Il futuro della logistica al centro dell'incontro Toninelli-Confetra

giovedì 31 gennaio 2019 13:01:26

Nuovo incontro oggi tra Confetra ed il ministro Toninelli: a tre mesi dall’Assemblea Pubblica 2018 della Confederazione, check sullo stato di avanzamento di diversi dossier decisivi per il futuro della logistica.
Stamattina il Ministro Danilo Toninelli ha ricevuto i vertici di Confetra (Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica). Si è fatto il punto su alcuni grandi temi sui quali la Confederazione ed il Ministro avevano avviato il confronto partenariale fin dall’insediamento del nuovo Governo.

“Bene l’orientamento del Ministro sul tema della natura giuridica delle AdSP - ha dichiarato il presidente Nereo Marcucci -: va salvaguardato il ruolo e la funzione di pubbliche amministrazioni regolatrici centrali dello Stato. Abbiamo inoltre rappresentato al Ministro i risultati dell’ultimo Rapporto OCSE sugli effetti non positivi, per la filiera industriale logistica nazionale, delle integrazioni verticali tra Shipping Line consentite dal Consortia Regulation UE in scadenza nel 2022. Abbiamo poi fatto il punto sui potenziali effetti di una Brexit no-deal, riportando anche l’intenso lavoro congiunto di monitoraggio dei “nodi critici” che si sta producendo a riguardo con l’Agenzia delle Dogane, e presentato il nostro Progetto - in ambito CNEL - per giungere ad una proposta di norma quadro su tutta la materia dei controlli sulla merce: la nostra “Bassanini delle merci” ispirata alla necessità di estendere il più possibile gli ambiti di semplificazione ed autocertificazione per snellire ed efficientare l’intero ciclo logistico”.

Al ministro è stato, infine, presentato il Position Paper sulla Belt&Road Initiative pubblicato dalla Confederazione lo scorso dicembre con il supporto scientifico di SRM. “Le attività dei terminal portuali, del cargo merci ferroviario e di quello aereo, l’autotrasporto, l’attività logistica dei magazzini e dei corrieri, gli interporti, i servizi postali, le imprese di spedizioni internazionali e tutte le altre attività economiche funzioni immateriali legate al nostro settore: di qui passa il 10% del PIL nazionale. Confetra rappresenta istituzionalmente, con oltre 60 mila imprese e mezzo milione di addetti, l’intera filiera logistica in tutti i suoi segmenti, e non farà mancare il proprio contributo di idee e proposte rispetto al lavoro del Parlamento e dell’Esecutivo”, ha concluso Marcucci.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Logistica

Altri articoli della stessa categoria

Trasporto intermodale: record di frequenze, 16 treni a settimana tra Verona e Giovinazzo

venerdì 5 giugno 2020 11:20:06
Aumentano le frequenze del treno intermodale che collega Verona con Giovinazzo (Bari). Dal prossimo 10 giugno toccheranno quota otto partenze a settimana da...

Logistica: altre 5 locomotive per Gts Rail. Superati i 17 mln di investimenti

venerdì 5 giugno 2020 14:08:20
Gts Rail continua a espandersi. Sale a oltre 17 mln l’investimento del gruppo barese che opera nell’intermodale del trasporto merci....

Lazio: parte la sfida per la ricerca di nuove soluzioni per la tracciabilità merci

mercoledì 3 giugno 2020 19:54:10
Cercare soluzioni tecnologiche innovative per il controllo e la tracciabilità delle merci, dalla fase di produzione fino alla logistica di magazzino....

Gefco: nuove nomine nella divisione Air&Sea e riorganizzazione interna

giovedì 28 maggio 2020 14:56:07
La divisione Air&Sea di GEFCO annuncia nuove nomine e una riorganizzazione interna per promuovere la centralità del cliente e accelerare il business...

Logistica: Gts potenzia il collegamento ferroviario merci con la Germania

martedì 26 maggio 2020 12:41:59
  Dal 22 giugno Gts Rail, operatore europeo del trasporto intermodale, potenzia i treni merci verso la Germania e incrementa anche le corse in...