Porti Lazio: con la Zona logistica semplificata investimenti e zero burocrazia

martedì 30 ottobre 2018 16:10:54

Con l'approvazione della delibera proposta dall'assessore ai Lavori Pubblici, Tutela del Territorio e Mobilità, Mauro Alessandri, di concerto conl'assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Gian Paolo Manzella, la giunta regionale ha avviato l'iter dipresentazione di una proposta di Zona Logistica Semplificata (ZLS) corredata dal relativo Piano di Sviluppo Strategico, a valere sulle aree portuali di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta, da far pervenire alpresidente del Consiglio dei Ministri.

"L'obiettivo del provvedimento è di realizzare le migliori condizioni perattrarre nuovi investimenti e contribuire alla competitività, alla crescita economica e all'incremento dei livellioccupazionali nell'intero sistema dei porti commerciali dellaRegione Lazio. Le ZLS puntano infatti sulla semplificazione amministrativa in favore delle imprese come misura chiave perfavorire lo sviluppo economico: tempi ridotti e certi perottenere autorizzazioni e nulla osta, esenzioni e agevolazionifiscali, oltre che doganali. Insomma delle vere e proprie zone a burocrazia zero", spiega il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Verrà costituito un gruppo di lavoro, composto da esperti di diversificata e comprovata esperienza eformazione in ambito di programmazione territoriale, dirittoamministrativo e diritto della navigazione, che sarà incaricato di definire gli atti propedeutici alla presentazione della Zona Logistica Semplificata e del Piano di Sviluppo Strategico. Tale gruppo di lavoro dovrà comprendere, tra glialtri, rappresentanti dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Tirreno Centro Settentrionale, delle direzioni regionali competenti e dovrà operare in collaborazione con i Comuni territorialmente interessati.

La redazione del Piano diSviluppo Strategico e la selezione delle aree da destinare allaZLS dovranno avvenire in attuazione di specifici principioperativi: dovrà essere garantito lo sviluppo el'integrazione, anche infrastrutturale, dei corridoitrasversali tirreno-adriatici come la Orte-Civitavecchia, ingrado di mettere la Regione al centro dei flussi mediterranei. Dovranno essere individuate le aree retroportuali interessatein virtù del nesso economico funzionale con il sistemaportuale, con le reti trasportistiche e con i nodi infrastrutturali della Regione Lazio. Inoltre, nella stesura del Piano di Sviluppo Strategico, sara à definita una forte azione di semplificazione amministrativa per facilitare i procedimenti di insediamento e quelli connessi alle attività delle imprese localizzate nell'ambito della ZLS.

"Il sistema portuale del Lazio - spiega l'assessore Alessandri - si trova nella situazione di dover migliorare la sua capacità attrattiva. Con l'istituzione della Zona Logistica Semplificata miriamo a favorire un aumento dellacompetitivita' delle imprese, l'arrivo di nuovi investimenti,l'incremento delle esportazioni, la creazione di nuovi posti dilavoro e, piu' in generale, un rafforzamento dell'interotessuto produttivo della Regione Lazio".

"Siamo all'inizio diun percorso importante - ha aggiunto l'assessore Manzella - Iporti sono infrastrutture sempre più strategiche per iterritori. Ecco che la ZLS porterà due cose fondamentali: più semplicità per chi fa impresa e una visione strategica su comeconnettere traffici e sviluppo del territorio. È una grande occasione per la Regione e dobbiamo coglierla insieme a chi ha a cuore impresa, lavoro, sviluppo e futuro di questa parte del mondo".


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Mare

Altri articoli della stessa categoria

Cruise 2030, il lavoro del gruppo presentato alla platea mondiale del Cruise, Ports and Cities

giovedì 20 febbraio 2020 13:35:54
Cruise 2030, rappresentato dal presidente dell’Autorità di Sistema Portuale veneziana Pino Musolino, ha partecipato alla conferenza internazionale...

Trieste primo porto d'Italia con 62.000.000 tonnellate movimentate

giovedì 13 febbraio 2020 14:29:51
Trieste si conferma primo porto d’Italia nel 2019 con 62.000.000 tonnellate movimentate, a cui si aggiungono 4.000.000 dello scalo di Monfalcone....

Nautica: innalzata a 900cc la cilindrata limite per la conduzione senza patente

giovedì 13 febbraio 2020 16:51:50
Innalzato a 900cc il limite di cilindrata ammesso per la conduzione senza patente nautica per i fuoribordo 2 tempi a iniezione diretta di carburante."Grazie a...

Gruppo Onorato Armatori: escursioni in Sardegna scontate per i viaggiatori del gruppo

mercoledì 12 febbraio 2020 14:29:21
Il Gruppo Onorato Armatori rinnova la partnership con il portale Escursi.com contribuendo alla valorizzazione dei territori raggiunti dalle sue...

Apm Terminal Vado Ligure: approda la prima portacontainer

mercoledì 12 febbraio 2020 15:34:09
E' approdata all'APM Terminals di Vado Ligure la M/V Maersk Kotka, prima delle sette navi del servizio ME2 di Maersk che collega il Mediterraneo con il Medio...