Snav e Grandi Navi Veloci (Gnv): ufficiale la fusione

lunedì 6 giugno 2011 10:31:35

Snav e Grandi Navi Veloci comunicano ufficialmente la fusione tra le due aziende. L'accordo consentirà alle due compagnie di navigazione di commercializzare, attraverso le rispettive strutture e i rispettivi sistemi di vendita, le linee attualmente operate da entrambe. Nel corso del 2010 Snav e Grandi Navi Veloci hanno trasportato complessivamente 6 milioni di passeggeri e 800.000 veicoli, con una flotta composta da ben 30 unità.
Grazie alla fusione i passeggeri potranno contare su 19 linee di collegamento verso le più importanti mete turistiche del Mediterraneo. I traghetti per la Sicilia, ad esempio, prevederanno un forte ampliamento del numero dei porti di partenza: Genova, Livorno, Civitavecchia e Napoli. Anche per quanto riguarda i traghetti per la Sardegna, i passeggeri potranno partire da Genova o da Civitavecchia, con arrivo a Olbia o a Porto Torres. I traghetti per la Croazia, invece, continueranno ad essere operativi sulle rotte Ancona - Spalato e Pescara - Hvar - Spalato. Chi sceglie invece di partire a bordo degli aliscafi per le Isole Eolie potrà continuare a imbarcarsi presso il porto di Napoli.
Nuove linee di collegamento anche verso Marocco (Tangeri), Tunisia (Tunisi), Malta e Spagna (porto di Barcellona).
"Si tratta di un’operazione di grande valore e importanza, in quanto riguarda due aziende storicamente presenti nel mondo dei traghetti che portano in dote un considerevole patrimonio di tradizioni ed esperienza - afferma Roberto Martinoli, Amministratore Delegato di Grandi Navi Veloci -. Essa rappresenta la naturale evoluzione della collaborazione tra due aziende che gestivano in codesharing, sin dal 2007, la linea Civitavecchia-Palermo. Questo ulteriore sviluppo dà vita ad una compagine in grado di offrire una gamma di prodotti e servizi tra le più complete del settore, sia per quanto riguarda la copertura e la frequenza dei collegamenti verso la Sicilia e la Sardegna, sia per quanto concerne l’ampiezza dell’offerta nel suo complesso verso le destinazioni di medio-lungo raggio, come la Sicilia,la Sardegna, la Croazia, la Tunisia, il Marocco, la Spagna e Malta".

MDD


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Mare

Altri articoli della stessa categoria

Msc Crociere: varo tecnico per Msc Virtuosa

martedì 3 dicembre 2019 13:06:58
Msc Crociere ha celebrato il varo tecnico di MSC Virtuosa presso Chantiers de l'Atlantique a Saint-Nazaire. Si tratta del terzo grande evento che la compagnia...

Porti di Genova e Savona: Giachino, serve un protocollo per i problemi alla viabilità

venerdì 29 novembre 2019 14:26:21
La funzionalità ridotta delle autostrade nel tratto ligure, minaccia i porti di Genova e Savona, che rappresentano il primo sistema portuale italiano e...

Palermo: arriva MSC Grandiosa, la nuova ammiraglia a ridotto impatto ambientale

lunedì 25 novembre 2019 15:18:19
Il porto di Palermo ha dato il benvenuto a MSC Grandiosa, nave tra le più avanzate al mondo dal punto di vista ambientale, che salperà ogni...

Sicilia occidentale: la joint venture Msc-Costa gestirà i terminal crocieristici

sabato 23 novembre 2019 17:56:13
Saranno MSC Cruises S.A. e Costa Crociere S.p.A. a gestire i terminal crocieristici nei porti dell’Autorità di Sistema Portuale del mare di...

Confmare contro la proposta dell'Ue di tassare le Autorità di sistema portuali

giovedì 21 novembre 2019 14:07:45
Confmare, il tavolo di coordinamento delle imprese logistico-portuali aderenti a Confcommercio-Conftrasporto si oppone alla richiesta da parte dell'Ue di...