Sezione: Merci

Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Orientale: approvato Bilancio di Previsione 2021

CONDIVIDI

martedì 24 novembre 2020

L’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Orientale ha approvato il Bilancio di Previsione 2021 e la relativa programmazione di nuovi investimenti infrastrutturali per i Porti di Augusta e Catania, con risorse pari a 145,42 milioni di euro.

Tra gli investimenti rientrano il rifacimento e l’abbellimento della mantellata del Porto di Catania per circa 80 milioni di euro, opera importante per la sicurezza del porto, che offre una bellissima passeggiata sul mare per 2 km. La fattibilità degli investimenti – spiega l’AdSP in una nota – sarà sostenuta dal differenziale positivo tra entrate e spese correnti e da finanziamenti statali già erogati e da erogare e/o con la contrazione di mutui a medio/lungo termine.

I nuovi investimenti completano il quadro generale di infrastrutturazione già avviato nel 2017 per complessivi 200 milioni di euro per opere già in cantiere, tra le quali il nuovo terminal container del Porto di Augusta, circa 500 ml di banchina, il rifacimento di circa 6 km della diga foranea della rada di Augusta, il rifacimento del sedime portuale del Porto di Catania e il completamento di una bretella di circa tre chilometri dello scalo ferroviario che dal Porto di Augusta si aggancia alla linea Siracusa-Catania.

Trecentocinquanta milioni di euro in quattro anni rappresentano uno stanziamento storico – sottolinea ancora l’AdSP – che favorirà la competitività dei Porti di Augusta e Catania nell’ambito dei traffici nazionali e internazionali lungo il corridoio Scandinavo-Mediterraneo, diventando così volano di sviluppo per la Sicilia orientale, anche nell’ottica dell’istituzione delle ZES e dell’approvazione del nuovo Piano Regolatore. Un’operazione che genererà anche processi di logistica integrata all’avanguardia, grazie agli importanti ruoli che svolgeranno tutte le modalità di trasporto combinato (rotaia, mare, strada e aereo) e alla funzione fondamentale degli interporti.

Mantenendo una costante attenzione verso i bisogni e le problematiche della comunità portuale, l’AdSP ha recentemente implementato azioni volte a sostenere le imprese e i concessionari portuali, come ad esempio l’abbattimento dei canoni e dei diritti portuali per circa 3 milioni di euro nell’ambito delle misure urgenti a sostegno del lavoro e dell’economia in crisi per l’emergenza epidemiologica. Sono solo i primi concreti aiuti, ma altri ne sono previsti nelle prossime settimane – conclude la nota – grazie alla stretta sinergia con le Istituzioni locali, regionali e con il Governo nazionale.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Sicilia: bilancio 2020 positivo per i porti di Augusta e Catania. Investimenti per circa 350 milioni di euro

Il bilancio di fine anno dei Porti di Augusta e Catania è positivo: numerose opere infrastrutturali sono state eseguite nel 2020 ed altre sono in itinere per il 2021 insieme a nuove iniziative...

Tirrenia: Uiltrasporti chiede un confronto per salvaguardare i posti di lavoro

Avviare una serie di incontri per garantire la piena occupazione marittima, individuando i lavoratori che operano per Tirrenia sulle tratte che verranno messe a  gara. Lo chiedono...

Il porto di Palermo verso la riqualificazione: con il piano Italia Veloce 54 milioni dal Mit per rinnovare il terminal

“Un investimento imponente di risorse del MIT, quasi 54 milioni per riqualificare il porto di Palermo e potenziare tutte le sue vocazioni, non solo quella turistica e commerciale, ma anche...

Sicilia: tre nuovi treni Pop per le linee Palermo-Messina e Messina-Siracusa

Sulle linee Palermo-Messina e Messina-Siracusa entreranno presto in servizio tre nuovi treni Pop che Trenitalia ha consegnato alla regione siciliana. Salgono così a otto i convogli di...

Ferrovia Messina-Catania-Palermo: pubblicati bandi di gara per raddoppio della Giampilieri-Fiumefreddo

Un ulteriore passo in avanti verso la realizzazione dell'asse ferroviario Messina-Catania-Palermo, parte del Corridoio Scandinavia-Mediterraneo: sono stati pubblicati due bandi di gara relativi ai...

Msc Crociere torna nel porto di Messina con il nuovo Protocollo Operativo Precauzionale

MSC Crociere ritornerà dal 22 ottobre a Messina con MSC Magnifica per 7 crociere di 10 giorni verso il Mediterraneo orientale e il Tirreno. La notizia per la comunità portuale locale...

MIT, Fase2 mobilità: riaperti i collegamenti marittimi con la Sicilia e l’aviazione generale con le isole

Riaperti i collegamenti marittimi per il trasporto passeggeri con la Sicilia; l’aviazione generale con Sicilia e Sardegna, più treni a lunga percorrenza per adeguare l’offerta...

Tirrenia: raggiunto l'accordo, ripartono i traghetti per le isole

Le navi Tirrenia Cin del Gruppo Onorato riprendono ad effettuare i collegamenti con la Sicilia, la Sardegna e le isole Tremiti. È stato infatto raggiunto l'accordo fra Cin e Tirrenia in...