Covid-19: Poste Italiane consegna i vaccini Moderna con mezzi speciali SDA

CONDIVIDI

giovedì 14 gennaio 2021

I furgoni del corriere di Poste Italiane, SDA, hanno portato a destinazione le prime 47mila dosi di vaccino Moderna. Mezzi speciali, attrezzati con celle frigorifere, sono partiti ieri era dall’Istituto Superiore di Sanità di Roma verso Sicilia, Valle d’Aosta, Campania, Marche, Umbria, Lazio, Emilia Romagna, Toscana, Abruzzo e Veneto.

Il Gruppo guidato dall’AD Matteo Del Fante in questi mesi ha anche consegnato mascherine protettive nelle scuole per conto della struttura del commissario straordinario per l’emergenza Covid Domenico Arcuri, e per fronteggiare la pandemia ha permesso ai cittadini over 75 di ricevere gratuitamente la pensione a domicilio stringendo una convenzione con l’Arma dei Carabinieri.

 

I numeri della consegna

L’operazione porta a compiere circa 8500 chilometri, con una flotta di 13 furgoni. Ma SDA dispone di 40 furgoni con celle frigo, in particolare di due tipologie: una usata in questa manovra da 1300 litri con temperature tra 0 e 10 gradi ma altri 10; altri con celle di capacità di 900 litri che possono arrivare da -20 gradi a +40 gradi.

“Un’operazione che ci riempie di orgoglio per il contributo che diamo al Paese in questo momento”, ha detto Gabriele Di Marzio, amministratore delegato di SDA, ai microfoni del TG Poste.
“Ieri sera sono partiti i primi carichi per le regioni per regioni più lontane, e ora la manovra si sta compiendo. L’operazione coinvolge dieci regioni, poi in queste regioni verranno effettuate le consegne in 30 differenti Asl. Vengono fatte su una flotta di 10 furgoni da Roma, che poi coinvolge altri furgoni fino a un totale di 13 e vengono coinvolti 19 driver, che ringrazio, tutti scortati dalle forze dell’ordine”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Stop controlli al Brennero: non più necessari test e tamponi per i conducenti

Il Tirolo non è più considerato zona di mutazione del virus COVID-19 dalla Germania, ma solo zona di rischio. Quindi, per i conducenti di mezzi pesanti che entrano in Germania...

Noleggio, Aniasa: un piano d'emergenza per salvare la stagione estiva

Il noleggio in tempo di Covid-19, con specifico riferimento a quello a breve termine che si associa spesso al turismo, ha subito una flessione davvero consistente. È per questo che, a ridosso...

Covid-19: test obbligatorio per chi entra in Spagna dalla Francia

  Per chiunque entri in Spagna dalla Francia via terra sarà obbligatorio effettuare un test Covid-19. Lo stabilisce una nuova normativa pubblicata sulla Gazzetta ufficiale secondo cui i...

Covid-19 e trasporto merci pericolose: arrivano deroghe alle scadenze di patenti e certificati

Il MIMS ha sottoscritto accordi multilaterali in tema di trasporto nazionale e internazionale di merci pericolose su strada (ADR), promossi in ambito internazionale da alcuni Paesi. Lo ha comunicato...

Turismo: la nave da crociera è l'unica zona verde d'Italia

In un'Italia a zone gialle, arancioni e rosse le navi da crociera sono l'unica zona verde. È quanto ha sostenuto Ticketcrociere, l'agenzia di viaggi attiva nel settore, in un suo messaggio ai...

Costa Crociere: ripartenza rimandata al 1° maggio

Cambio di programma per Costa Crociere: dopo l'annuncio di ripartenza previsto per il 27 marzo (ne avevamo parlato qui), la compagnia ha deciso di far slittare ancora le sue crociere a causa della...

Roma: zona rossa, nel fine settimana intensificati controlli anti assembramento

A Roma intensificati i controlli contro gli assembramenti. Il piano prevede posti di blocco ai caselli autostradali e punti di controllo delle forze dell'ordine per monitorare l'afflusso verso...

Msc: dal 20 maggio ripartono le crociere nel Regno Unito

MSC Crociere ritorna a navigare nel Regno Unito. La compagnia ha infatti annunciato che dal 20 maggio 2021 offrirà ai crocieristi britannici una serie di crociere brevi e settimanali che, per...