Confcommercio-Conftrasporto al Mims: le priorità per il Piano di Ripresa

CONDIVIDI

mercoledì 17 marzo 2021

Nella giornata di oggi alcune associazioni di categoria dei trasporti e della logistica hanno incontrato il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Enrico Giovannini per discutere degli elementi da inserire nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Tra queste anche Conftrasporto-Confcommercio che, attraverso il segretario generale Pasquale Russo, ha illustrato le sue priorità.

Le priorità di Confcommercio-Conftrasporto per il PNRR

La confederazione ritiene necessario un piano che sburocratizzi e semplifichi strumenti giuridici per utilizzare le risorse del Next Generation, oltre che la garanzia dell’utilizzo veloce ed efficace dei Fondi previsti per il rilancio del Paese.
Tra gli aspetti più ingenti da affrontare ci sono anche la destinazione di parte dei Fondi per la transizione ecologica, il rinnovo del parco veicoli pesanti e della flotta navale italiana.Conftrasporto ha inoltre chiesto maggiore coerenza degli incentivi tra infrastrutture e mezzi di trasporto per l’utilizzo delle nuove forme di energia e una digitalizzazione che favorisca il monitoraggio e il controllo delle infrastrutture per superare anche il sostanziale blocco dei trasporti eccezionali.
Per lo sviluppo dell’intermodalità camion-nave, la confederazione ritiene che vadano incentivate le imprese di trasporto che scelgono di utilizzare le cosiddette autostrade del mare. Infine, contro gli effetti del cambiamento climatico, Conftrasporto reputa indispensabili investimenti che rendano resilienti le infrastrutture portuali rispetto ai rischi connessi all’innalzamento dei mari.

Tag: confcommercio, conftrasporto

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Elezioni 25 settembre: Conftrasporto invia ai candidati un manifesto in 10 punti

Conftrasporto-Confcommercio ha trasmesso un "manifesto" a tutte le forze politiche e ai candidati in vista delle elezioni del 25 settembre, per sottolineare le priorità del settore...

Transizione digitale: Free to X entra nella Logistic Digital Community

In Italia mancano figure specializzate per contrastare gli attacchi cyber, che aggrediscono il Paese in modo massiccio. Siamo infatti la terza nazione al mondo più colpita. L'allarme è...

Autotrasporto e obiettivi di sostenibilità: Uggè (Conftrasporto) chiede all'Ue politiche realistiche per le imprese

Dai contingentamenti al traffico merci al Brennero al sistema delle emissioni ETS- il sistema per lo scambio delle quote di emissione a effetto serra-, ai nuovi motori con il passaggio...

Da Genova all’Ucraina: due furgoni di aiuti umanitari per la popolazione in guerra

Dall’inizio della guerra in Ucraina molte sono state le iniziative di solidarietà promosse dalle aziende di trasporti e logistica italiane, che in vario modo si sono mobilitate per...

Uggè (Conftrasporto): una programmazione fattibile per la decarbonizzazione

Decarbonizzare con realismo. Questo in sintesi il commento del presidente di Conftrasporto Paolo Uggè sulle proposte individuate dalla Commissione Europea nel pacchetto Fit for 55.Il tema...

Paolo Uggè nominato Consigliere del CNEL (Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro)

Paolo Uggè entra nel consiglio di presidenza del Cnel. Il presidente di Conftrasporto e della Federazione degli Autotrasportatori Italiani (FAI) è stato nominato, infatti, Consigliere...

Msc diventa socio di minoranza di Moby. Palenzona: ottima notizia per il nostro Paese

Msc diventerà socio di minoranza di Moby. "La famiglia Aponte e la famiglia Onorato - si legge in una nota - sono felici di comunicare di aver raggiunto un intesa finalizzata ad un aumento di...

Fai Conftrasporto: il taglio lineare delle accise genera gravi distorsioni del mercato

"Il taglio lineare del prezzo del gasolio di 25 centesimi alla pompa, susseguente alla riduzione delle accise per un mese, determina impatti fortemente negativi sulle imprese di autotrasporto". E'...