Ferrovie: terminali mobili GSM-R di Huawei approdano sul mercato italiano

martedì 22 marzo 2016 16:29:02

È stato raggiunto un importante risultato da Huawei: Italcertifer, la società di verifica e certificazione del Gruppo FS Italiane, ha rilasciato la certificazione di conformità per i terminali mobili GSM-R Huawei, sulla base dei requisiti funzionali stabiliti dalle norme nazionali ed europee, destinati al mercato italiano.

GSM-R è un sistema di comunicazione digitale wireless ottimizzato per il settore ferroviario. E’ principalmente dedicata a ingegneri, personale di movimentazione, controllori e personale addetto alla manutenzione del settore ferroviario. È anche in grado di soddisfare i requisiti per servizi a banda larga, come la trasmissione video. Tant’è che la stessa UIC (International Union of Railways) ha confermato che la LTE (Long Term Evolution) è la tecnologia del futuro

La notizia, annunciata durante il CeBIT 2016, dimostra come le soluzioni tecnologiche, che rendono possibile una sempre maggiore connessione per passeggeri, clienti, treni e infrastrutture ferroviarie, sono apprezzate in tutto il mondo. Tali soluzioni, infatti, non solo contribuiranno a migliorare ulteriormente l’efficienza, la sicurezza e l’esperienza dei passeggeri sulle reti ferroviarie ma offriranno nuove opportunità di business con un ritorno sugli investimenti.

“Attraverso il nostro continuo impegno per un’innovazione orientata alle esigenze del cliente e solide partnership, Huawei ha sviluppato innovative soluzioni E2E per il settore ferroviario”, ha commentato Alessandro Cozzi, Country Director di Huawei Enterprise Business Group in Italia. 

Con la crescita del traffico ferroviario ad alta velocità, le imprese del settore si trovano ad affrontare molte sfide. I treni devono essere sempre più affidabili e convenienti oltre a rispondere alle esigenze dei clienti di una maggiore mobilità e migliori servizi. A ciò si aggiunge l'interoperabilità tra diversi tipi di apparecchiature, la copertura ad alta velocità e la capacità di espandere il servizio a banda larga.
Le soluzioni ICT Huawei coprono a oggi circa 84.500 km di linee ferroviarie a livello globale, di cui ben 44.000 km con tecnologie GSM-R. Tali soluzioni includono servizi voce e dati, ma anche tecnologie LTE, CCTV, reti di trasmissione e WiFi. 


Gloria De Rugeriis


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Its

Altri articoli della stessa categoria

Digitalizzazione e sostenibilità: Anas ad Abu Dhabi per presentare il progetto smart road

giovedì 10 ottobre 2019 16:18:59
Nuove tecnologie e strade del futuro sono state messe sul tavolo degli ingegneri provenienti da ogni parte del mondo, riuniti ad Abu Dhabi in occasione del...

Mobilità elettrica: Enel X entra in Hubject per ampliare la rete di ricarica

mercoledì 25 settembre 2019 12:29:42
Offrire ai conducenti di veicoli elettrici la possibilità di effettuare ricariche senza doversi preoccupare di chi sia il proprio fornitore o di essere...

Mobilità elettrica e turismo: nuovo progetto per Bluetorino e Enotravel

giovedì 19 settembre 2019 15:58:46
Una nuova collaborazione per la mobilità condivisa elettrica e per il turismo. Bluetorino, (gruppo Bollorè) affermato car sharing con veicoli...

Alstom celebra la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile

mercoledì 18 settembre 2019 14:01:18
In occasione della Settimana europea della mobilità sostenibile, Alstom lancia diverse iniziative in tutti i siti nel mondo per sensibilizzarle...

Settimana Europea della Mobilità 2019, Flixbus con Urbi per promuovere l'intermodalità e la sostenibilità

martedì 17 settembre 2019 14:12:39
Nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità 2019, FlixBus e URBI annunciano una partnership strategica per incentivare...