Italia-Turchia: l’incontro di Draghi con Erdogan ed il rilancio dei rapporti bilaterali tra i due paesi

CONDIVIDI

mercoledì 6 luglio 2022

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha raggiunto  Ankara  ieri in occasione del terzo vertice intergovernativo tra Italia e Turchia ed ha incontrato il Presidente della Repubblica di Turchia, Recep Tayyip Erdogan. Molti i temi al centro del loro colloquio, dai quali è emersa una volontà comune di rafforzare  la partnership tra i due paesi ed una rinsaldata e positiva collaborazione in vari campi, come quelli della sostenibilità e della sicurezza. Al centro dei temi affrontati: il conflitto in Ucraina che ha sconvolto gli equilibri internazionali, la crisi energetica e la gestione e stabilizzazione  dei flussi migratori dalla Libia.

I 9 accordi firmati con l’Italia

Sono stati in tutto 9 gli accordi firmati per rafforzare la collaborazione tra Italia e Turchia: “Italia e Turchia sono partner, amici alleati"- ha affermato il Premier Draghi al termine dell'incontro con il presidente Erdogan, il quale ribatte: “ Italia e Turchia hanno firmato 9 accordi per rafforzare la cooperazione. Per noi è essenziale rafforzare ulteriormente la prospettiva di adesione della Turchia all'Unione europea”- ringraziando l'Italia per essere tra i sostenitori di un’ottica europea a favore del  paese turco. La cooperazione  va a rafforzare diversi campi, come ad esempio quelli dalla ricerca scientifica e della protezione civile.  Il Presidente Erdogan ha annunciato anche l’obiettivo di raggiungere un interscambio economico  pari a 25 miliardi di dollari.

Una volontà comune di rafforzare i rapporti

Durante la conferenza stampa, Draghi ha ricordato i legami storici tra i due paesi e ha affermato: «C’è la volontà comune di rafforzare la partnership tra Italia e Turchia, i due paesi lavorano insieme per una pace stabile e duratura» -aggiungendo- «Voglio ringraziare la Turchia per il suo sforzo di mediazione, in particolare per quanto riguarda lo sblocco dei cereali nelle città del Mar Nero”. L’Italia considera ormai da molti anni la Turchia come un partner strategico ed il  vertice di Ankara ha rappresentato sicuramente un’occasione importante per rinsaldare il dialogo bilaterale tra Italia e Turchia in un’ottica europea.

Il tema energetico

Il tema energetico e la collaborazione per il gas sono stati altri punti centrali discussi durante il vertice. La Turchia infatti è un importante partner energetico per l’Italia ed è la terza rotta di approvvigionamento dopo Algeria e Russia, grazie al gasdotto Tanap (Trans-Anatolian Pipeline), che lo attraversa da est a ovest e che si collega con la Tap, registrando volumi in aumento del +62.5%. 

 

Tag: Turchia, infrastrutture

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Approvato il decreto Mims: nuove misure per infrastrutture e trasporti più efficienti e sostenibili

Migliorare il sistema infrastrutturale e la qualità dei servizi di mobilità per rispondere in modo innovativo alle esigenze delle persone, delle imprese e dell’ambiente.  Il...

Liguria: Free To X attiva una nuova stazione di ricarica elettrica sulla A12

Free To X, società del gruppo Autostrade per l’Italia, dedicata allo sviluppo di servizi avanzati per la mobilità,  attiva una nuova stazione di ricarica ad alta potenza per...

Garantire sicurezza e continuità di strade e infrastrutture: accordo MIMS-ENEA-INGV

Mettere in campo le tecnologie più avanzate per rafforzare la sicurezza di strade e ferrovie del nostro Paese e garantire la continuità delle infrastrutture nazionali e dei servizi di...

Dal Cipess via libera a investimenti per 23mld: tra i progetti anche il potenziamento della linea adriatica

''Con il solo contratto di Programma Rfi sblocchiamo investimenti da qui al '26 per oltre 23 miliardi di euro con l'obiettivo di garantire al Paese rilancio, lavoro, mobilità sostenibile e...

Emergenza siccità: assegnati 27mln di euro alle Autorità di Bacino e alle Zone Economiche Speciali

Via libera alla ripartizione di 27 milioni di euro tra le Autorità di Bacino distrettuale e le Zone Economiche Speciali (ZES) per la realizzazione di opere idriche per fare fronte...

Esodo estivo: grandi partenze nel weekend, registrato traffico intenso

 Il fine settimana appena trascorso, contrassegnato dal bollino rosso, è stato caratterizzato dalle grandi partenze di fine luglio per gli spostamenti di media e lunga...

Divieti camion Tirolo: chiusura dei percorsi alternativi nelle date del dosaggio

Il Tirolo dispone nuove limitazioni al traffico. Il provvedimento riguarda alcune strade alternative e si collega al sistema di dosaggio già attivo per i mezzi pesanti sulla A12 per...

A16 Napoli-Canosa: sospesi i cantieri per agevolare l'esodo estivo

Per agevolare gli utenti negli spostamenti verso le località turistiche, Autostrade per l’Italia ha predisposto un calendario di interruzione dei lavori dei cantieri, sulla base...