Istanbul: il Musiad Expo 2022 riunisce il mondo degli affari turco e quello internazionale

CONDIVIDI

venerdì 14 ottobre 2022

Si terrà ad Istanbul dal 2 al 5 novembre la 19° edizione della fiera biennale Musiad Expo 2022, una fiera al passo con l’innovazione e le tendenze globali che accoglie espositori provenienti da vari settori  e che attira numerosi visitatori e richieste da tutto il mondo. Durante i giorni dell’esposizione verranno offerti  eventi di networking, tavole rotonde e incontri di lavoro individuali, con l’intento di rafforzare e migliorare il commercio dei mercati mondiali.

Organizzata dall'Associazione degli Industriali e degli Imprenditori Indipendenti (MÜSIAD), la fiera si propone come una tappa che contribuirà a generare nuove collaborazioni. Centinaia di aziende e funzionari turchi si uniranno infatti ad acquirenti e funzionari stranieri di oltre 120 paesi. L'expo di quattro giorni mira a generare un volume d'affari di circa 5 miliardi di dollari, ha affermato il presidente del MÜSIAD Mahmut Asmalı, definendo la fiera "un vertice della diplomazia commerciale" al parteciperanno acquirenti provenienti da oltre 50 paesi, in particolare Azerbaigian, Russia, Cina, Qatar, Arabia Saudita, Marocco, Indonesia, Pakistan e Iran e più di 400 aziende turche, startup incluse, presenteranno i loro prodotti all'evento. "Il nostro obiettivo principale è consentire un collaborazione commerciale di 5 miliardi di dollari. La Turchia è un hub regionale e globale. La posizione strategica del nostro paese, unita al potenziale che detiene offre grandi opportunità", ha affermato Asmalı in una recente conferenza stampa.

Il Musiad Expo presenterà anche ambasciatori dei paesi in via di sviluppo-8 (D-8) che si riuniranno per nell'ambito della fiera. Insieme alla Turchia, Indonesia, Bangladesh, Egitto, Iran, Malesia, Nigeria e Pakistan sono infatti membri della D-8 che ha sede a Istanbul. L'organizzazione è stata lanciata 1997 dopo che l'allora primo ministro turco Necmettin Erbakan aveva proposto la creazione di un gruppo economico composto da otto economie emergenti del mondo musulmano. Durante l’evento saranno firmati memorandum d'intesa tra i membri del D-8 per aumentare il commercio della Turchia con queste nazioni.

Fonte: Daily Sabah

 

 

Tag: Turchia, infrastrutture

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Turchia: crescita economica del 3,9% nel terzo trimestre

Secondo i dati dell'Istituto di statistica turco TurkStat, il prodotto interno lordo della Turchia è cresciuto del 3,9% nel terzo trimestre del 2022, rispetto allo stesso trimestre dell'anno...

Autopalio: allarme di Azione Ncc per traffico e poca sicurezza sul raccordo autostradale Firenze-Siena

"Code e poca sicurezza”: a lanciare l'allarme sulle condizioni dell’Autopalio Firenze-Siena è il presidente di Azione Ncc Francesco Ruo. "Non si parla più di questa strada...

A22, via libera al progetto di Autostrada del Brennero: previsti 7,5 miliardi di investimenti

Via libera a 7,5 miliardi di investimenti per l'Autostrada A22. A meno di un mese dal vertice è arrivato il parere favorevole alla proposta di finanza di progetto (Project Financing)...

Via al cantiere per la Gronda di Genova: firmato Protocollo tra ASPI, MIT e istituzioni locali

Ogni anno 7000 maestranze impegnate per la realizzazione di 72 km di viabilità autostradale, di cui 25 gallerie (per una lunghezza totale pari a 50 km), 37 tra ponti e viadotti (di cui 16...

Istanbul: aperto il primo centro TOGG Experience

TOGG, il primo marchio turco di automobili completamente elettriche, ha inaugurato il Togg experience center ad Istanbul, dove i cittadini avranno la possibilità di conoscere il  modello...

Arezzo: Movyon e Proger monitorano i ponti per ottimizzare interventi e investimenti

Avviato il monitoraggio con tecnologie d’avanguardia delle infrastrutture nella provincia di Arezzo. Oltre 40 ponti del territorio saranno oggetto di mappatura e ispezioni grazie alla...

Vicenza: un incontro per raccontare l’ecosistema industriale in Turchia

Si terrà il prossimo 30 novembre un evento organizzato da Confindustria Vicenza con il supporto di Intesa Sanpaolo e dell’Ufficio per la Cultura e l’Informazione...

Sciopero nazionale: venerdì 2 dicembre bus, metro e treni a rischio stop

Venerdì 2 dicembre 2022 tutte le organizzazioni del sindacalismo di base italiane hanno proclamato lo sciopero generale intercategoriale nazionale di 24 ore. Sono interessati tutti i settori...