Gts: in Germania l'export sostenibile del gruppo Barilla viaggia su rotaia

CONDIVIDI

martedì 27 ottobre 2020

Da marzo 2020 è il treno GTS a trasportare i prodotti Barilla in Germania: pasta, sughi e pesti per un totale di 96.500 tonnellate l’anno. Tolti così dalla strada oltre 4.500 camion l’anno, circa 6000 tonnellate di Co2 in meno, pari ad un -70% rispetto al trasporto su gomma. 

Viaggiare con l’intermodale GTS, oltre ai vantaggi in termini di sostenibilità ambientale, ha aggiunto miglioramenti di efficienza organizzativa grazie ad una maggiore regolarità del flusso: la puntualità di carico e di consegna è performata al 99%; l’abbattimento di extra costi per soste a destino è del 100%.

Il treno è partito in pieno lockdown con 2 circolazioni alla settimana, diventate 3 già da metà giugno 2020. Un progetto taylor made di grande successo, creato ad hoc sulle esigenze di Barilla che ha consentito di fornire il mercato tedesco in un momento in cui le frontiere erano chiuse ai camion.

Il treno GTS è stato lo strumento in grado di garantire efficienza, economicità ed impatto ambientale quasi azzerato, in coerenza con la mission aziendale del gruppo Barilla: "Buono per te, buono per il pianeta".

Il progetto è stato premiato durante la cerimonia del German Logisti award, classificandosi al terzo posto tra le migliori iniziative in ambito di sostenibilità ambientale e logistica a ulteriore dimostrazione del valore riconosciuto al trasporto intermodale dalla giuria esperta.

Tag: intermodalità, lockdown

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Intermodalità: Gruppo FS a InnoTrans per presentare la terza generazione della tecnologia Nikrasa

La volontà di sviluppare un’evoluzione del posizionamento sulla catena logistica e di diventare operatore multimodale di sistema era già stata annunciata da Luigi Ferraris Ad del...

Abruzzo: emergenza infrastrutture, presentato a Pescara il libro bianco delle opere prioritarie

Mettere nero su bianco le urgenze infrastrutturali abruzzesi per definire le opere necessarie allo sviluppo del territorio. È questo l’obiettivo dell’incontro che si è...

Sviluppare una catena logistica intelligente e sostenibile: Memorandum tra Gruppo FS e Msc

Dopo l’avvio nelle scorse settimane di una collaborazione sui servizi di manovra e nel trasporto ferroviario tra il terminal portuale di Gioia Tauro e l'Interporto di Padova, Gruppo FS e Gruppo...

Trasporto intermodale: siglata intesa che rafforza interscambio Italia-Lituania-Germania

Intensificare i rapporti commerciali e migliorare la sostenibilità del sistema dei trasporti. Lo prevede il nuovo accordo nato per rafforzare il trasporto intermodale delle merci tra Itali...

Obiettivo mobilità integrata e sostenibile: accordo Trenitalia-TIER

TIER, operatore multinazionale di servizi di micro-mobilità condivisa, e Trenitalia (Gruppo FS Italiane) uniscono le forze per accelerare l’evoluzione della mobilità verso sistemi...

Parkin’ Station: presentato il nuovo hub di sosta multimodale della Stazione di Napoli

Uno spazio capace di ospitare fino a 360 auto, dotato di servizi per l’interscambio tra vari mezzi di trasporto anche condivisi e collettivi per favorire una mobilità multimodal...

Al via l'Intermodal Academy Golia, la business school dedicata all'intermodalità

Entro il 2030, secondo quanto stabilito dall’Unione europea, il 30% della quota modale di trasporto merci su percorrenze superiori a 300 km dovrà essere trasferito su rotaie o sul mare....

Trasporto ferroviario merci: dall'Ue ok ad aiuti di Stato per 374 milioni di euro

In arrivo per l'Italia  per un aiuto di 374 milioni di euro per indennizzare le imprese di trasporto ferroviario di merci per i danni subiti nel periodo tra il 12 marzo e il 31 maggio 2020 a...