Abruzzo: fase finale per il piano strategico per construire la Zona economica speciale

CONDIVIDI

venerdì 6 luglio 2018

Fase finale per l’iter per la redazione del piano strategico regionale per la costruzione della Zona economica speciale (Zes), il nuovo strumento che attrarrà nuovi investimenti economici e vedrà interconnessi l’Abruzzo e il Molise attraverso i loro sistemi portuali e retroportuali.

Questa mattina il presidente Luciano D’Alfonso ha incontrato a Pescara il presidente di Arap, Giampiero Leombroni, che si sta occupando di redigere il piano strategico, e i dirigenti regionali dei Dipartimenti Trasporti e Sviluppo economico per valutare lo stato dell’arte dell’iter procedimentale (studi preliminari, infrastrutture e attività connesse all’individuazione dell’area vasta).

La Zes, prevista nel decreto 91/2017 che contiene interventi urgenti per la crescita economica del Mezzogiorno, è stata concepita per offrire facilitazioni fiscali, iter autorizzativi veloci, partenariato economico. Secondo la bozza del piano strategico, la Zes interregionale abruzzese e molisana avrà un’area complessiva di oltre 2mila ettari, e nei prossimi giorni il presidente Luciano D’Alfonso incontrerà i portatori di interesse, i sindaci dei territori e gli stakeholder per illustrare la natura delle misure, i criteri di individuazione delle aree e i potenziali reali vantaggi per le imprese che decideranno di insediarsi nel perimetro della Zona Economica Speciale, in cui anche l’intermodalità e il potenziamento delle infrastrutture, come porti, aeroporti e retroporti, giocano un ruolo di primo piano. Fondamentale è anche il contributo fornito dall’Anci, l’associazione dei Comuni italiani.

“La Zes – ha osservato il presidente della giunta regionale – è uno strumento con capacità di defiscalizzazione e nello stesso tempo leva di politica economica. E’ una occasione per riordinare e creare filiere”.


Tag: zes

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Operativo lo sportello unico digitale per la zona economica speciale (Zes) Puglia-Molise

Una zona economica speciale è una regione geografica dotata di una legislazione economica che punta ad attrarre investimenti e favorire la crescita delle imprese operative o la nascita di...

Zes Abruzzo: entro i primi mesi del 2023 far partire opere per 40 milioni di euro

Far partire opere per 40 milioni di euro finanziate con fondi Pnrr entro i primi mesi del 2023 rispettando i tempi di esecuzione e la sicurezza dei lavoratori e la legalità nell'applicazione...

MIMS: al Sud investimenti del PNRR per circa 34 miliardi per accelerare il recupero del divario infrastrutturale

“I forti investimenti in infrastrutture e mobilità previsti per il Mezzogiorno hanno l’obiettivo di ridurre le disuguaglianze tra le aree del Paese, sviluppare le interconnessioni...

PNRR: oltre 3 miliardi a Regioni ed Enti territoriali per infrastrutture idriche, Zes e piste ciclabili

Due miliardi di euro per potenziare le infrastrutture idriche e i sistemi di approvvigionamento, 630 milioni per migliorare i collegamenti delle Zone economiche speciali (Zes) e favorirne lo...

TUA Abruzzo continua il rinnovo del parco mezzi: 12 nuovi bus sostenibili entrano in flotta

Il parco mezzi di TUA SpA, la società abruzzese di trasporto pubblico locale, continua il suo processo di rinnovo immettendo nella flotta 12 nuovi veicoli. Dopo i 104 autobus del 2020, TUA...

Vasto e Giulianova: via libera alla convenzione Regione-Mims per gli interventi sui porti

Via libera agli interventi sulle opere infrastrutturali degli scali marittimi regionali di Vasto e di Giulianova. Ieri la giunta regionale abruzzese ha deliberato l’atto di...

Regione Abruzzo: 1 milione di euro per trasporti e infrastrutture. Finanziamenti anche per il Centro smistamento Merci della Marsica

Un milione di euro per il settore delle infrastrutture e dei trasporti: è quanto previsto dalla Giunta della Regione Abruzzo che negli scorsi giorni ha approvato una delibera dedicata. Nello...

Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Orientale: approvato Bilancio di Previsione 2021

L’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Orientale ha approvato il Bilancio di Previsione 2021 e la relativa programmazione di nuovi investimenti infrastrutturali per i Porti...