Porto di Civitavecchia, arriva il servizio informazioni turistiche della Regione Lazio

venerdì 3 luglio 2020 12:29:18

Porto di Civitavecchia portavoce del turismo laziale. All’interno degli uffici sarà a breve presente un punto di informazione per la promozione turistica delle bellezze del territorio della Regione Lazio.

L’Assessore al Turismo e Pari Opportunità, Giovanna Pugliese ha visitato il Porto laziale per ribadire la volontà di realizzare il punto di informazione turistica. È stata accolta dal Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, Francesco Maria di Majo, presso la sede di Molo Vespucci insieme al neo Direttore Marittimo del Lazio e Comandante del porto di Civitavecchia, Francesco Tomas. All’incontro ha partecipato anche il consigliere regionale del territorio, Gino De Paolis promotore dell’iniziativa. Durante la visita, il Presidente di Majo ha accompagnato l’Assessore al nuovo terminal crociere “Amerigo Vespucci” e al porto storico con la visita all’interno del Forte Michelangelo.

“Il Porto di Civitavecchia è il Porto di Roma, del Lazio e d’Italia - afferma l’Assessore Regionale al Turismo e alle Pari Opportunità Giovanna Pugliese -. Il nostro Paese - è bene ricordarlo - rappresenta la prima destinazione europea per il settore crocieristico e Civitavecchia è il nostro fiore all’occhiello. Contiamo di tornare presto ai numeri pre covid quando in questo straordinario hub portuale transitavano non meno di 2 milioni di passeggeri l’anno e, nel solo 2019, si sono superati i 2,6 milioni di turisti. Con la visita di oggi ho voluto ribadire la volontà mia e di tutta la Giunta del Presidente Zingaretti di realizzare quanto prima nel Porto di Civitavecchia un punto di informazione per la promozione turistica e delle bellezze del Lazio. Per far conoscere ai tanti turisti italiani e stranieri che approdano sul litorale laziale, l’arte, la bellezza e la cultura a un passo da loro. Città d’arte, borghi, cammini, laghi, riserve naturali. Una regione, la nostra, in grado di sorprendere sempre”.

“Il porto di Civitavecchia è un vero e proprio museo a cielo aperto, un tesoro unico al mondo che vanta alcuni gioielli di incommensurabile valore dal punto di vista archeologico, storico e artistico. In questo particolare momento, la visita dell’Assessora Pugliese assume un significato fondamentale – commenta Francesco Maria di Majo -. Dobbiamo ripartire, in stretta sinergia con le istituzioni e, insieme, promuovere le innumerevoli bellezze regionali che possediamo. In attesa che il traffico crocieristico riprenda dobbiamo porre le basi per un concreto rilancio del settore turistico. E l’interesse manifestato dall’Assessora Pugliese di insediare, a breve, dei punti di informazione turistica all’interno del nostro scalo non può che essere accolto con entusiasmo e rinnovato ottimismo. Per questo ringrazio l’Assessora, con la quale abbiamo in programma di rivederci quanto prima per proseguire nel percorso che, già a partire da oggi, abbiamo avviato”.

“L’AdSP, da sempre attenta al pregevole e unico patrimonio turistico, naturalistico e architettonico del nostro territorio e, soprattutto, alle opportunità che esso può offrire in termini di sviluppo tecnologico, di lavoro, di turismo, d’innovazione e di crescita economica, continuerà a fornire il proprio contributo e il proprio impegno per la valorizzazione del patrimonio culturale del Lazio”, precisa il Presidente dell’Authority. 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Lazio, da stasera coprifuoco: ecco il modulo per gli spostamenti notturni

Da venerdì 23 ottobre nel Lazio un nuova ordinanza di prevenzione e gestione dell'epidemia vieta gli spostamenti notturni sul territorio della regione. L'ordinanza è in vigore...

Porto di Civitavecchia: sottoscritto accordo di programma col Mit e aggiudicate gare

Si sono concluse le gare e sono stati firmati i decreti di aggiudicazione di due interventi riguardanti la progettazione definitiva ed esecutiva relativa alla riorganizzazione del sistema ferro...

Trasporto pubblico: dalla Regione Lazio 53 milioni ad aziende per mancati introiti marzo/aprile 2020

La Giunta regionale del Lazio ha destinato oltre 53 milioni di euro alle aziende del trasporto pubblico locale come compensazione ai mancati introiti relativi ai mesi di marzo e aprile 202...