La Spezia: 2017 positivo per il traffico container, aumenta anche il trasporto ferroviario

lunedì 29 gennaio 2018 15:59:16

Nel 2017 il Porto della Spezia ha visto una sostenuta ripresa del traffico con una movimentazione complessiva di 1.473.571 TEU (container), pari cioè a un incremento del 15,8% sul 2016. Un volume di traffico molto rilevante - fanno sapere dall'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale - che dimostra il ruolo di primo piano che lo scalo riveste ormai da molti anni nel panorama della portualità nazionale e mediterranea, e che conferma La Spezia al secondo posto in Italia tra gli scali di destinazione finale verso i mercati di produzione e consumo del nord Italia. In export i contenitori totali movimentati sono stati 742.495 TEU (+16,8%) e in import 731.076 (+14,8%).

Complessivamente i contenitori pieni movimentati a banchina ammontano a 1.076.773 TEU (+15,1%), di cui l’export, con 686.747 TEU (+16,5%) ne rappresenta il 63,7%. In crescita anche l’import con 390.026 TEU (+12,9%). Nel 2017 cresce anche l’attività di trasbordo che ha rappresentato l’11,7% del traffico portuale, con 173 mila movimenti complessivi a banchina, rispetto ai 63 mila dell’anno scorso.

Nei mercati esteri serviti dal porto spezzino troviamo in ordine di importanza l’interscambio con Asia, Americhe, Europa, Africa ed Oceania. I principali mercati inland di riferimento sono rappresentati, in ordine di importanza, dalle regioni Emilia Romagna, Lombardia, Veneto, Toscana, Liguria e Piemonte. Va sottolineato che le prime tre coprono circa il 65% del mercato totale del porto spezzino. Ragguardevoli anche i dati relativi al trasporto intermodale svolti nel porto della Spezia: nel 2017 sono stati movimentati complessivamente circa 127mila carri (+6,7%) ed inoltrati 7.500 treni (+6,4%) che attestano al 33% la quota di trasporto ferroviario del La Spezia Container Terminal (al netto dei trasbordi). In termini di tonnellate, il traffico generale svolto nel 2017 si attesta così a 15,98 milioni (+12,6%) tra merci containerizzate, rinfuse solide e liquide, di cui 6,73 milioni allo sbarco e 9,25 milioni all’imbarco che ne rappresenta il 57,8% del totale. Oltre l’85% la quota di trasporto containerizzato sul traffico totale del porto.

Per quanto riguarda infine il porto di Marina di Carrara, si consolida il traffico Ro-Ro. Il 2017 si è chiuso con un importante incremento delle movimentazioni a banchina per un totale di 2.279.725 tonnellate (+20,7%), di cui 889.890 in import e 1.389.835 in export. Le rinfuse solide ammontano a 529.900 tonnellate (-3%) e le merci varie a 1.749.825 tonnellate (+30,3%).


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Mare

Altri articoli della stessa categoria

Msc Crociere: varo tecnico per Msc Virtuosa

martedì 3 dicembre 2019 13:06:58
Msc Crociere ha celebrato il varo tecnico di MSC Virtuosa presso Chantiers de l'Atlantique a Saint-Nazaire. Si tratta del terzo grande evento che la compagnia...

Porti di Genova e Savona: Giachino, serve un protocollo per i problemi alla viabilità

venerdì 29 novembre 2019 14:26:21
La funzionalità ridotta delle autostrade nel tratto ligure, minaccia i porti di Genova e Savona, che rappresentano il primo sistema portuale italiano e...

Palermo: arriva MSC Grandiosa, la nuova ammiraglia a ridotto impatto ambientale

lunedì 25 novembre 2019 15:18:19
Il porto di Palermo ha dato il benvenuto a MSC Grandiosa, nave tra le più avanzate al mondo dal punto di vista ambientale, che salperà ogni...

Sicilia occidentale: la joint venture Msc-Costa gestirà i terminal crocieristici

sabato 23 novembre 2019 17:56:13
Saranno MSC Cruises S.A. e Costa Crociere S.p.A. a gestire i terminal crocieristici nei porti dell’Autorità di Sistema Portuale del mare di...

Confmare contro la proposta dell'Ue di tassare le Autorità di sistema portuali

giovedì 21 novembre 2019 14:07:45
Confmare, il tavolo di coordinamento delle imprese logistico-portuali aderenti a Confcommercio-Conftrasporto si oppone alla richiesta da parte dell'Ue di...