Autostrade, Free To X: inaugurata una nuova stazione di ricarica elettrica in Abruzzo

CONDIVIDI

venerdì 20 maggio 2022

Inaugurata la prima High Power Charging station in Abruzzo, a Torre Cerrano Ovest (A14 – Ancona-Pescara). Cresce così il progetto di elettrificazione e sostenibilità di Free To X, start-up del gruppo Autostrade per l’Italia dedicata allo sviluppo di servizi avanzati per la mobilità.

Fino al completamento del piano, previsto per l’estate 2023, saranno avviati in media 6/7 nuovi cantieri ogni mese. Attualmente l’investimento complessivo per le 100 stazioni di ricarica ad alta potenza è di maggiore di 70 milioni di euro.

Nel piano di installazione rientrano 100 aree di servizio della rete ASPI: la distanza media tra un’area di ricarica e l’altra sarà di circa 50 km, pari all’interdistanza media delle aree di servizio a livello europeo, nonché in linea con proposta di regolamento europeo (Alternative Fuel Infrastructure Regulation - AFIR), all’interno del pacchetto di misure sul clima Fit for 55.

24 cantieri già attivi

La stazione aperta oggi è la tredicesima di Free to X sulla rete di Autostrade per l’Italia.

I cantieri già attivi – in fase avanzata – sono 24.

Le stazioni interessate sono: San Nicola Est (A1 – Napoli-Roma), La Pioppa Est (A14 – Bologna-Ancona), La Pioppa Ovest (A14 – Bologna-Ancona), Montefeltro Ovest (A14– Bologna-Ancona), Torre Cerrano Est (Irpinia Nord (A16 – Napoli-Canosa), Irpinia Sud (A16 – Napoli-Canosa), Brughiera Est (A8 – Milano-Varese), Brughiera Ovest (A8 – Milano-Varese), Po Est (A13 – Bologna-Padova), Po Ovest (A13 – Bologna-Padova), Lario Ovest (A9 – Milano – Como), Lario Est (A9 – Milano – Como), San Zenone Est (A1 – Milano – Bologna), Brianza Sud (A4 – Milano-Brescia), Arno Est (A1 – Firenze – Roma), Aurelia Sud (A10 Genova – Savona), Arno Ovest (A1 Firenze – Roma), Firenze Nord (A11 Firenze – Mare), Peretola Sud (A11 Firenze – Mare), Canne della Battaglia Ovest (A14 Canosa – Taranto), Canne della Battaglia Est (A14 Canosa – Taranto), Torre Fantine Est (A14 Lanciano-Canosa), Torre Fantine Ovest (A14 Lanciano-Canosa). 

Tag: auto elettriche, autostrade, infrastrutture

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

La moneta elettronica PARAM riceve investimenti per 200 milioni di dollari

PARAM, il primo istituto di moneta elettronica turca ha ricevuto uno degli investimenti più importanti nel settore  delle tecnologie finanziarie, con una valutazione di oltre 200 milioni...

Più sostenibile, tecnologica e moderna: 150 milioni di euro per potenziare la Tangenziale di Napoli

Un ampio programma da oltre 150 milioni di euro per rendere la Tangenziale di Napoli un'infrastruttura sempre più sostenibile, tecnologica e moderna al servizio della città e...

MIMS: nel 2021 diminuiscono le opere incompiute, 64 in meno rispetto al 2020 (-14,4%)

Al 31 dicembre 2021 le opere infrastrutturali incompiute in Italia erano pari a 379, in calo rispetto alle 443 (-14,4%) della fine del 2020, anno in cui si era già registrata una diminuzione...

Abruzzo, Marsilio: il passaggio all’elettrico entro il 2035 rischia di travolgere la filiera automobilistica

Con la normativa europea sul clima, nel quadro del Green Deal europeo, l'Ue si è posta l'obiettivo vincolante di conseguire la neutralità climatica entro il 2050. Ciò...

“Fare impresa in Turchia”: le opportunità di investimento raccontate nella seconda puntata del podcast

Meccanica, meccatronica, medicale e farmaceutico come settori di punta del mercato turco sui quali investire: sono questi gli argomenti trattati nella seconda puntata del podcast “Fare impresa...

Dalla Torino-Lione al Brennero: in arrivo fondi dall'Ue per 11 progetti italiani

Undici progetti italiani rientrano tra i 135 progetti di infrastrutture di trasporto che riceveranno fondi Ue. Tra questi quello relativo alla galleria di base Lione-Torino, con 10.713.000 euro a...

Fit for 55, Cingolani: una sfida enorme ma oltre all’elettrico puntare sui biocarburanti

Il Consiglio Europeo ha adottato l’orientamento generale su punti importanti del pacchetto Fit For 55, che permetterà all'Ue di ridurre le emissioni nette di gas serra di almeno il 55%...

La Turchia è il quinto paese in Europa per numero di progetti IDE

Secondo i dati dell’ EY Attractiveness  Survey Europe, il numero di progetti di IDE in Turchia è aumentato notevolmente nel 2021, circa il 27%, grazie al  reshoring e al...