Guida autonoma: ZF lancia Centro Tecnologico per l'Intelligenza Artificiale e la Sicurezza Informatica

lunedì 25 marzo 2019 14:16:34

ZF annuncia la creazione del Centro Tecnologico per l'Intelligenza Artificiale (IA) e la Sicurezza Informatica a Saarbrücken. Il gruppo tecnologico, che già utilizza funzioni basate sull'Intelligenza Artificiale in svariate applicazioni, intende utilizzare il Centro per espandere le proprie attività nel campo della ricerca sull'IA, tecnologia indispensabile per la guida autonoma.

"Con il nuovo Centro Tecnologico per l'Intelligenza Artificiale e la Sicurezza Informatica stiamo portando a un nuovo livello il know-how di tutto il nostro gruppo in merito a queste strategiche tecnologie digitali. Inoltre, ci troviamo a pochi chilometri dalle istituzioni di ricerca più rinomate in tali discipline, e questo contribuirà al rafforzamento della nostra collaborazione", ha spiegato Wolf-Henning Scheider, Amministratore Delegato di ZF Friedrichshafen AG. L’obiettivo è quello dipromuovere sviluppi avanzati che portino a nuove soluzioni digitalmente connesse e automatizzate per la mobilità", ha aggiunto Scheider.

"Il nuovo centro di ZF rafforza il Saarland come polo economico che offre migliaia di posti di lavoro. In questo modo, costruiamo un ponte che collega la competenza scientifico-tecnologica del Saarland in campo IT/IA con l'eccellenza tecnologica di un fornitore dell'industria automobilistica leader a livello mondiale", ha affermato il Ministro Presidente Tobias Hans.

Presente e futuro del settore automotive

Intelligenza artificiale e sicurezza informatica sono un binomio inscindibile nel settore automotive risulta quindi di cruciale importanza la collaborazione avviata da ZF con due istituiti di ricerca: il DFKI guidato dalla Prof. Dr. Jana Koehler e il CISPA diretto dal Prof. Dr. Dr. h.c. Michael Backes.

Nel campo della guida automatizzata, l’IA non deve solo garantire la sicurezza degli utenti della strada ma anche massimizzare la protezione dei dati e la sicurezza informatica. Gli esperti di sicurezza informatica dell’azienda collaboreranno intensamente con il CISPA per proteggere i nuovi sviluppi in materia di IA e gli algoritmi dagli attacchi, per essere pronti per la produzione in serie.

ZF offre già soluzioni all’avanguardia nel settore automotive. ProAI RoboThink, l'ultimo modello presentato quest'anno alla fiera CES, è il supercomputer più potente attualmente disponibile per le applicazioni automotive. Con una soluzione di sistema completa con sensori, attuatori e IA, ZF offre funzioni automatizzate per i veicoli di tutte le classi da un'unica fonte.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Its

Altri articoli della stessa categoria

Smart Mobility, TTS: 5 priorità per i trasporti inteligenti in un convegno a Roma

giovedì 11 luglio 2019 14:28:04
Vantaggi della smart mobility e potenzialità legate ai nuovi sistemi tecnologici: sono questi i contenuti dei due documenti redatti da TTS, Associazione...

Telematica e mobilità connessa entrano in Aniasa

giovedì 30 maggio 2019 14:59:53
Il settore della telematica e della mobilità connessa entra ufficialmente in ANIASA, (Associazione Nazionale Industria dell'Autonoleggio e Servizi...

Roma Capitale: Meleo, investiamo nella mobilità connessa ed elettrica

giovedì 30 maggio 2019 15:07:45
"Mobilità elettrica e condivisa, sviluppo delle infrastrutture di trasporto pubblico e progetti per rendere più accessibile e vivibile la nostra...

Guida autonoma: a Parma i test su strade pubbliche

martedì 21 maggio 2019 16:26:01
Al via a Parma dal prossimo 27 maggio la prima sperimentazione di veicoli a guida autonoma su strade pubbliche, dopo l’autorizzazione rilasciata a...

Auto connesse: un mercato globale da oltre 270 miliardi di euro nel 2025

martedì 14 maggio 2019 10:40:37
274,7 miliardi di euro. È questo il fatturato che il mercato globale delle auto connesse raggiungerà nel 2025, partendo dai 90,8 miliardi di euro...