Mobilità e tecnologia: terzo centro di ricerca e sviluppo in Cina per ZF

giovedì 28 novembre 2019 16:57:31

ZF Friedrichshafen AG, il gruppo tecnologico operatore a livello globale e fornitore di servizi per la mobilità di nuova generazione, sta creando il terzo centro di Ricerca e Sviluppo cinese a Guangzhou, nel sud della Cina.

I rappresentanti di ZF e le autorità locali hanno firmato un accordo e ZF prevede di investire nel nuovo centro di sviluppo circa 90 milioni di euro. ZF ha già due centri di sviluppo in Cina, situati entrambi a Shanghai. Focalizzati rispettivamente sullo sviluppo della tecnologia di sicurezza attiva e passiva e sulla tecnologia per le trasmissioni e il telaio, i due centri supportano i clienti di ZF in tutta la regione Asia-Pacifico. Nel frattempo, la forte espansione delle tecnologie future, quali la guida automatizzata e la mobilità elettrica, ha creato una domanda supplementare di capacità ingegneristiche, che ZF sta affrontando con la creazione di un centro di ricerca e sviluppo a Guangzhou.

Si prevede che il nuovo centro di ricerca e sviluppo di Guangzhou sarà operativo entro il 2023. Inoltre, il centro ospiterà anche una filiale dei centri di ricerca e sviluppo con sede a Shanghai, per servire in modo ottimale i clienti nel sud della Cina.
Il centro di sviluppo di Guangzhou avrà competenze chiave in ingegneria e ricerca e sviluppo e seguirà aspetti come lo sviluppo dei software e le relative tecnologie per la mobilità del futuro. Insieme, i tre centri di ricerca e sviluppo in Cina saranno in grado di offrire ai clienti di ZF soluzioni di sistema complete, che spaziano dal software all’hardware, contribuendo così a una mobilità di nuova generazione pulita, sicura e conveniente.

L’insediamento a Guangzhou segue anche l’approccio di ZF di localizzare le attività di ricerca e sviluppo direttamente nel mercato di riferimento e di adattarsi velocemente alle tendenze del settore in termini di elettrificazione, automazione, connettività e servizi di mobilità in Cina.

“La decisione di costruire un terzo centro di sviluppo in Cina è di grande importanza e conferma l’obiettivo strategico di ZF di un’ulteriore espansione nel più grande mercato automotive a livello globale - afferma Holger Klein, member of ZF’s Board of Management and responsible for the Asia-Pacific region -. Il nuovo centro svilupperà tecnologie chiave e soluzioni di sistema per ZF, che possiamo utilizzare anche in altri mercati".

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Daimler Trucks: test sulle nuove tecnologie per gli autotrasportatori

Far testare agli autotrasportatori i prototipi dei futuri menu di comando digitale e nuove app utilizzando un simulatore: è la nuova possibilità offerta da Daimler Trucks. Nelle...

ZF Friedrichshafen AG annuncia l’ok per l'acquisizione da Wabco

ZF Friedrichshafen AG ha annunciato oggi l’approvazione da parte degli azionisti di WABCO. Il gruppo tecnologico operatore a livello globale e fornitore di servizi per la mobilità...

ZF: fatturato in crescita del 6% e soluzioni per la Next Generation Mobility

Aumento del faturato di circa il 6 per cento per ZF Friedrichshafen AG, nel 2018: 36,9 miliardi di euro contro i 36,4 miliardi di euro dell'anno precedente. "Stiamo dando forma al settore della...