Gefco: nuove nomine nella divisione Air&Sea e riorganizzazione interna

giovedì 28 maggio 2020 14:56:07

La divisione Air&Sea di GEFCO annuncia nuove nomine e una riorganizzazione interna per promuovere la centralità del cliente e accelerare il business in 3 settori: industria, automotive e Lifescience & Healthcare.

Paul-Henri Fréret, Executive Vice President, è alla guida della divisione Air&Sea di GEFCO. Paul-Henri, nel corso della sua lunga esperienza in GEFCO, ha coordinato tutte le aree di business in Asia e America Latina, oltre alle operazioni del Gruppo PSA nell’headquarter del gruppo. Ha inoltre ricoperto funzioni di management nelle aree warehouse e trasporto terrestre a livello globale per GEFCO.

“Sono molto orgoglioso di essere a capo della divisione in questa nuova fase di crescita - ha commentato Paul-Henri -. Con la nostra presenza in 116 Paesi, la nuova struttura organizzativa si focalizzerà sulle necessità logistiche dei clienti in tutte le aree del freight forwarding. Metteremo in campo tutta la nostra conoscenza nel settore Air&Sea, in completa sinergia con tutte le altre divisioni GEFCO, per offrire soluzioni uniche e integrate.”

Cyril Legebvre è stato promosso Direttore Global Sales e Marketing per la divisione Air&Sea. In precedenza ha ricoperto il ruolo di Managing Director per le operations in Francia. Profondo conoscitore del settore Air&Sea sia in GEFCO che in altre società di logistica, Cyril svilupperà e guiderà la strategia commerciale e di marketing della divisione in tutto il mondo.

La divisione Air&Sea ha inoltre rafforzato la sua organizzazione per sviluppare il business in 3 settori chiave: industria, automotive e Lifescience&Healthcare. Serge Kisselevsky è stato nominato Industry Market Line manager, mentre Adrian Draghici ricopre il ruolo di Market Line Automotive manager. Karin Van-Den Brekel continuerà a guidare la divisione Life Science&Healthcare, ruolo che ricopre dal 2019. Queste aree avranno il supporto del nuovo Trade Lane manager, Amer Benouda, e di Romain Bérard nella veste di Tender center manager.

L’impegno di GEFCO durante l’epidemia da Covid-19

Fin dall’inizio della pandemia, la divisione Air&Sea di GEFCO ha messo in campo con successo le proprie soluzioni Time Critical aiutando i clienti e le loro supply chain a non fermarsi.

Per 2 grandi player automotive, GEFCO ha gestito la spedizione di 750 tonnellate di parti di ricambio dalla Cina alla Francia, inclusi turbo compressori, pistoni, pannelli di controllo e portiere grazie a 8 voli charter che hanno permesso alle aziende di non fermare la loro produzione.

Per un leader mondiale nella diagnostica medica, GEFCO ha trasportato 30 tonnellate di attrezzature mediche, inclusi i kit per i test Covid-19, dalla Francia all’Algeria, alla Tunisia e alle Antille, per aiutare gli ospedali e i laboratori privati a gestire l’aumento della domanda.

Inoltre, ha trasportato 1.000 letti ospedalieri a settimana in tutta Europa per un produttore europeo leader nei dispositivi medici e apparecchiature chirurgiche, per far fronte all’incremento della domanda di letti e dispositivi medici durante la crisi causata dal Covid-19.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Transpotec Logitec, edizione 2021 per dare nuova linfa all’autotrasporto

A marzo 2021 torna l'appuntamento fieristico di riferimento per l’autotrasporto e la logistica distributiva in Italia. Transpotec Logitec è in programma alla Fiera Milano dal 18 al...

Nasce Geodis MyParcel, servizio di consegna intercontinentale tra l’Europa e il Nord America

Il commercio online internazionale è limitato dagli alti costi e dai lunghi tempi di consegna: Geodis, al fine di supportare le aziende di e-commerce, ha sviluppato un servizio di consegna...

De Rosa (SMET), autostrade liguri: “Blocco viabilità provoca perdita di 5 milioni di euro al giorno per l’autotrasporto”

Il blocco delle autostrade liguri A7, A10, A12, A26 provoca molti disagi non solo ai cittadini ma soprattutto al mondo della logistica e dei trasporti. “La Liguria è una regione...