Trasporti intelligenti: Panero confermata presidente TTS Italia

giovedì 9 maggio 2019 15:31:39

Rossella Panero, direttore di 5T, è stata riconfermata alla presidenza di TTS Italia, l’associazione del settore dalla smart mobility e gli ITS (Intelligent Transport Systems). 

“Sono molte le sfide da affrontare – ha dichiarato Rossella Panero – in un momento come questo caratterizzato da grandissime trasformazioni che coinvolgono la mobilità delle persone e delle merci. Per questo ringrazio ancora una volta la fiducia accordatami dai soci. TTS Italia deve continuare a lavorare, come ha fatto finora, a stretto contatto con il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per la revisione e aggiornamento del piano nazionale ITS. L’associazione in questi anni è diventata un punto di riferimento per le istituzioni sui grandi temi della mobilità come per esempio la riforma del codice della strada e la guida autonoma. Il lavoro della piattaforma degli enti locali sta dando i suoi frutti facilitando i contatti tra le aziende che producono ITS e le amministrazioni pubbliche che devono impiegare la tecnologia a favore della diffusione della smart mobility”.

L’assemblea ordinaria dei soci ha riconfermato Panero e ha eletto il nuovo Consiglio direttivo composto dai due vicepresidenti - Diego Galletta (Autostrade per l’Italia) e Bruno Pezzuto (Comune di Verona) – e cinque consiglieri: Adriano Scardellato (Targa Telematics), Alessandro Sosi (OpenMove), Angelo Dionisi (Engine), Gianluca Canali (Atac), Laura Coconea (Swarco Mizar). La squadra rimarrà in carica tre anni.
 
Rossella Panero, 57 anni, laureata in fisica ed esperta in sistemi intelligenti di trasporto, è direttore di 5T, la società che opera nella smart mobility di Torino. Al timone di TTS Italia dal 2011 ha portato l’associazione, che oggi conta una larghissima compagine associativa, a diventare un punto di riferimento importante anche per la pubblica amministrazione che in questi anni si è trovata ad affrontare la sfida dell’innovazione nei trasporti nelle città e lungo le principali arterie. In particolare, TTS Italia ha costituito nel 2014 la piattaforma degli enti locali (che oggi conta 26 soggetti pubblici), accogliendo comuni, regioni e città metropolitane in cerca di informazione, formazione e approfondimento sul mondo della smart mobility. TTS Italia è diventata un trait d’union tra l’offerta di ITS e la domanda anche nel settore delle smart road, guida autonoma e smart logistics, seguendo costantemente lo sviluppo del settore a fianco del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, del Parlamento italiano e delle istituzioni europee. L’associazione si è posta anche l’obiettivo di presidiare i mercati esteri attraverso contatti con aziende, istituzioni, associazioni e attraverso l’assidua presenza in eventi internazionali. 


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Its

Altri articoli della stessa categoria

Smart Mobility, TTS: 5 priorità per i trasporti inteligenti in un convegno a Roma

giovedì 11 luglio 2019 14:28:04
Vantaggi della smart mobility e potenzialità legate ai nuovi sistemi tecnologici: sono questi i contenuti dei due documenti redatti da TTS, Associazione...

Telematica e mobilità connessa entrano in Aniasa

giovedì 30 maggio 2019 14:59:53
Il settore della telematica e della mobilità connessa entra ufficialmente in ANIASA, (Associazione Nazionale Industria dell'Autonoleggio e Servizi...

Roma Capitale: Meleo, investiamo nella mobilità connessa ed elettrica

giovedì 30 maggio 2019 15:07:45
"Mobilità elettrica e condivisa, sviluppo delle infrastrutture di trasporto pubblico e progetti per rendere più accessibile e vivibile la nostra...

Guida autonoma: a Parma i test su strade pubbliche

martedì 21 maggio 2019 16:26:01
Al via a Parma dal prossimo 27 maggio la prima sperimentazione di veicoli a guida autonoma su strade pubbliche, dopo l’autorizzazione rilasciata a...

Auto connesse: un mercato globale da oltre 270 miliardi di euro nel 2025

martedì 14 maggio 2019 10:40:37
274,7 miliardi di euro. È questo il fatturato che il mercato globale delle auto connesse raggiungerà nel 2025, partendo dai 90,8 miliardi di euro...