Austria: Kapsch si aggiudica il contratto di modernizzazione del sistema di telepedaggio

mercoledì 30 novembre 2016 13:09:37

Kapsch TrafficCom AG, produttore di sistemi intelligenti per la gestione del traffico (ITS, Intelligent Transportation System) nei segmenti dei pedaggi stradali, gestione e sicurezza del traffico, mobilità urbana intelligente e veicoli connessi, ha vinto il contratto per la fornitura e la messa in funzione del sistema di pedaggio "GO Maut 2.0 - Mauttechnik", il sistema nazionale di pedaggio per i veicoli di oltre 3,5 tonnellate del gestore austriaco di autostrade e tangenziali ASFINAG. Il contratto include la modernizzazione delle infrastrutture stradali in circa 500 punti e l'adeguamento del relativo centro (server RSE) agli ultimi standard tecnologici.

Il contratto è stato firmato e i lavori inizieranno immediatamente. Una volta approvato il nuovo sistema, le operazioni tecniche avranno validità per un periodo di 10 anni, con la possibilità di cinque estensioni di 1 anno ciascuna. La modernizzazione del sistema austriaco stabilisce nuovi standard tecnologici. Al posto di due portali, il futuro sistema di pedaggio ne richiederà soltanto uno.

Su ciascun portale saranno montate le antenne radio, le telecamere per il riconoscimento del numero di targa e un sistema di classificazione ottica dei veicoli (per la prima volta programmato per un sistema di pedaggio nazionale). Tramite l'utilizzo di videocamere ad alta risoluzione e tecnologie di elaborazione d'immagini stereoscopiche, sarà possibile determinare direttamente nel traffico free flow la classe e il numero di assi dei veicoli soggetti a pedaggio. Questo permetterà un alto livello di precisione nell'applicazione delle tariffe. Il centro di controllo da riprogettare utilizzerà innovativi algoritmi di plausibilità basati su metodi di elaborazione d'immagini del database. Questo aumenterà l'efficienza nell'applicazione dei pedaggi portando a una significativa riduzione dei costi nelle operazioni di esecuzione.

Crescerà anche l'efficienza energetica. Infatti nuovi componenti a risparmio energetico per le tecnologie di pedaggio autostradale porteranno ad una riduzione dei livelli di consumo energetico nell'intero sistema di riscossione del pedaggio austriaco.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Its

Altri articoli della stessa categoria

Mobilità intelligente: intesa Mit e Mid per sviluppare veicoli a guida autonoma

venerdì 15 maggio 2020 17:52:26
Sviluppare e sostenere la ricerca applicata, sperimentazione e prototipazione, produzione e formazione di nuove professionalità nell’ambito dei...

Smart Roads: innovazioni SMA Road Safety per una guida sicura e interconnessa

lunedì 30 marzo 2020 13:07:59
La Smart Roads diventa sempre più realtà. Il Decreto Ministeriale n.168, denominato Smart Roads, ha proprio l’obiettivo di sviluppare...

Auto e mobilità 4.0 al centro della nuova indagine delle Commissioni Trasporti e Attività produttive della Camera

giovedì 6 febbraio 2020 13:00:54
La transizione verso la decarbonizzazione, l'avvento dell'auto a guida autonoma e l'affermarsi di soluzioni di mobilità condivisa. Ecco i temi che...

Indra, Report Smart Roads: un mercato di oltre 30 miliardi di dollari nel 2022

mercoledì 29 gennaio 2020 15:06:06
La mobilità del futuro sarà caratterizzata da connettività delle infrastrutture, uso dei big data e intelligenza artificiale....

Mobilità e tecnologia: terzo centro di ricerca e sviluppo in Cina per ZF

giovedì 28 novembre 2019 16:57:31
ZF Friedrichshafen AG, il gruppo tecnologico operatore a livello globale e fornitore di servizi per la mobilità di nuova generazione, sta creando il...