Porto di Genova: approvato piano strategico da 303 mln

venerdì 7 novembre 2014 12:51:40

Approvato dal Comitato Portuale il piano operativo triennale 2015-2017 per il Porto di Genova.
Il piano strategico degli interventi del primo biennio vale complessivamente 303 milioni di euro: 157 per il 2015, già coperti dai finanziamenti statali e dai mutui con la Banca europea per gli investimenti; 106 nel 2016, per i quali si stanno attivando le coperture.
Per il 2015 sono state finanziate le attività progettuali legate all'ampliamento e all'accesso al bacino di Sampierdarena. Il prossimo sarà anche l'anno del ribaltamento a mare di Fincantieri, del progetto di elettrificazione delle banchine a Pra' (12 milioni di euro) e dell'aggiornamento del piano dei dragaggi a Sampierdarena (10 milioni).  Le opere in programma per il 2016 comprendono l'ammodernamento della sopraelevata portuale e l'adeguamento del nodo di san Benigno, il nuovo piano del ferro del bacino di Sampierdarena – che avrà come priorità la realizzazione del collegamento con il Parco del Campasso –, la realizzazione della nuova Torre dei piloti (10 milioni di euro), il completamento del piano dei dragaggi (10 milioni) e la progettazione della nuova imboccatura di ponente del bacino di Sampierdarena, alcuni interventi sul Ped (punto di entrata designato) del Voltri Terminal Europa. Proseguono inoltre le opere propedeutiche al progetto di Ponte Parodi per 7 milioni di euro e le opere sul canale di calma di Pra’ per 1,5 milioni con la realizzazione delle dune sulla fascia di rispetto.
Il piano operativo triennale 2015-2017 descrive inoltre le fasi che condurranno all'approvazione del nuovo piano regolatore portuale, che verrà presentato in Comitato nel mese di dicembre in modo che si possa avviare rapidamente la procedura di valutazione ambientale strategica, atto propedeutico alla prosecuzione dell'iter amministrativo.
Nel corso della seduta, il presidente Merlo ha illustrato anche i dati relativi all'ottima performance del traffico contenitori nel mese di ottobre, che fa registrare 200.000 Teu contro 170.034 (+17,6% nel mese) e 1.814.694 Teu contro 1.663.874 Teu (+9,1% sul progressivo).
Adelina Maddonni

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Mare

Altri articoli della stessa categoria

Porto di Civitavecchia, arriva il servizio informazioni turistiche della Regione Lazio

venerdì 3 luglio 2020 12:29:18
Porto di Civitavecchia portavoce del turismo laziale. All’interno degli uffici sarà a breve presente un punto di informazione per la promozione...

Dl Rilancio: Confitarma chiede un dialogo costruttivo sull’autoproduzione

venerdì 3 luglio 2020 15:26:48
La Confederazione Italiana Armatori ha espresso preoccupazione per le iniziative volte a modificare il regime dell’autoproduzione delle operazioni...

Assologistica chiede regole condivise per l'autoproduzione portuale

mercoledì 1 luglio 2020 15:29:20
Sull'autoproduzione in ambito portuale servono regole chiare e condivise. Lo afferma il presidente di Assologistica, Andrea Gentile, ricordando come il tema di...

GNV ottiene la Biosafety Trust Certification di RINA

martedì 30 giugno 2020 17:41:00
GNV è la prima compagnia nel settore dei traghetti a ricevere la Biosafety Trust Certification di RINA, schema di certificazione messo a punto per...

Federazione del mare: rinnovati i vertici, Mattioli confermato presidente

venerdì 26 giugno 2020 10:49:10
Rinnovati i vertici della Federazione del sistema marittimo italiano (Federazione del Mare), l’organizzazione che riunisce il cluster nazionale delle...