Ue: una nuova strategia per i Cooperative Intelligent Transport Systems

giovedì 1 dicembre 2016 14:54:01

La Commissione europea ha adottato una nuova strategia per i C-ITS (Cooperative Intelligent Transport Systems). L’iniziativa rappresenta una pietra miliare verso la mobilità cooperativa, connessa e automatizzata e permetterà di immettere sul mercato veicoli in grado di "dialogare" tra loro e con le infrastrutture di trasporto sulle strade europee a partire dal 2019.

Il mercato potenziale in questo ambito, che può portare alla creazione di numerosi nuovi posti di lavoro, è stimato in un valore di decine di miliardi di euro ogni anno. Sulla scorta delle priorità politiche della Commissione, la strategia fornisce chiarimenti in merito all'agenda di lavoro, gli investimenti, il mercato unico digitale e l'Unione Energia.

I C-ITS (Cooperative Intelligent Transport Systems) permettono agli utenti della strada e della gestione della circolazione di condividere informazioni e utilizzarle per coordinare i loro spostamenti. L'obiettivo della strategia europea sui sistemi cooperativi di trasporto intelligenti è quello di consentire una distribuzione commerciale su larga scala di C-ITS a partire dal 2019. Questo dovrebbe migliorare in modo significativo la sicurezza stradale, l'efficienza del traffico e il comfort di guida aiutando il conducente a prendere le decisioni giuste e adattarsi alla situazione del traffico.

Aspetto ancor più importante è che le tecnologie digitali consentono di ridurre l'errore umano, di gran lunga la più grande fonte di incidenti nel settore dei trasporti. La tendenza costante al miglioramento della sicurezza stradale in UE ha visto negli ultimi dieci un rallentamento. I C-ITS possono sicuramente aiutare a rilanciare una dinamica positiva nella riduzione delle vittime della strada, al fine di raggiungere l'obiettivo dell'UE di dimezzare il numero complessivo delle vittime della strada nell'Unione europea tra il 2010 e il 2020.

La comunicazione tra veicoli, infrastrutture e altri utenti della strada è anche fondamentale per aumentare la sicurezza dei futuri mezzi automatizzati e la loro piena integrazione nel sistema globale dei trasporti. In altre parole, la connettività e la cooperazione sono prerequisiti per l'automazione sicura.

Questa strategia si concentra su quei servizi che possono essere facilmente implementati nel breve-medio periodo, ma mostrano benefici a lungo termine sulla sicurezza stradale, la sostenibilità e l'automazione. In linea con le raccomandazioni della Dichiarazione di Amsterdam, l'obiettivo della strategia C-ITS è quello di facilitare la convergenza degli investimenti e quadri normativi in ​​tutta l'UE, al fine di vedere una diffusione omogenea di sistemi C-ITS completi nel 2019. Questo in particolare coinvolgerà coordinamento continuo, in un approccio di apprendimento-by-doing, con la piattaforma C-Roads che raccoglie le attività di implementazione della vita reale negli Stati membri.

Infine, l’adozione entro il 2018 di un adeguato quadro giuridico a livello comunitario  garantirà la certezza del diritto per gli investitori pubblici e privati, la disponibilità di finanziamenti UE per progetti di ricerca e sviluppo, e la cooperazione internazionale con le altre regioni principali del mondo (come ad esempio a livello di G7) su tutti gli aspetti relativi ai veicoli cooperativi, collegati e automatizzati.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Its

Altri articoli della stessa categoria

Smarter Italy: parte il progetto per accelerare l'uso degli appalti innovativi

martedì 23 giugno 2020 12:36:35
Lanciato il programma Smarter Italy per accelerare la crescita del Paese attraverso l’utilizzo degli appalti innovativi. Il progetto nasce da una...

Gli ITS nel post-Covid: i risultati della survey di TTS Italia

giovedì 11 giugno 2020 19:24:54
A quali sfide saranno chiamati i servizi di trasporto per il post-Covid? Quale sarà l’impatto sociale e sulla mobilità delle misure di...

Mobilità intelligente: intesa Mit e Mid per sviluppare veicoli a guida autonoma

venerdì 15 maggio 2020 17:52:26
Sviluppare e sostenere la ricerca applicata, sperimentazione e prototipazione, produzione e formazione di nuove professionalità nell’ambito dei...

Smart Roads: innovazioni SMA Road Safety per una guida sicura e interconnessa

lunedì 30 marzo 2020 13:07:59
La Smart Roads diventa sempre più realtà. Il Decreto Ministeriale n.168, denominato Smart Roads, ha proprio l’obiettivo di sviluppare...

Auto e mobilità 4.0 al centro della nuova indagine delle Commissioni Trasporti e Attività produttive della Camera

giovedì 6 febbraio 2020 13:00:54
La transizione verso la decarbonizzazione, l'avvento dell'auto a guida autonoma e l'affermarsi di soluzioni di mobilità condivisa. Ecco i temi che...