniziativa consentirà agli operatori di fornire una gamma più ampia di servizi, creando le...

MIT: 300mln per avviare i cantieri della Cisterna-Valmontone

In campo 300 milioni di euro per l’apertura dei cantieri per il collegamento viario Cisterna-Valmontone. E' stato firmato, infatti, il protocollo d'intesa che permetterà la...

Sciopero benzinai: distributori aperti nelle aree di servizio dell'A35 Brebemi-Aleatica

Inizia stasera lo sciopero dei distributori di carburante proclamato dalle sigle sindacali Faib, Fegica e Figisc/Anisa.Gli operatori chiedono di "correggere il decreto Trasparenza abrogando il...

MIT, un commissario per la Roma-Latina. Obiettivo: semplificare e velocizzare gli interventi

Il vicepremier e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini ha individuato, d'intesa con la regione Lazio, il commissario straordinario per l'autostrada Roma-Latina:...