Genova: tir, taxi, bus in piazza chiedono lo sblocco della viabilità

CONDIVIDI

venerdì 24 luglio 2020

"Il 3 agosto inauguriamo il nuovo ponte San Giorgio, non vorremmo che si apra con una bella coda sopra. Oggi l'emergenza sono le gallerie, domani però è come sviluppare le infrastrutture di questo territorio". Lo ha dichiarato ad AGI Andrea Gamba, Filt Cgil Liguria, a margine del corteo partito stamane da via Buozzi, a Genova, e arrivato in piazza De Ferrari, con i mezzi – circa una quarantina – che hanno bloccato la parte alta di via XX settembre.

"Oggi sono in piazza tutti i lavoratori dei trasporti – ha aggiunto Gamba – dalla portualità, la parte della logistica, il trasporto pubblico locale, i parcheggiatori, tutti quelli che fanno muovere il territorio genovese che è afflitto dai recenti blocchi autostradali, ma non solo: le infrastrutture della Liguria non sono più sufficienti da diversi anni e non permettono alle imprese di venire a investire e creare lavoro e opportunità. Anzi: succede il contrario, tendono ad andarsene". I mezzi pesanti hanno aperto il corteo, a suon di clacson, seguiti dai taxi e dai mezzi pubblici, tutti a chiedere un'unica cosa: "Sbloccate la viabilità ligure, a partire dal congestionato nodo genovese".

Il sindacalista ha sottolineato che le imprese di logistica dicono "andate ad attraccare a La Spezia oppure a Livorno: sono dichiarazioni preoccupanti". Secondo Gamba, "chi deve decidere, governo principalmente, ma anche Regione e Comuni, non sono in grado di decidere. È diverso tempo che c'è il Terzo Valico, e speriamo lo completino nel più breve tempo possibile, ma non basta: serve la Gronda. Ci sembra inopportuno e fuori tempo che si torni a discutere della Gronda – sostiene il sindacalista – è stata decisa, il territorio la vuole, noi sindacati la vogliamo, non possiamo rimettere in discussione l'opera, altrimenti chi deve venire ad investire scappa e questa città è destinata a morire". L'ultima tappa del corteo, in Prefettura.

Tag: infrastrutture

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Gruppo FS: fino a 12 miliardi l’anno nei prossimi 10 anni per infrastrutture più sostenibili e digitali

Rendere l’Italia un Paese più sostenibile, digitale e innovativo entro i prossimi dieci anni, non solo attraverso l’utilizzo delle risorse previste dal Piano Nazionale di Ripresa e...

Turchia: pubblicato il programma economico di medio termine 2022-2024

È stato pubblicato nella gazzetta ufficiale lo scorso 5 settembre il nuovo Programma di Medio Termine (MTP) della Turchia relativo al periodo 2022-2024. Il programma è stato sviluppato...

La tecnologia al servizio della tracciabilità dei bagagli in ambito aeroportuale

Dal tracking con RFID tag alle notifiche in real time a passeggeri e staff, dal laser all’intelligenza artificiale, la “Nuova normalità” post-pandemia sarà...

A24: 4 e 5 ottobre chiusure notturne Traforo del Gran Sasso. Gli itinerari alternativi

Chiusure in vista per il Traforo del Gran Sasso. Per esigenze di manutenzione, sarà disposta la chiusura al traffico della tratta in A24 Assergi-Colledara/San Gabriele in entrambe le...

Dl Infrastrutture: Bonavitacola (Regioni), più risorse per adeguati controlli nei servizi aggiuntivi

Vanno avanti le audizioni in Commissione Trasporti e Ambiente sul DL Infrastrutture. Dopo le associazioni di categoria (ne avevamo parlato qui), è stata la volta della Conferenza delle Regioni...

Ferrovie: dal PNRR 1,55 miliardi di euro per potenziare le reti regionali

“Prosegue a ritmo serrato la fase attuativa dei progetti del Pnrr che attribuisce al Ministero un ruolo di primo piano per l’ammodernamento del sistema dei trasporti e delle relative...

Il Tunnel del Brennero costerà 8,8 miliardi euro

Aggiornato il nuovo programma lavori e il costo dell'opera del tunnel di base del Brennero. Il costo base aggiornato per la realizzazione del tunnel del Brennero a prezzi 2021 è di 7,7...

Bilancio estivo di Autovie Venete: il traffico torna ai livelli pre-pandemia

Nel periodo dal 20 luglio al 1° settembre - quello maggiormente caratterizzato dall’esodo e dal contro esodo - i volumi di traffico sono risultati superiori al 2019 dell’1,95%. Lo ha...