Rider: al via l'Osservatorio presieduto dal ministro Orlando

CONDIVIDI

venerdì 2 aprile 2021

Sono ufficialmente partiti i lavori dell’Osservatorio permanente sulla tutela del lavoro svolto tramite piattaforme digitali (e in particolare dell’attività dei rider) presieduto dal ministro del Lavoro e della Politiche Sociali Andrea Orlando.

L’Osservatorio, composto da rappresentanti dei datori di lavoro e dei lavoratori designati dalle organizzazioni sindacali comparativamente più rappresentative a livello nazionale, ha una duplice mission: la finalità di valutare e monitorare l’efficacia della legislazione che era stata introdotta nel 2015 e anche la facoltà di proporre, sulla base dei dati forniti dalle agenzie e dal ministero, eventuali revisioni e aggiornamenti.

Le dichiarazioni del ministro Orlando sul lavoro dei rider

Duarante la prima riunione, il Ministro ha ribadito che “l’affermazione delle piattaforme digitali e, in particolare, nel settore del food delivery, ha avuto un’enorme attenzione e giustificata in conseguenza della crisi sanitaria. I rider sono stati avvertiti dall’opinione pubblica come prestatori di servizi essenziali che la pandemia non ha fermato, anzi, che in qualche modo sono stati determinanti per affrontare in condizioni più accettabili la pandemia. A partire dall’attualità quindi è emerso, con ancora maggior forza, il tema di come si assicurano tutele e diritti in materia di salute e sicurezza a tutti i lavoratori impegnati in quest’attività. Credo che, al di là di questa finalità istitutiva, questa sia anche l’occasione per dare vita a un luogo di confronto che valuti la distanza fra il sistema delle relazioni industriali, che potremmo definire tradizionali, e quello che si può sviluppare in un campo così nuovo come quello di cui stiamo parlando”.

Rider: la posizione di Confartigianato Trasporti

Confartigianato, rappresentata dal Segretario nazionale della categoria Trasporti Sergio Lo Monte, confermando il pieno supporto all’iniziativa, ha manifestato da un lato il forte interesse della Confederazione a fotografare il fenomeno relativo ad una tematica di grande attualità quale il lavoro dei riders, ma dall’altro ha chiesto di allargare l’orizzonte sull’analisi dei nuovi modelli organizzativi del lavoro dovuti alle piattaforme digitali, non limitandosi al solo settore del food delivery.

“Riteniamo che – ha precisato Lo Monte – nell’ambito dei lavori dell’Osservatorio opportunamente voluto dal Ministro, sia necessario indagare anche questi aspetti, che in prospettiva futura possono cambiare i connotati anche alla fornitura dei servizi di trasporto tradizionali, soprattutto in ambito urbano e distributivo.

Tag: logistica, confartigianato trasporti, ministero del lavoro

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Interporto di Bologna: Prologis completa una piattaforma logistica con nuovi edifici tecnologicamente avanzati

La nuova piattaforma logistica di un importante corriere espresso presso l’Interporto di Bologna è stata completata. Prologis ha realizzato due nuovi edifici build-to-suit di classe A di...

Nuovi controlli radiometrici: Fedespedi chiede di posticipare al 31 dicembre 2021 l'entrata in vigore

Il transito delle merci in arrivo negli scali italiani rischiano di essere rallentato dalle nuove regole sui controlli radiometrici in importazione che partiranno dal 30 aprile.(Ne avevamo parlato...

Covid-19: Fercam attiva nella distribuzione del gel disinfettante alle scuole

Il gel disinfettante costituisce, in questi tempi di pandemia, una costante della nostra quotidianità: in casa, al lavoro e a scuola. Per garantire igiene, sicurezza e tutela della salute di...

Porti Adriatico: due progetti da 27mln di euro per favorire digitalizzazione e sostenibilità

Due progetti presentati dall'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale hanno ottenuto finanziamenti per oltre 27 milioni di euro. Il MIMS ha ritenuto i progetti...

Veneto: Amazon apre tre nuovi depositi di smistamento

A Vicenza, Treviso e Riese Pio X (TV) sorgeranno tre centri di smistamento Amazon, realizzati secondo alti standard di sostenibilità, con sistemi energetici e di illuminazione innovativi. Le...

The digital age of trucking: i vantaggi della digitalizzazione al centro del webinar di project44

Presentato da project44 il webinar globale sui vantaggi della digitalizzazione per l'autotrasporto. Nel corso dell'evento è stato presentato il Carrier Visibility Operations Center (VOC)....

Autotrasporto e sostenibilità: i molteplici vantaggi di una flotta sempre più green

Nazioni Unite e Unione europea si sono date obiettivi ambiziosi in tema di riduzione delle emissioni nocive, da cui dipendono anche gli standard tecnici imposti ai veicoli. La nuova visione genera...

Logistica, 2020 in crescita per il Gruppo Fagioli: +4,3% di ricavi

Il 2020, al netto della pandemia, è stato un anno buono per Fagioli, il Gruppo che si è occupato, tra le altre cose, della demolizione del ponte di Genova. La società di...