Convegno Alis, Grimaldi: trasporti intermodali e sostenibili per lo sviluppo dell'Italia

venerdì 27 aprile 2018 19:06:49

Intermodalità, internazionalizzazione, digitalizzazione. Questi i temi al centro della 'due giorni' dedicata al mondo dei trasporti in svolgimento a Sorrento. L'evento è stato organizzato da Alis - l'associazione logistica dell'intermodalità sostenibile nata nel 2016, che ha chiamato a raccolta le grandi imprese, i porti italiani, le società di trasporti e dell’intermodalità.

“Il principale obiettivo di questo grande evento – ha sottolineato nel suo intervento Guido Grimaldi, Presidente di Alis – è lo sviluppo dei trasporti e la grande scommessa dell’intermodalità, la crescita su scala internazionale e il rispetto dell’ambiente attraverso lo sviluppo di un trasporto sostenibile ed efficiente. Alis rappresenta le esigenze dell’intero settore dei trasporti e della logistica ed è l’espressione di una Italia in movimento. Tutti insieme siamo una forza capace di dare risposte concrete al settore della logistica intermodale, espressione di un Paese che vuole promuovere lo sviluppo del trasporto combinato ecosostenibile".

Con 1.300 aziende associate, 140.500 unità di forza lavoro, un parco veicolare di oltre 103.000 mezzi con più di 2.700 collegamenti settimanali solo per le isole e più di 120 linee di Autostrade del Mare, Alis si pone come interlocutore del Governo: "Nel 2017 Alis ha contribuito alla creazione di 1500 posti di lavoro - ha aggiunto Grimaldi - la rotta da tracciare è questa: ridurre l'impatto ambientale ed efficientare l'intermodalità. Uno dei nostri obiettivi è anche quello di richiedere l'istituzione del ministero del Mare".

La prima sessione che si è svolta questa mattina “Internazionalizzazione e Mediterraneo ‐ Il trasporto sostenibile come chiave di successo per le aziende europee”  ha visto gli interventi di Marcello Di Caterina, Direttore Generale Alis; Zeljiko Jeftic, Global Innovation Lead IRU; Franco Fenoglio, Presidente UNRAE; Wolfgang Gobel, Presidente ECG, Mario Resca, Presidente Confimprese e Francesco Rotondi, Founding Partner LabLaw.

Di Caterina ha dato il suo contributo sulle priorità e le misure da adottare per lo sviluppo di un sano trasporto sostenibile: "Il panel intrenazionale di oggi testimonia la vocazione di Alis di andare ben oltre i confini del nostro Paese - ha spiegato - la commissione europea che è stata creata all'interno dell'associazione sta elaborando istanze che verranno sottoposte al commissario europeo ai trasporti Violeta Bulc. Il nostro obiettivo è ritrovare competitività per le imprese anche attraverso un contesto normativo agile".

Fenoglio ha posto l'accento sulla difficile crisi che ha attraversato l'autotrasporto negli ultimi anni, "una decrescita preoccupante legata anche alla mancanza di strutturalità: si lavora in modo sporadico per il trasporto che è in realtà "il settore dei settori". Nei programmi elettorali manca completamente un riferimento a questo ambito e ancora meno alla necessità di potenziare l'intermodalità, in Alis invece si parla di tutte le modalità in modo equo".

Sul fronte sostenibilità Fenoglio ha spiegato che è necessario lavorare per gradi sulla diffusione di reti distributive di carburanti sostenibili come l'Lng, ma anche attraverso il ricambio del parco circolante dei veicoli: "La sostenibilità è un traguardo che va raggiunto per gradi, attraverso step raggiungibili e concreti", ha aggiunto.

Nel corso della giornata si è svolta poi la sessione “Italia in movimento ‐ Prospettive di sviluppo per il nostro Paese attraverso una logistica sostenibile ed efficiente”, moderata da Bruno Vespa, che ha visto tra gli altri, gli interventi del Capo Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Beatrice Covassi e di Emanuele Grimaldi, Vice Presidente ICS; Ennio Cascetta, Amministratore Unico RAM Spa, Paolo Grossi, Direttore Commerciale ENI, Mario Mattioli, Presidente Confitarma. A concludere la Terza Sessione moderata da Bruno Vespa, che ha chiuso la prima giornata, “AZIENDE E BANCHE A CONFRONTO ‐ Sistema bancario e trasporto 4.0 per il rilancio dell’imprenditoria italiana” gli interventi di Diego Pacella, AD e CFO Grimaldi Group, Bernardo Mattarella, AD Mediocredito Centrale, Alberto Bertone, Presidente Acqua Sant’Anna Spa, Jacopo Lensi, Vice Capo Divisione Settore Pubblico Infrastrutture Italia BEI, Pasquale Casillo, Presidente Casillo Group e Giovanni Maione, General Manager Area Sud e Sicilia MPS.

Sabato 28 aprile i lavori riprenderanno con altre due sessioni dall’impronta decisamente tecnicoistituzionale dedicate alla portualità e agli interporti con un’introduzione dello studio sull’evoluzione ed i benefici del trasporto intermodale. Workshop, presentazioni e seminari previsti nel pomeriggio di sabato concluderanno la “Due giorni di Alis” che, attraverso questo convegno, intende dare un messaggio forte a tutto il comparto dei trasporti confermando che la sfida dell’intermodalità passa attraverso una seria, competente e lungimirante opera di divulgazione della validità ed opportunità del suo utilizzo.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Logistica

Altri articoli della stessa categoria

Indra, allo studio l’utilizzo di droni e intelligenza artificiale per i trasporti

giovedì 10 ottobre 2019 14:29:50
Indra guida il progetto europeo Comp4Drones per servizi all'avanguardia di trasporto basati su droni e intelligenza artificiale. La...

Fercam per l'arte: allestita e curata la mostra su Raffaello a Urbino

mercoledì 9 ottobre 2019 12:11:45
Fercam ha curato e coordinato i trasporti e l’allestimento delle opere d’arte che per celebrare i 500 anni della morte di Raffaello, saranno...

Corrieri: all’asta gli oggetti dell’e-commerce non ritirati

lunedì 7 ottobre 2019 12:05:02
Nexive partecipa al Giorno del Dono 2019 con un’asta benefica a sostegno della campagna #Donafuturo contro l’abbandono scolastico. 190 oggetti...

Ferrovie: dall'Art nuove misure per garantire condizioni eque per imprese e operatori di logistica

venerdì 4 ottobre 2019 20:03:24
L’Autorità di regolazione dei trasporti ha approvato le misure con cui definisce una cornice di regolazione per l’accesso agli impianti di...

Confetra: produzione industriale in crisi, logistica trascinata verso il basso

martedì 1 ottobre 2019 14:28:38
La produzione industriale italiana inverte il segno e si attesta al -0,8% indirizzando verso la stagnazione la movimentazione delle merci. Fino allo scorso...