Nautica da diporto: in sperimentazione il nuovo SISTE, a regime dall’1 settembre

martedì 9 aprile 2019 12:53:33

Al via da aprile la sperimentazione di 5 mesi del nuovo Sistema Telematico Centrale della nautica da diporto (SISTE)  presso la direzione competente del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e gli sportelli telematici del diportista.

Istituito con il DpR 152/2018, il nuovo sistema voluto dal Mit si propone di realizzare la progressiva informatizzazione della tenuta dei Registri di iscrizione delle imbarcazioni e navi da diporto e la digitalizzazione del rilascio dei documenti di navigazione delle stesse; procedure, svolte presso gli Uffici marittimi periferici e presso gli Uffici periferici della Motorizzazione, fino ad ora registrate su registri cartacei.

Il nuovo SISTE istituirà un Archivio Telematico Centrale (ATCN), un apposito Ufficio di Conservatoria Centrale delle unità da diporto (UCON) e uno Sportello Telematico del diportista (STED) attivabile mediante collegamento con il CED della Motorizzazione all’interno del Portale dell’Automobilista nella Sezione “Navigli”.

Durante la fase di sperimentazione, che si concluderà il 31 agosto 2019, le Capitanerie di Porto, gli Uffici Circondariali Marittimi e gli Uffici della Motorizzazione Civile avranno l’onere a trasferire i dati contenuti nei Registri cartacei relativi alle Unità da diporto immatricolate all’UCON entro il 31 agosto.

Il  sistema entrerà a regime dal 1 settembre 2019 e l’inserimento completo di tutti i dati di proprietà navale provenienti dai Registri periferici dovrà essere ultimato entro il 1 gennaio 2021.





© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Trasporto pubblico: approvate le linee guida del Mit, mezzi pieni non oltre l'80%

Approvate in Conferenza Unificata le “Linee guida” del trasporto pubblico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con le misure organizzative per il contenimento della...

Continuità territoriale, Mit: verifica di mercato del servizio trasporto con le isole

Il Mit ha effettuato l'istruttoria per accertare le condizioni necessarie ad assicurare il servizio di continuità territoriale relative al servizio di trasporto passeggeri e merci con le isole...

Trasporto pubblico, 7 mln euro per la filovia di Ancona e oltre 470 mln per quella di Genova

Via libera dalla Conferenza unificata al Decreto proposto dalla Ministra De Micheli che prevede l’erogazione di circa 7 milioni di euro da destinare al ripristino e ampliamento della filovia di...