Camion: Daimler Trucks investe 500mln di euro nella guida automatizzata

mercoledì 9 gennaio 2019 11:03:45

Al Consumer Electronics Show (CES) di Las Vegas, Daimler Trucks ha annunciato che investirà 500 milioni di euro nei prossimi anni creando oltre 200 nuovi posti di lavoro. Obiettivo: sviluppare il settore dei camion a guida automatizzata (livello 4 SAE) nell'arco di un decennio.

La guida automatizzata dei veicoli pesanti si sviluppa lungo un percorso predefinito tra hub specifici. Tale possibilità aumenta efficienza e produttività per i clienti, riducendo significativamente i costi. Daimler Trucks intende saltare il passaggio intermedio  del livello 3, poiché ritenuta non sufficientemente vantaggiosa per i clienti, facendo una valutazione costi della tecnologia/benefici.

Il nuovo Freightliner Cascadia offre funzionalità di guida parzialmente autonoma di livello 2. Daimler Trucks è stato pioniere dello sviluppo di camion autonomi. Nel 2014 ha presentato il Mercedes-Benz Future Truck 2025, il primo camion autonomo al mondo, ed è stato il primo a dimostrare le opportunità tecnologiche e
grande potenziale che questi veicoli hanno per l'economia e la società.

Martin Daum, membro del consiglio di amministrazione di Daimler AG responsabile per Daimler Trucks & Buses ha spiegato: "Come leader del nostro settore, siamo stati pionieri dell'autotrasporto autonomo. Nel 2015, il nostro Freightliner Inspiration Truck ha ottenuto la prima patente di guida. Ora portiamo il trasporto automatizzato al livello successivo: siamo pronti a lanciare il primo Freightliner Cascadia parzialmente autonomo. Questi mezzi miglioreranno la sicurezza, aumenteranno le prestazioni della logistica contribuendo in modo considerevole a un futuro sostenibile dei trasporti".

La guida automatizzata di livello 2 è ora una realtà nel nuovo Freightliner Cascadia, con l'Active Drive Assist (Mercedes-Benz Actros, FUSO Super Great) e il Detroit Assurance 5.0 con Active Lane Assist (Freightliner nuovo Cascadia). Il nuovo sistema può essere autonomo nell'attivazione dei dispositivi di freno, accelerazione e sterzo. A differenza dei sistemi che funzionano solo superando determinate velocità, Active Drive Assist e Detroit Assurance 5.0 sono operativi in tutte le gamme di velocità. Grazie alle informazioni fornite da radar e fotocamera sono attivi controllo laterale e longitudinale.

Daimler Trucks ha rimesso in campo anche i vantaggi del platooning, l'abbinamento "elettronico" di due o più camion con una riduzione significativa della distanza tra loro per migliorare l'aerodinamica e risparmiare carburante.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Its

Altri articoli della stessa categoria

Guida autonoma: a Parma i test su strade pubbliche

martedì 21 maggio 2019 16:26:01
Al via a Parma dal prossimo 27 maggio la prima sperimentazione di veicoli a guida autonoma su strade pubbliche, dopo l’autorizzazione rilasciata a...

Auto connesse: un mercato globale da oltre 270 miliardi di euro nel 2025

martedì 14 maggio 2019 10:40:37
274,7 miliardi di euro. È questo il fatturato che il mercato globale delle auto connesse raggiungerà nel 2025, partendo dai 90,8 miliardi di euro...

Trasporti intelligenti: Panero confermata presidente TTS Italia

giovedì 9 maggio 2019 15:31:39
Rossella Panero, direttore di 5T, è stata riconfermata alla presidenza di TTS Italia, l’associazione del settore dalla smart mobility e gli ITS...

Guida autonoma: confronto a Parigi per il G7. 66% degli italiani favorevoli

mercoledì 17 aprile 2019 10:01:13
Il 66% dei consumatori italiani userebbe un veicolo a guida autonoma, e il 65% sarebbe disposta a pagare per questa innovazione. Sono i risultati di una...

E-mobility: all’E-Prix di Roma arrivano i monopattini elettrici in sharing di Enel X e Bird Rides

giovedì 11 aprile 2019 18:34:28
Monopattini elettrici in sharing: concretizzato l’accordo tra Enel X, business line del Gruppo Enel per prodotti innovativi e soluzioni digitali, e Bird...