Le piste ciclabili di Roma su Google Street View

CONDIVIDI

martedì 9 novembre 2021

Le ciclabili di Roma si potranno “percorrere” anche attraverso Google Street View.
Una decisione – spiega Roma Servizi per la Mobilità, che sta lavorando per pubblicare e rendere navigabile sul sistema di Google la rete di piste ciclabili della città – presa anche per promuovere e incentivare l’utilizzo dei mezzi non inquinanti.

Google Street View è il prodotto dell’azienda californiana strettamente integrato con le Maps. Con la “View” un utente può accedere a una ricostruzione fotografica tridimensionale di un qualunque punto sul territorio attraverso la navigazione interattiva all’interno di una combinazione di migliaia di fotografie unite tra di loro in maniera coerente.

Mappati 130 km di piste ciclabili

Roma Servizi per la Mobilità ha provveduto a mappare con speciali telecamere 130 chilometri di piste ciclabili. I video sono in fase di elaborazione da parte di Google che ne estrarrà i fotogrammi migliori e li pubblicherà sulla piattaforma Street View.

Durante questa fase, Google si farà carico di oscurare i dati sensibili eventualmente inquadrati (come i volti delle persone e le targhe dei veicoli incrociati). Ad oggi le immagini caricate hanno già ricevuto più di un milione di visualizzazioni, anche se le operazioni di integrazione, di una certa complessità, non sono ancora concluse.

Piste ciclabili aggiunte anche alle Mappe di Google

Oltre ai video, nel tempo Google userà i tracciati GPS per aggiungere le piste ciclabili anche alle Maps, andando a migliorare, tra l’altro, il funzionamento del suo motore “Calcola Percorso ciclabile”. Grazie a questa operazione, unica nel suo genere per la quantità di chilometri coinvolti – sottolinea Roma Servizi per la Mobilità –, non solo i cittadini romani avranno accesso a informazioni di grande qualità ma si avranno anche miglioramenti per gli utilizzatori dei servizi collegati alla ciclabilità.

 

 

Tag: piste ciclabili, mobilità sostenibile

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

PNRR: oltre 3 miliardi a Regioni ed Enti territoriali per infrastrutture idriche, Zes e piste ciclabili

Due miliardi di euro per potenziare le infrastrutture idriche e i sistemi di approvvigionamento, 630 milioni per migliorare i collegamenti delle Zone economiche speciali (Zes) e favorirne lo...

Mobilità: Firenze è la città più sostenibile. A seguire Milano e Torino

Qual è la città più sostenibile d’Italia? A dircelo è il quindicesimo rapporto di Euromobility sulla mobilità sostenibile nelle principali 50 città...

Scania: Fedel nominato Executive Vice President e Head of Sales & Marketing

Stefano Fedel, attualmente Regional Director Eurasia, Middle East and Africa di Scania, è stato nominato Executive Vice President e Head of Sales & Marketing. Primo italiano a entrare...

Mobility as a service for Italy: aperto l'avviso pubblico per individuare tre progetti pilota

Le nuove tecnologie digitali aprono nuovi scenari anche nel mondo dei servizi dedicati alla mobilità. Il MaaS è un nuovo concetto di mobilità urbana che prevede...

Helbiz presenta ONE-S: in anteprima a EICMA il primo monopattino in sharing made in Italy

Helbiz presenta in anteprima mondiale a EICMA, ONE-S, primo monopattino in sharing made in Italy. Si tratta dell’esordio di Helbiz all’Esposizione Internazionale Ciclo Motociclo e...

Mobilità sostenibile: Audimob, vendute 157mila bici elettriche ma il parco auto italiano è troppo vecchio

La svolta green sembra essere al centro dell'orientamento degli italiani per la mobilità post-emergenza Covid. Molto amate le e-bike, ma il trasporto pubblico rimane a margine....

Guida autonoma: ASTM e Volkswagen testano su strada il dialogo diretto veicolo-infrastruttura

L’autostrada del futuro sarà sostenibile, intelligente e connessa e soprattutto capace di dialogare con le auto a guida autonoma, per farci viaggiare più sicuri e...

Manovra: nasce il Fondo per la strategia di mobilità sostenibile

Contribuire al raggiungimento degli obiettivi del pacchetto green della Commissione europea per ridurre, entro l'anno 2030, le emissioni nette di almeno il 55%, rispetto ai livelli registrati...