Porto di Genova: approvato riempimento del canale di calma dell’aeroporto

venerdì 14 luglio 2017 14:35:02

Il materiale di risulta proveniente dalla realizzazione della Gronda autostradale di ponente verrà conferito nel canale di calma dell’aeroporto di Genova. Su proposta dell’assessore all’Urbanistica Marco Scajola, la Giunta regionale ligure ha approvato l’operazione, dando il via libera all’adeguamento tecnico funzionale del Piano regolatore del Porto di Genova.

“Si tratta di un passo avanti importante – ha affermato l’assessore Scajola - per consentire la realizzazione del nuovo nodo autostradale di Genova, la cosiddetta Gronda di ponente, che rappresenta una delle più grandi e importanti opere pubbliche della Liguria”.
Il progetto della Gronda, che si sviluppa in gran parte in galleria, individua una serie di siti dove smaltire il materiale di risulta (smarino) derivante dalle opere di scavo, tra cui il canale di calma dell’Aeroporto di Genova, all’interno del quale è prevista la collocazione di circa 9 milioni di metri cubi di terre che ridurranno l’attuale larghezza del canale da 240 a 75 metri.

Durante la riunione di oggi la Giunta ha inoltre approvato l’adeguamento del Piano regolatore portuale del Porto di Genova relativo al progetto di ribaltamento a mare del cantiere Fincantieri di Genova Sestri Ponente con annessa sistemazione idraulica del rio Molinassi, che, esondato nel 2014, attraversa il sito produttivo. Il progetto prevede il riempimento del bacino portuale compreso tra il pontile Delta e l’area dello stabilimento Fincantieri di Genova Sestri Ponente. Tale progetto comportava l’adeguamento tecnico funzionale al vigente Piano regolatore portuale del Porto di Genova sul quale il Consiglio superiore dei lavori pubblici ha espresso parere favorevole. Dal canto suo la Giunta ha previsto, attraverso l’adeguamento del Prp del Porto, la realizzazione della nuova calata ad uso cantieristica navale all’interno del Porto Petroli di Genova. 


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Mare

Altri articoli della stessa categoria

Sardegna, 15 milioni dal ministero delle Infrastrutture per rinnovo flotte navali

sabato 17 febbraio 2018 15:43:13
La Regione Sardegna avrà 15 milioni di euro da parte del Ministero delle Infrastrutture a favore dell'implementazione del sistema delle flotte navali....

Traghetti e vaporetti: al Friuli Venezia Giulia 2 milioni per le flotte

venerdì 16 febbraio 2018 11:38:38
Il Friuli Venezia Giulia beneficerà di 1,5 milioni di euro, a cui si aggiungono 500 mila euro di confinanziamento, per potenziare e migliorare i mezzi...

Confitarma: si riunisce il Consiglio, al centro le principali problematiche di settore

giovedì 15 febbraio 2018 12:44:20
Ieri si è riunito a Roma il Consiglio della Confederazione Italiana Armatori, presieduto da Mario Mattioli, che ha esaminato le principali problematiche...

Toscana, Porto di Livorno: prosegue l'iter per la zona franca. In arrivo nuovi incentivi per le imprese

giovedì 15 febbraio 2018 15:00:23
L'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale sta concludendo l'iter per la presentazione al Ministero delle Infrastrutture e dei...

Mare: da oggi è in vigore il nuovo Codice della Nautica

martedì 13 febbraio 2018 11:46:51
Il nuovo Codice della Nautica entra in vigore oggi, dopo la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale dello scorso 30 gennaio. “Con soddisfazione vediamo...