Porti: sindacati, bene la riforma ora serve un confronto sul lavoro

venerdì 29 luglio 2016 11:41:40

“Bene il provvedimento di riforma della governance portuale licenziato dal Consiglio dei Ministri”. Lo dichiarano Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti spiegando che “il provvedimento, contenendo anche aspetti importanti per le organizzazioni sindacali quali la partecipazione attiva ai meccanismi decisionali, contiene strumenti in grado di allinearci ai paesi più avanzati sostenendo le azioni di sviluppo, crescita e competitività necessari al rilancio del sistema portuale italiano”.

Secondo le tre organizzazioni sindacali dei trasporti “evitare ulteriori e dannose sfilacciature nel nostro sistema trasportistico nazionale è l’obiettivo primario da raggiungere e la riforma in ottica di sistema potrebbe avere tali potenzialità. Adesso come primo atto, il Ministro Delrio dovrà nominare i 15 presidenti delle nuove AdSP (Autorità di Sistema Portuale) facendo uscire dalle secche la portualità Italiana che da troppi anni ha continuato ad arenarsi in commissariamenti che sono stati un danno per diversi scali, facendoci perdere in competitività”.

“Dopo la governance - proseguono Filt, Fit e Uilt- è  necessario continuare sulla via tracciata dal PSNPL (Piano Strategico Nazionale Porti e Logistica) adottato dal Governo. Adesso è urgente proseguire il confronto sul lavoro portuale per rilanciare specialità, specificità e professionalità, caratteristiche su cui si fondano l’efficienza e la competitività dei nostri scali con uno sguardo particolare alla sicurezza. In questo senso il tavolo di confronto con le parti sociali al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti - sostengono infine le tre organizzazioni sindacali - si dovrà formalmente avviare per definire eventuali modifiche agli attuali assetti, anche in relazione all’evoluzione del lavoro portuale, e considerata la necessaria qualificazione e specializzazione dei lavoratori, anche sotto il profilo dell’accesso alle previsioni di legge in materia di lavori usuranti”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Alis firma l'accordo sulla rappresentanza sindacale

Alis (Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile) e le segreterie generali di CGIL, CISL e UIL, hanno sottoscritto il “Protocollo d’Intesa sulle Relazioni...

Porti, Uiltrasporti: la riforma non decolla

“A due anni dall’emanazione della riforma della governance dei porti italiani con il varo delle AdSP sotto un’unica regia in grado di fare sistema per il bene Paese, i risultati...

Napoli: venerdì l'Azienda Napoletana Mobilità ha indetto uno sciopero di 24 ore per bus e metro

L'Azienda napoletana mobilità informa che per venerdì 13 luglio le organizzazioni sindacali Usb, Orsa, Faisa Confail, Faisa, Cisal e Ugl, hanno proclamato uno sciopero di 24 ore....