Auto ibride ed elettriche: aumento delle vendite in Turchia

CONDIVIDI

mercoledì 15 settembre 2021

Aumentano a passo elevato le vendite delle auto ibride ed elettriche in Turchia, superando i dati del 2020. Gli alti tassi di aumento (il 218,8% per le auto ibride e il 436,3% per le auto elettriche) sono dovuti anche alle vendite più basse registrate nel periodo gennaio-agosto dello scorso anno.
Secondo l'Agenzia Anadolu, che ha analizzato i dati dell'Associazione dei distributori automobilistici (ODD), le vendite totali di automobili e veicoli commerciali leggeri in Turchia sono aumentate del 24,3%.

In particolare: le auto a benzina hanno conquistato il primo posto, seguite dalle automobili diesel e dai veicoli a gas. Sono state invece vendute un totale di 10.314 auto ibride e 223 mila elettriche. I dati relativi al periodo gennaio-agosto hanno rivelato che, sebbene si sia registrata questa forte tendenza al rialzo verso il mercato di auto elettriche e ibride, la quota di questi veicoli, è considerata ancora bassa nel mercato automobilistico turco rispetto alle aspettative di vendita. La forte domanda fa comunque facilmente prevedere ulteriori balzi in avanti in questo settore nel medio-breve termine.

Aumento mondiale per i veicoli a carburante alternativo

Il campo della mobilità elettrica sta finalmente cominciando a riprendersi il suo spazio, dopo la crisi e lo stallo provocati dalla pandemia Covid-19 . Il blocco della produzione di batterie (provenienti soprattutto dalla Cina) ha comportato pesanti conseguenze sulla supply-chain, interrompendo le attività produttive e le vendite. Ora però la domanda di automobili elettriche ed ibride registra una forte crescita ed è in costante aumento.

Un rapporto intitolato "Automobiles: An impossible separation?" preparato con il supporto di TEB Financing Inc. (TEB Cetelem) - una partnership tra BNP Paribas Personal Finance e TEB Holding Inc – conferma che la domanda di veicoli a carburante alternativo, in particolare per il settore delle auto elettriche, è aumentata notevolmente in tutto il mondo durante la pandemia COVID-19. Quasi la metà degli intervistati infatti, afferma che la loro prossima auto sarà ibrida o elettrica.

La Spagna sembra essere è il paese più propenso ai veicoli ibridi, seguita dalla Gran Bretagna e dalla Cina. La Turchia d’altro canto si contraddistingue come paese interessato a favorire i combustibili alternativi, posizionandosi subito dopo la Cina e il Regno Unito con un tasso del 24%. L'interesse mostrato dalla Turchia per il settore delle macchine elettriche ed ibride risulta essere superiore alla media mondiale ed europea del 17%. Sempre secondo i dati della ricerca, la Turchia ha mostrato un alto interesse anche per le auto diesel, con ben il 28% dei cittadini che dichiara di preferirne l'acquisto.

Tag: Turchia, sostenibilità, mobilità sostenibile, auto ibride

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Obiettivo mobilità integrata e sostenibile: accordo Trenitalia-TIER

TIER, operatore multinazionale di servizi di micro-mobilità condivisa, e Trenitalia (Gruppo FS Italiane) uniscono le forze per accelerare l’evoluzione della mobilità verso sistemi...

Progetto Next: la mobilità urbana del futuro sarà elettrica, modulare e flessibile

"I progetti in corso in Federico II, compreso quelli legati al neo-costituito Centro Nazionale per la Mobilità Sostenibile, le lauree triennali e magistrali in particolare quella...

Servizi di ricarica elettrica in autostrada: l'Art approva le misure per le subconcessioni

L’Autorità di regolazione dei trasporti (ART) ha approvato le misure per la definizione degli schemi dei bandi relativi alle gare cui sono tenuti i concessionari autostradali per gli...

Ricarica mobile a domicilio per veicoli elettrici: parte il progetto di Enel x Way e E-GAP

Vacanze sostenibili anche dal punto di vista dei trasporti. All’Argentario, in Toscana, e a Santa Margherita Ligure, ad agosto, sarà possibile usufruire di un servizio innovativo grazie...

Sostenibilità: 27 camion a idrogeno Hyundai XCIENT Fuel Cell entrano nelle flotte di sette aziende tedesche

La Germania punta alla neutralità carbonica. Sette aziende tedesche nel settore della logistica, della produzione e della vendita al dettaglio inseriranno 27 camion a idrogeno Hyundai XCIENT...

Emissioni e trasporti: dall'Ue una consultazione pubblica per compiere scelte informate e più sostenibili

Facilitare la misurazione e il confronto delle prestazioni ambientali delle diverse modalità di trasporto. La Commissione europea ha avviato una consultazione pubblica su un'iniziativa volta a...

Turchia: il marchio automobilistico TOGG lancia un nuovo programma di accelerazione della mobilità

Automobile Joint Venture Group (Togg), il consorzio che sviluppa l'auto indigena della Turchia, ha annunciato una cooperazione con Plug and Play, la più grande piattaforma di innovazione...

Turchia: le esportazioni di automobili toccano i 4,6 miliardi di dollari

In base a dati recenti  dell'Associazione degli Esportatori dell'Industria Automobilistica di Uludağ, le esportazioni di automobili della Turchia si sono avvicinate a 4,6 miliardi di dollari...