Logistica: Confetra, dall'UE l'ok al progetto I RAIL per l’integrazione ferroviaria

mercoledì 3 aprile 2019 17:44:42

Arriva l’ok dell’UE al progetto I RAIL per l’integrazione ferroviaria con il mondo della logistica e quello doganale che comprende Italia, Spagna e Portogallo.

A darne comunicazione è Confetra, Confederazione Italiana dei Trasporti e della Logistica, che informa dell’avvio e del co-finanziamento europeo del progetto da parte della DG MOVE nella call Connecting Europe Facilities.

I RAIL ha come obiettivo quello di attuare e sviluppare procedure a livello europeo tra gli operatori ferroviari per contribuire a un sistema di scambio di informazioni conforme al quadro europeo che vede l’integrazione e l’interoperabilità dei sistemi come paradigma per lo sviluppo di un trasporto efficiente ed efficace.  
Il progetto andrà a supportare le imprese ferroviarie, i gestori delle infrastrutture e gli stakeholder nell’attuazione delle norme TAF TSI per realizzare l’interoperabilità e la sicurezza dei dati all’interno del sistema ferroviario dell’Unione Europea e di estendere questa rete a tutto il sistema logistico intermodale.

La compagine italiana formata da Agenzia delle Dogane, Confetra, Circlee AdSP del Mar Ligure Orientale, oltre che da alcune aziende del cargo ferroviario merci, trarrà dal progetto un’importante opportunità di innovazione e digitalizzazione dei processi ferroviari, logistici e doganali. In particolare, per l’Italia, l’obiettivo sarà lo sviluppo di nuovi processi interoperabili digitali non solo con dati ferroviari, ma anche inerenti a informazioni a valenza logistica e doganale a supporto di imprese ferroviarie, terminal ferroviari e Multimodal Transport Operator.

“La partecipazione di Confetra in I RAIL” - dichiara il presidente confederale Nereo Marcucci - “sottolinea il riconoscimento della Confederazione, anche a livello comunitario, quale organizzazione rappresentativa dell’interoperabilità e degli operatori dell’intera catena logistica. Daremo un rilevante contributo nella ricerca dell’ottimizzazione dei processi ai vari livelli, portando al tavolo il punto di vista delle imprese”.

Il progetto prevede nel periodo 1 gennaio 2019 - 31 dicembre 2022 un valore complessivo di 11.957.067 Euro.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Logistica

Altri articoli della stessa categoria

Itala-Italian Terminal And Logistic Awards: un premio per Fercam

martedì 15 ottobre 2019 14:04:44
Fercam ha ricevuto un importante riconoscimento nell'ambito di ITALA – Italian Terminal And Logistic Awards. La terza edizione dell'evento si è...

Logistica: Campania, nuovo network tra Salerno Container Terminal e Tin-Terminal Intermodale Nola

lunedì 14 ottobre 2019 10:45:08
Primo network logistico regionale della Campania. Lo inaugura un accordo di cooperazione tra la Salerno Container Terminal, l'Interporto campano e la...

Logistica, a Verona un convegno sulla formazione dei supertecnici

lunedì 14 ottobre 2019 11:18:22
La Fondazione Last, l’Academy di Verona che forma i supertecnici della logistica sostenibile al Quadrante Europa, ha promosso il convegno: “La...

Indra, allo studio l’utilizzo di droni e intelligenza artificiale per i trasporti

giovedì 10 ottobre 2019 14:29:50
Indra guida il progetto europeo Comp4Drones per servizi all'avanguardia di trasporto basati su droni e intelligenza artificiale. La...

Fercam per l'arte: allestita e curata la mostra su Raffaello a Urbino

mercoledì 9 ottobre 2019 12:11:45
Fercam ha curato e coordinato i trasporti e l’allestimento delle opere d’arte che per celebrare i 500 anni della morte di Raffaello, saranno...