Fs Italiane: il nuovo volto delle stazioni ferroviarie tra accessibilità e intermodalità

CONDIVIDI

martedì 23 novembre 2021

Il nuovo volto delle stazioni ferroviarie è stato illustrato da Fs Italiane nel corso di un convegno organizzato da Confindustria Avellino su Infrastrutture, Zes e logistica: opportunità per lo sviluppo nelle aree interne.

Vera Fiorani, Amministratrice Delegata di Rete Ferroviaria Italiana, parlando delle nuove opere previste in ambito PNRR, ha posto l’attenzione sulla funzione di quelle stazioni ferroviarie non comprese nei grandi nodi urbani ma posizionate strategicamente in zone importanti del territorio produttivo, e che per questo potranno rappresentare un volano nella realizzazione di piattaforme logistiche in grado di facilitare l’intermodalità.

“Si tratta per noi di un modello che deve puntare prima di tutto sull’accessibilità dei sevizi strada/ferrovia per persone e merci”, ha evidenziato Fiorani, spiegando come su questo fronte Rete Ferroviaria Italiana sia interessata a un modello che punti, oltre all’accessibilità, alla valorizzazione delle infrastrutture.

Il programma dei prossimi cinque anni

“Davanti a noi abbiamo cinque anni molto importanti. L’infrastruttura ferroviaria è portatrice di sviluppo e deve essere sfruttata al meglio dai territori limitrofi - ha detto l’AD -. Un tema, questo, che stiamo affrontando anche per la Salerno-Reggio Calabria, un’opera interamente concepita e in progettazione, ma finanziata solo in parte nel PNRR”, ha ricordato la manager.

Sulla Napoli-Bari, altra grande infrastruttura di collegamento ferroviario, “abbiamo tutto appaltato e nelle mani di coloro che devono costruire; siamo quindi in una situazione di attivazione di cantieri, opere, personale, parti importanti dell’economia in movimento”.

La nuova stazione Hirpinia sarà inserita nell'itinerario della Napoli-Bari: non è inserita nel grande centro urbano, ma utilizza una posizione estremamente significativa nel creare quella condizione di intermodalità tra diversi poli trasportistici e industriali.

Fiorani poi ha aggiunto che si prevede, a partire da luglio di mettere sul mercato oltre 10 miliardi di euro di appalti per realizzare opere che dovranno in grossa parte essere completate per il 2026.

Tag: ferrovie, logistica

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Carenza di autisti nel Regno Unito: situazione in miglioramento in base agli ultimi dati delle associazioni di categoria

Nel Regno Unito è in atto un’inversione di tendenza del problema rappresentato dalla carenza di autisti di mezzi pesanti e di altri lavoratori della logistica venutosi a creare nei mesi...

Logistica: a Padova il nuovo centro di smistamento GLS Italy

Nuovo polo logistico a Padova per GLS Italy. Il centro di smistamento sorge in una posizione strategica con l'accessibilità alla tangenziale est della città, all'autostrada A13 che...

Porto di Cagliari: la nuova società MITO gestirà l’attività terminalistica del Gruppo Grendi

La new company Mito gestirà l’attività terminalistica del Gruppo Grendi nel Porto Canale di Cagliari. Mediterranean Intermodal Terminal Operator si occuperà del nuovo...

Rhenus Group: obiettivo zero emissioni per le spedizioni Groupage entro il 2030

Rhenus Group azzererà le emissioni di carbonio di tutte le spedizioni Less than Container Load (LCL) entro il 2030. A partire dal 2022, i carichi consolidati spediti dal gateway sito a Hilden...

Intermodalità: Gts Rail attiva un nuovo collegamento Bologna-Rotterdam

Dal prossimo 13 dicembre Gts Rail attiverà un nuovo collegamento ferroviario Bologna-Rotterdam. Un'operazione che punta a togliere dalle strade interessate dal tragitto oltre 20 mila camio...

Stazioni ferroviarie d'Italia: un antico monastero per lo scalo Como San Giovanni

Prosegue la rubrica dedicata alle stazioni ferroviarie d'Italia. Un appuntamento quindicinale che ci condurrà alla scoperta delle stazioni più importanti, più antiche o...

Logistica: riunito al ministero del Lavoro tavolo con le parti sociali

Il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, ha partecipato a un tavolo di confronto con le parti sociali sottoscrittrici del contratto nazionale della logistica. Durante l'incontro il Ministro ha...

Black Friday: revocato lo sciopero dei driver, siglato accordo per la distribuzione di Amazon

Revocato lo sciopero dei driver proclamato per il Black Friday del 26 novembre. (Ne avevamo parlato qui). Tra Assoespressi assistita dalla Confetra e le federazioni del settore trasporti, logistica e...