Merci pericolose: La Spezia, concluso meeting sull'intermodalità

"Il trasporto intermodale delle merci pericolose in Europa". E' questo il titolo del meeting internazionale che si è svolto nell'Autorità portuale della Spezia per il progetto Chemlog. "Un evento - ha detto il presidente dell'Authority Lorenzo Forcieri - che sottolinea ancora una volta l'importanza che riveste il ruolo del porto della Spezia nel trasporto intermodale delle merci che oggi supera il 30% sul totale del traffico containerizzato". In particolare per quello che riguarda le cosiddette merci pericolose ''il nostro porto vanta livelli di eccellenza nella loro gestione all'interno dei terminal - ha detto Forcieri - attraverso nuovi sistemi che permettono di monitorarne le condizioni di stabilità e che prevedano procedure di intervento in emergenza in caso di danni occasionali che si dovessero verificare durante la movimentazione di dette merci''. 
Quindici sono i partner internazionali del progetto Chemlog. Hanno partecipato al convegno rappresentanti di Germania, Austria, Polonia, Repubblica Ceca, Slovenia, Ungheria, Slovacchia.
Il partenariato ha come capofila il ministero dell'economia della Regione della Sassonia-Anhalt e ne fanno parte rappresentanti di associazioni dell'industria chimica, Camere di commercio, Regioni, Università, operatori intermodali e il ministero dei Trasporti tedesco.
Il progetto, coordinato dalla responsabile ufficio studi e progetti speciali dell'Autorità portuale della Spezia, Federica Montaresi in collaborazione con Davide Vetrala, responsabile del servizio Ambiente e sicurezza dell'Authority spezzina e Lorenzo De Conca, responsabile Area amministrativa per la gestione finanziaria, sviluppa i temi del trasporto intermodale delle merci pericolose in Europa alla luce delle nuove direttive comunitarie e dello sviluppo delle soluzioni innovative nel settore del tracciamento delle merci.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Aeroporti di Parigi: ad agosto 3,2 milioni di passeggeri

Gli aeroporti di Parigi hanno accolto ad agosto 3,2 milioni di passeggeri, registrando una diminuzione di traffico del 68,8% rispetto ad agosto 2019.In totale nei mesi di luglio e agosto, il traffico...

Ad Airbus Helicopters l’assistenza compete degli H135 della Nasa

La Nasa ha firmato un contratto HCare Infinite, del valore di 15 milioni di dollari, con Airbus Helicopters per un programma completo di assistenza. Il contratto, inizialmente della durata di due...

Bike to work: a Parma un progetto diffuso di mobilità a due ruote

Firmato dall’assessora alla Mobilità Sostenibile del Comune di Parma, Tiziana Benassi, il Protocollo che dà l’avvio a un progetto diffuso di mobilità a due ruote in...

ADV