La Bers acquista una partecipazione nella società di termovalorizzazione turca Biotrend

CONDIVIDI

venerdì 10 settembre 2021

La Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (Bers) si impegna per promuovere il know-how del settore privato nella gestione dei rifiuti in Turchia, investendo in una partecipazione di minoranza nella principale azienda di termovalorizzazione del Paese, Biotrend Enerji.

Le principali attività di Biotrend – società quotata alla Borsa di Istanbul dall'aprile 2021 – sono la gestione integrata dei rifiuti solidi e la produzione di energia rinnovabile in concessione comunale fino a 20 anni. La società gestisce 18 termovalorizzatori nelle città turche di Izmir, Bursa, Balikesir, Hatay, Usak, Sivas, Aydın, Canakkale e Malatya, con una capacità installata totale di 72,6 Mw.

In qualità di azionista di una delle principali società private di gestione dei rifiuti della Turchia, la Bers intende promuovere la partecipazione del settore privato nella gestione dei rifiuti urbani. La Banca sta collaborando con il ministero dell'Ambiente e dell'Urbanizzazione e i Comuni turchi per aggiornare il quadro giuridico per i partenariati pubblico-privato incentrati sui servizi municipali.


L'impegno di Bers e Biotrend per una gestione vituosa del ciclo dei rifiuti in Turchia 

“Le carenze nella gestione dei rifiuti sono uno dei principali problemi ambientali nelle città turche – ha spiegato Arvid Tuerkner, amministratore delegato della Bers per la Turchia –. Sebbene i Comuni siano responsabili della gestione dei rifiuti nelle loro giurisdizioni, devono far fronte a vincoli tecnici, finanziari e gestionali. Le aziende private con know-how consolidato, come Biotrend, possono aiutare le città ad affrontare la sfida dei rifiuti aumentando la capacità installata di energia rinnovabile”.

Con il sostegno della Bers, Biotrend intende proseguire nel percorso di miglioramento della governance aziendale e di gestione del rischio climatico; l’azienda si impegna nell’adozione di standard ambientali e pratiche di approvvigionamento più elevati e nella promozione dell'uguaglianza di genere sul posto di lavoro.

“Una delle soluzioni più importanti per un mondo sostenibile è l'uso di fonti energetiche rinnovabili. Gli effetti del cambiamento climatico sono stati mostrati ancora una volta dagli incendi lungo la costa mediterranea nelle ultime settimane – ha commentato İlhan Doğan, presidente di Biotrend Energy –. Con nuovi investimenti nel campo delle energie rinnovabili è possibile ridurre le emissioni di carbonio e migliorare l'efficienza energetica per un futuro migliore e una popolazione più sana. L'uso di energia da biomassa riduce le emissioni di gas serra e rallenta il cambiamento climatico. Inoltre, grazie al riciclo dei rifiuti, saranno tutelati il suolo, le acque sotterranee e superficiali, il che garantisce la produzione di acqua e nutrienti. Biotrend Energy è cresciuta di circa cinque volte sia in termini di fatturato che di Ebitda negli ultimi tre anni. Nel 2021 continuiamo a crescere in linea con i nostri obiettivi. Siamo lieti che la collaborazione con la Bers ci abbia fatto compiere un ulteriore passo avanti verso il raggiungimento dei nostri obiettivi".

La Bers è uno dei principali investitori istituzionali in Turchia e, ad oggi, ha investito quasi 14 miliardi di euro nel Paese attraverso 349 progetti, di cui il 95% nel settore privato.

 

Tag: Turchia

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Turchia Business Forum: le opportunità di investimento nei settori della meccanica, meccatronica, medicale e farmaceutico

Si è svolto ieri  presso la fondazione Circolo dei Lettori di Torino il "Türkiye Business Forum", organizzato dalla Camera di commercio di Torino, in collaborazione con Invest in...

FCA Bank estende i servizi al settore autocarri: partnership con Ford Trucks

Continua il percorso di diversificazione ed espansione della strategia di business di FCA Bank con la firma della prima partnership strategica nel mondo degli autocarri pesanti. La banca...

Turchia: inaugurato l'aeroporto Rize-Artvin

L'aeroporto Rize-Artvin è stato inaugurato il 14 maggio scorso, durante una cerimonia alla presenza del Presidente Recep Tayyip Erdoğan e del Presidente Ilham Aliyev dell'Azerbaigian. Si...

Turchia: la produzione industriale cresce del 9,6% superando le previsioni

La produzione industriale della Turchia  è cresciuta del 9,6% lo scorso  marzo superando ogni  previsione di espansione. Un recente sondaggio Reuters  aveva infatti...

L’edilizia turca prospera in Africa

L'industria edile turca continua ad investire con successo nel continente africano, marcando una forte presenza sulla scena dei mercati internazionali. In passato, numerosi erano già stati...

“Fare impresa in Turchia”: nasce il canale podcast dedicato agli investimenti

Al via l’ascolto del primo podcast dedicato alla Turchia ed alle sue opportunità di investimento. Il canale, a cura dell’Ufficio Investimenti della Repubblica di Turchia- Invest in...

Energie rinnovabili: la Turchia mira a diventare uno dei principali produttori di pannelli

Il Ministro dell'Energia e delle risorse naturali Fatih Dönmez ha annunciato che la Turchia mira ad aumentare la sua capacità di produzione di pannelli solari a 9.110 megawatt entro il...

Ford Pro E-Transit: il furgone all-electric prodotto in Turchia in viaggio verso i clienti europei

I primi esemplari dell’E-Transit, il furgone all-electric prodotto nella fabbrica Ford Otosan, a Kocaeli in Turchia, stanno raggiungendo i clienti di tutta Europa. Ford Pro ha infatti avviato...