Correttivo Porti, Uiltrasporti: l'emendamento in esame alla Camera discrimina i lavoratori

giovedì 7 dicembre 2017 12:08:23

“L’emendamento che tende a modificare l’esito di quanto portato avanti con il ministero dei Trasporti e che stravolge l’avviso comune firmato da tutte le parti sociali rappresentative della portualità italiana, discrimina i lavoratori portuali, prevedendone trattamenti di serie A e di serie B”. Lo ha dichiarato il Segretario Generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, parlando dell'emendamento, passato al Senato ed ora in esame alla Camera, di modifica del comma 15-bis dell’art.17 della legge sui porti 84/94.

“Il processo di automazione, le trasformazioni in atto nei terminal e l’usura del lavoro portuale – spiega Tarlazzi – incidono direttamente anche sui dipendenti delle imprese e dei terminal portuali, che con questo emendamento verrebbero esclusi dalle misure necessarie alla loro riqualificazione e ricollocazione e per l’anticipo pensionistico. Se l’emendamento non sarà adeguato a tutta la platea dei lavoratori portuali – avverte il Segretario della Uiltrasporti -  dopo lo sciopero del 15 dicembre, necessariamente seguirà altra mobilitazione dei lavoratori, bloccando i porti italiani, che sono il volano di sviluppo del Paese".

“Lunedì 11 dicembre il Correttivo porti (del Dlg.169/16) dovrebbe passare in via definitiva in Consiglio dei Ministri - conclude Tarlazzi - nella formulazione condivisa da tutte le parti sociali ed il cui merito va dato soprattutto al Ministro dei Trasporti. A maggior ragione, ci aspettiamo dal Parlamento un’attenta riflessione seguita dall’omologazione dell’emendamento in questione ai contenuti del Correttivo Porti, stoppando in tal modo il ridicolo e il grave danno che diversamente si creerebbe”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Porti, Uiltrasporti: la riforma non decolla

“A due anni dall’emanazione della riforma della governance dei porti italiani con il varo delle AdSP sotto un’unica regia in grado di fare sistema per il bene Paese, i risultati...

Porti: i sindacati confermano lo sciopero del 15 dicembre

“Rafforzate le ragioni dello sciopero nazionale proclamato per il 15 dicembre di tutti i lavoratori dei porti”. E’ quanto affermano Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti a seguito del...

Riforma porti: Uiltrasporti, soddisfazione per le integrazioni approvate alla Camera

“Esprimiamo una cauta soddisfazione per il parere espresso dalla IX Commissione della Camera sullo schema correttivo porti preso in esame per l’iter legislativo di approvazione”....