Porto di Livorno: Mercitalia Shunting & Terminal gestirà lo spostamento merci per 5 anni

CONDIVIDI

giovedì 13 maggio 2021

Gli spostamenti merci nel porto di Livorno e i movimenti dai binari di corsa ai binari di presa in consegna degli impianti di Livorno Calambrone e Livorno Darsena saranno gestiti dal Gruppo FS Italiane, tramite il Polo Mercitalia (Mercitalia Shunting & Terminal) per i prossimi 5 anni.

La concessione, per un volume di affari di 12 milioni di euro, prevede anche i servizi connessi alla movimentazione dei convogli dal Porto di Livorno verso l’Interporto di Guasticce tramite lo Scavalco della linea Tirrenica.

Un passo importante verso gli obiettivi di sostenibilità, da raggiungere attraverso lo shift modale, che favorisce il trasferimento su ferrovia di merci oggi movimentate solo via gomma, di ridurre i tempi e i costi di movimentazione, di aumentare la sicurezza nella gestione del trasporto e di ridurre le interferenze nelle fasi operative del trasporto e nella movimentazione.

Cresce la "cura del ferro"

"La collocazione strategica all'interno del bacino mediterraneo conferisce al Sistema Livorno-Piombino un ruolo di primaria importanza nei collegamenti trasportistici, ha dichiarato durante la conferenza stampa di presentazione del servizio il presidente dell’Autorità del Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale, Luciano Guerrieri -. Svolgere questa funzione significa poter disporre non solo di infrastrutture portuali adeguate ma anche di collegamenti con l’inland efficaci ed efficienti, privilegiando il trasporto via treno".
 
Per Guerrieri l’aggiudicazione della gestione unica della manovra ferroviariaMercitalia consentirà di promuovere una programmazione unitaria dei servizi del comprensorio e di attuare un’integrazione gestionale del sedime ferroviario interno/esterno ai terminal.liv

Anche l’amministratore delegato di Mercitalia Shunting Terminal, Livio Ravera, ha sottolineato l’importanza della iniziativa: "Oggi entriamo ufficialmente in esercizio. Saremo operativi sette giorni su sette, con una forza lavoro di 29 persone. In più potremo contare sin da subito su quattro locomotive, di cui tre da 500 cavalli e una da 1400. Inoltre, una volta diventato operativo lo Scavalco, metteremo a disposizione del porto una quarta macchina da 3100 cavalli".

Tag: ferrovie, porto di livorno

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porto di Livorno: via libera al finanziamento per realizzare il raccordo con la linea ferroviaria

Via libera dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ai finanziamenti per la realizzazione del raccordo con la ferrovia per il trasporto delle merci tra porto di Livorn...

Trasporto pubblico: venerdì 17 giugno sciopero bus e metro a Roma. Possibili disagi anche sui treni

Nuovo stop per il trasporto pubblico della Capitale. Venerdì 17 giugno è stato annunciato uno sciopero di 4 ore, dalle 8:30 alle 12:30, indetto tra i lavoratori Atac dai sindacati Usb e...

Ferrovia: riattivata l'Alta Velocità Roma-Napoli, circolazione in graduale ripresa

Riattivata dal primo pomeriggio di oggi la linea ad Alta Velocità Roma-Napoli. La circolazione dei treni ad alta velocità è in graduale ripresa. Previsto anche il miglioramento...

Roma, treno alta velocità deragliato: modifiche ai collegamenti in vista del ripristino

Traffico ancora sospeso sulla linea alta velocità Roma - Napoli. Proseguono i disagi per chi viaggi in treno.Trenitalia ha spiegato che la circolazione sulla linea Roma - Pescara è in...

Porto di Livorno: traffico merci in calo nel primo trimestre 2022

Cominciano a farsi sentire sui dati dei traffici portuali del nostro Paese gli effetti della pesante crisi geopolitica legata al conflitto in Ucraina, ma anche alla carenza di materie prime e alla...

Tutte le strade partono da Roma: la sfida del Gruppo FS per i servizi e l’integrazione sociale

Individuare e sviluppare progetti innovativi volti a migliorare servizi e modalità di assistenza in un’ottica di integrazione sociale delle persone che vivono in stato di...

Giornata mondiale dell’ambiente: il 5 giugno treni regionali a metà prezzo

Investire in infrastrutture fisiche e digitali, puntando sulle fonti rinnovabili e la rigenerazione urbana; trasformare le stazioni in hub dell’intermodalità; garantire viaggi su treni...

Sostenibilità: Eridania, con Mercitalia Rail risparmiate oltre 400 tonnellate di CO2 nel 2021

Eridania, marchio della dolcificazione italiana, si affida al trasporto su ferro e con Mercitalia Rail (Gruppo Fs Italiane) ha tolto dalla strada in un anno 547 camion con un conseguente...