Marittimi: oggi a Roma manifestazione davanti al Mit, ecco le richieste dei sindacati

venerdì 17 marzo 2017 12:34:04

Oggi a piazza Porta Pia a Roma, davanti alla sede del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, è in corso la manifestazione di protesta indetta da Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti per sollecitare l'adozione di maggiori tutele per i marittimi italiani.

Ecco le richieste dei sindacati: l'introduzione di un nuovo sistema di formazione non più a carico dei marittimi; lo svolgimento di corsi direttivi previsti solo per chi deve ottenere ancora il titolo professionale; il riconoscimento dell'esperienza maturata dai marittimi italiani negli anni di navigazione anche ai fini dei futuri adeguamenti della normativa in essere; pari riconoscimento dei marittimi italiani rispetto a quelli degli altri paesi esteri in tema di titoli professionali e dei relativi adeguamenti alle disposizioni internazionali con una maggiore sburocratizzazione del sistema.

"Con la manifestazione di oggi i marittimi gridano la forte insoddisfazione sulle loro condizioni di lavoro e su come le istituzioni gestiscono tutta la marineria italiana”, ha dichiarato il segretario nazionale Marittimi Uiltrasporti, Paolo Fantappiè, sul presidio in corso a Roma davanti al Ministero dei Trasporti.

“Non è possibile che il marittimo, con le responsabilità della sua professione  e la vita a bordo fortemente disagiata, non sia inserito tra i lavoratori usuranti e sia sottoposto continuamente a circolari cervellotiche del Ministero in tema di formazione e di adeguamento alle normative internazionali - ha aggiunto Fantappiè -. Il marittimo italiano recrimina di essere trattato come qualsiasi altro marittimo straniero e di non essere fagocitato da un sistema burocratico che tenta di penalizzarlo e renderlo meno competitivo rispetto agli altri marittimi europei ed extraeuropei – ha concluso Fantappiè - Serve inoltre una riforma del collocamento che possa far incrociare realmente la domanda  e l'offerta di lavoro nel settore marittimo in modo da orientare la formazione iniziale sulle qualifiche carenti, riducendo di fatto la percentuale di disoccupazione".


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Mare

Altri articoli della stessa categoria

Porti: un nuovo terminal crocieristico a Limassol (Cipro)

venerdì 28 luglio 2017 12:25:31
Un nuovo terminal moderno, progettato per ospitare le più grandi navi da crociera, è stato inaugurato il 5 luglio, a Cipro, nel porto di Lemesos...

Collegamenti per Ischia: la Regione convoca le compagnie di navigazione

martedì 25 luglio 2017 16:22:14
La presidente della IV Commissione Speciale della Regione Campania sulla Sburocratizzazione e l'Informatizzazione Maria Grazia Di Scala ha convocato per...

Gruppo Grimaldi: cerimonia di consegna a Nanjing per la Grande Baltimora

giovedì 20 luglio 2017 11:05:42
In una breve cerimonia tenutasi in questi giorni presso i cantieri cinesi Jinling di Nanjing, la nave Pure Car & Truck Carrier Grande Baltimora è...

Rete Autostrade Mediterranee: Cascetta amministratore unico, approvato bilancio 2016

mercoledì 19 luglio 2017 11:37:29
L'ingegnere Ennio Cascetta è il nuovo amministratore unico di Rete Autostrade Mediterranee Spa. A guidare Ram, società a capitale...

Assoporti: approvato nuovo statuto e nominato il segretario generale

mercoledì 19 luglio 2017 14:47:31
Un nuovo percorso per Assoporti è stato delineato e approvato ieri a Roma. Con l'85% dei voti assembleari e la quasi totalità dei...