Il residency investing rende la Turchia una top destination

CONDIVIDI

venerdì 30 luglio 2021

Secondo la rivista FDI Intelligence, la Turchia è diventata la destinazione più popolare per gli investimenti sui visti nel 2020, rubando il primo posto agli Stati Uniti- da sempre meta di destinazione di residenza e cittadinanza - e superando i dati relativi ai programmi di investimento migratorio storicamente popolari.

Uno straordinario aumento annuale

La ASTONS, una delle principali società di monitoraggio degli investimenti, ha effettuato una ricerca dalla quale si evince che il numero di domande di residenza per investimento in Turchia è aumentato del 323% nel 2020. L'amministratore delegato di Astons, Arthur Sarkisian, afferma che il paese è un’ ottima base per gli investitori stranieri in cerca di un accesso sia al mercato eurasiatico che forse all'area Schengen. Sarkisian afferma anche che uno dei motivi per lo straordinario aumento annuale è la semplicità di accesso ai visti.

I vantaggi del residency investing e la mobilità globale

La residenza per investimento è il processo per ottenere un permesso di soggiorno permanente in un altro paese investendo nell'economia locale. Il permesso di residenza viene quindi conferito a un ritmo accelerato rispetto alle applicazioni tradizionali. Ci sono molte ragioni per investire in una residenza permanente. Molti passaporti sono piuttosto restrittivi e la residenza permanente offre una maggiore mobilità globale senza ottenere i visti necessari per viaggiare all’estero, permettendo così un prezioso risparmio dei tempi. La residenza permanente può rivelarsi vantaggiosa anche ai fini dell'ottimizzazione fiscale. Paesi con basse aliquote fiscali sul reddito consentono agli investitori di gestire la propria ricchezza in modo più efficiente ed efficace.

Previsioni a livello globale

La pandemia e le normative ad essa relative, hanno riallineato la scelta della residenza e degli investimenti per la cittadinanza. Destinazioni popolari per gli investimenti in residenza, come la Grecia e la Spagna, hanno visto un notevole calo delle domande. Alla luce di un miglioramento dell’emergenza sanitaria tuttavia, è prevedibile ipotizzare nei prossimi anni un numero maggiore di richiedenti sia la residenza che la cittadinanza per investimenti a livello globale, cavalcando la scia lasciata dalla nuova tendenza del lavoro a distanza. "Secondo me, quasi tutti i paesi [lanceranno] visti di lavoro a distanza o residenze in base alle tasse o al reddito disponibile o agli investimenti immobiliari", afferma Sarkisian.

 

Fonte: News - Invest in Turkey

Tag: Turchia

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Emirates: da ottobre A380 operativo sulla rotta per Istanbul

Dal 1° ottobre Emirates introdurrà il primo volo commerciale di linea operato con Airbus 380 per Istanbul. Il jumbo jet a due piani, il più grande aereo commerciale al mondo in...

Turchia: la produzione automobilistica cresce del 40% nonostante la carenza dei chip

Secondo un rapporto dell’Automotive Manufacturers Association (OSD) la produzione automobilistica turca è aumentata del 41,7% durante lo scorso mese, con una percentuale del 14,4%...

L'economia turca in costante ripresa: PIL in crescita del 21,7%

Continua a mantenere un ritmo sostenuto la ripresa dell'economia turca: il PIL è in crescita del 21,7% su base annua nel secondo trimestre 2021, segnando così l'espansione più...

Auto ibride ed elettriche: aumento delle vendite in Turchia

Aumentano a passo elevato le vendite delle auto ibride ed elettriche in Turchia, superando i dati del 2020. Gli alti tassi di aumento (il 218,8% per le auto ibride e il 436,3% per le auto elettriche)...

Boeing e Turkish Aerospace: firmato un contratto per la produzione di coperture per motori dei velivoli 737

Turkish Aerospace e Boeing hanno firmato un contratto per la produzione e la fornitura di coperture per motori dei velivoli della famiglia Boeing 737 a corridoio singolo.Il contratto prevede che...

La Bers acquista una partecipazione nella società di termovalorizzazione turca Biotrend

La Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (Bers) si impegna per promuovere il know-how del settore privato nella gestione dei rifiuti in Turchia, investendo in una partecipazione di...

Prometeon Tyre Group inaugura un nuovo centro di ricerca e sviluppo in Turchia

Prometeon Tyre Group, la società di pneumatici focalizzata sul settore Industrial, per trasporto di merci, persone e sul segmento Agro e OTR (Off The Road), ha inaugurato il suo nuovo Hub...

Agosto, mese bollente per le esportazioni turche: raggiunto massimo storico del 52%

Come annunciato dal ministro del commercio Mehmet Muş, agosto è stato un mese importante per le esportazioni turche, un mese di conferme e di crescita, dove sono state raggiunte le migliori...