Mobilità e tecnologia: terzo centro di ricerca e sviluppo in Cina per ZF

giovedì 28 novembre 2019 16:57:31

ZF Friedrichshafen AG, il gruppo tecnologico operatore a livello globale e fornitore di servizi per la mobilità di nuova generazione, sta creando il terzo centro di Ricerca e Sviluppo cinese a Guangzhou, nel sud della Cina.

I rappresentanti di ZF e le autorità locali hanno firmato un accordo e ZF prevede di investire nel nuovo centro di sviluppo circa 90 milioni di euro. ZF ha già due centri di sviluppo in Cina, situati entrambi a Shanghai. Focalizzati rispettivamente sullo sviluppo della tecnologia di sicurezza attiva e passiva e sulla tecnologia per le trasmissioni e il telaio, i due centri supportano i clienti di ZF in tutta la regione Asia-Pacifico. Nel frattempo, la forte espansione delle tecnologie future, quali la guida automatizzata e la mobilità elettrica, ha creato una domanda supplementare di capacità ingegneristiche, che ZF sta affrontando con la creazione di un centro di ricerca e sviluppo a Guangzhou.

Si prevede che il nuovo centro di ricerca e sviluppo di Guangzhou sarà operativo entro il 2023. Inoltre, il centro ospiterà anche una filiale dei centri di ricerca e sviluppo con sede a Shanghai, per servire in modo ottimale i clienti nel sud della Cina.
Il centro di sviluppo di Guangzhou avrà competenze chiave in ingegneria e ricerca e sviluppo e seguirà aspetti come lo sviluppo dei software e le relative tecnologie per la mobilità del futuro. Insieme, i tre centri di ricerca e sviluppo in Cina saranno in grado di offrire ai clienti di ZF soluzioni di sistema complete, che spaziano dal software all’hardware, contribuendo così a una mobilità di nuova generazione pulita, sicura e conveniente.

L’insediamento a Guangzhou segue anche l’approccio di ZF di localizzare le attività di ricerca e sviluppo direttamente nel mercato di riferimento e di adattarsi velocemente alle tendenze del settore in termini di elettrificazione, automazione, connettività e servizi di mobilità in Cina.

“La decisione di costruire un terzo centro di sviluppo in Cina è di grande importanza e conferma l’obiettivo strategico di ZF di un’ulteriore espansione nel più grande mercato automotive a livello globale - afferma Holger Klein, member of ZF’s Board of Management and responsible for the Asia-Pacific region -. Il nuovo centro svilupperà tecnologie chiave e soluzioni di sistema per ZF, che possiamo utilizzare anche in altri mercati".


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Its

Altri articoli della stessa categoria

Smart Roads: innovazioni SMA Road Safety per una guida sicura e interconnessa

lunedì 30 marzo 2020 13:07:59
La Smart Roads diventa sempre più realtà. Il Decreto Ministeriale n.168, denominato Smart Roads, ha proprio l’obiettivo di sviluppare...

Auto e mobilità 4.0 al centro della nuova indagine delle Commissioni Trasporti e Attività produttive della Camera

giovedì 6 febbraio 2020 13:00:54
La transizione verso la decarbonizzazione, l'avvento dell'auto a guida autonoma e l'affermarsi di soluzioni di mobilità condivisa. Ecco i temi che...

Indra, Report Smart Roads: un mercato di oltre 30 miliardi di dollari nel 2022

mercoledì 29 gennaio 2020 15:06:06
La mobilità del futuro sarà caratterizzata da connettività delle infrastrutture, uso dei big data e intelligenza artificiale....

Mobilità e tecnologia: terzo centro di ricerca e sviluppo in Cina per ZF

giovedì 28 novembre 2019 16:57:31
ZF Friedrichshafen AG, il gruppo tecnologico operatore a livello globale e fornitore di servizi per la mobilità di nuova generazione, sta creando il...

Future Mobility Expoforum di Torino 2019 registra 2500 accessi

giovedì 21 novembre 2019 15:24:04
Con 2500 accessi si è chiusa la seconda edizione di Future Mobility Expoforum di Torino che per due giorni ha accolto gli operatori di tutte le filiere...