Porto La Spezia: movimentati 1.247.218 container

martedì 12 febbraio 2013 11:19:51

Il porto della Spezia ha archiviato il 2012 con 1.247.218 contenitori movimentati, registrando una leggera flessione del 4,6% rispetto all’anno precedente. “Un volume di traffico da considerarsi comunque di grande rilievo se commisurato alla pesante crisi economica che si è manifestata in Italia ed in Europa, interessando a più riprese i mercati mondiali di produzione e consumo e il trasporto marittimo in generale”, dice il Presidente dell’AP, Lorenzo Forcieri. “Il porto della Spezia riesce comunque con questo importante risultato a mantenere saldamente la posizione di secondo porto italiano di accesso diretto ai mercati del nord Italia e ciò avviene in uno scenario di sempre più elevata competizione con gli altri porti sia nel bacino del Mediterraneo che in Europa”.
Si conferma sempre intorno al 20% la quota spezzina di traffico containerizzato sul mercato italiano, che vale circa 5,7 milioni di teus al netto del trasbordo.
In import i contenitori movimentati sono stati 638.072 teus, mentre nell’export sono stati 609.146. Il trasbordo ha rappresentato il 7,3% del traffico complessivo portuale con 91mila movimenti. Nei mercati esteri serviti nel 2012 dal porto della Spezia al primo posto risulta l’interscambio import-export con l’Asia al 46% delle movimentazioni complessive, seguito dal mercato America al 23%, quello con l’Africa 18%, quello con l’Europa al 8% e quello con l’Oceania 5%. Per quanto riguarda invece i mercati inland serviti dallo scalo spezzino troviamo conferma delle relazioni con le principali regioni di destinazione finale: Lombardia 28%, Emilia Romagna 26%, Toscana 15%, Veneto 12,6%, Liguria 8,6%, Piemonte 5,3%, altri 4,5%. 
Il Terminal del Golfo (Tarros), specializzato nel trasporto nel Mediterraneo, dopo le ripercussioni della crisi in nord Africa del 2011 ha ripreso le movimentazioni con Egitto, Tunisia e Libia. Nel 2012 ha registrato un traffico di 138 mila teus, pari ad una quota dell’11% del totale del porto.
Il terminal SPETER nel 2012 ha movimentato circa 120 mila contenitori pari ad una quota del 9% del traffico containerizzato del porto.
Nel 2012 il comparto delle merci varie (LSCT, Terminal del Golfo e Speter), sia containerizzate che non, totalizza 12.520.000 tonnellate movimentate, di cui 4.068.000 allo sbarco e 8.452.000 all’imbarco. Di queste i traffici containerizzati sono pari a 12.016.000 tonnellate, mentre le altre merci varie mostrano una ripresa rispetto agli anni scorsi con 503.000 tonnellate movimentate.
Concludendo, il traffico generale svolto nel 2012 si attesta a 15,4 milioni di tonnellate, di cui 6,7 milioni allo sbarco e 8,7 all’imbarco. Passa al 77,8% la quota di trasporto containerizzato sul traffico totale del porto, quello delle altre merci varie sale al 3,2%, le rinfuse solide al 9,4% e le rinfuse liquide scendono al 9,6%.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Mare

Altri articoli della stessa categoria

Moby lancia iniziative di marketing territoriale in Italia per incentivare il turismo baltico

giovedì 16 gennaio 2020 15:24:23
MOBY SPL (la compagnia del Gruppo Onorato Armatori che naviga sul Mar Baltico), lancia iniziative di marketing territoriale in Italia. Ai turisti dei...

Moby, Tirrenia e Toremar (Gruppo Onorato) più green con azioni in difesa dell’ambiente

lunedì 13 gennaio 2020 12:18:41
Moby, Tirrenia e Toremar sempre più dalla parte dell’ambiente con azioni concrete, in notevole anticipo rispetto alla futura entrata in vigore...

Autostrade del mare: Cascetta, solo il 7% dei fondi europei è destinato al settore

venerdì 20 dicembre 2019 10:27:47
Solo il 7% dei fondi europei CEF Transport nel periodo di programmazione 2014-2020 è stato allocato in progetti infrastrutturali portuali, in...

L'Ue sostiene lo sviluppo del porto di Trieste con 45,5 milioni di euro di nuove risorse

venerdì 20 dicembre 2019 18:02:55
La Banca Europea per gli Investimenti (BEI) ha firmato oggi a Trieste un prestito di 39 milioni con l’Autorità di Sistema Portuale del Mare...

Gruppo Azimut Benetti, per il ventesimo anno consecutivo primo produttore di mega yacht

mercoledì 18 dicembre 2019 14:54:49
Il gruppo Azimut Benetti si conferma per il ventesimo anno consecutivo al primo posto al mondo nella produzione nautica di mega yacht di alta gamma...