Aviation Summit, De Micheli: “Sostegno all’occupazione, innovazione tecnologica e transizione verde per far ripartire il settore aereo”

venerdì 24 luglio 2020 09:52:16

Sostegno alla ripresa e all'occupazione, transizione verde, innovazione tecnologica e garanzia di continuità per le compagnie e i sistemi aeroportuali: queste le basi per la ripartenza del settore aereo indicate dalla ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli nel corso del suo intervento all’ “Aviation Summit”.

Il vertice in videoconferenza dedicato all’aviazione civile, organizzato dalla Presidenza tedesca dell’Unione Europea, è stato introdotto dal ministro federale dei Trasporti e delle Infrastrutture digitali Andreas Scheuer e ha visto la partecipazione, tra gli altri, della Commissaria europea per i Trasporti Adina Valean.

“Per un pieno rilancio del trasporto aereo occorre introdurre da subito misure preparatorie alla ripartenza, che tengano conto delle sfide attuali e future del settore – ha spiegato la ministra De Micheli –. Abbiamo la necessità di azioni flessibili che la Commissione ha già adottato nella fase più acuta della pandemia soprattutto sul tema degli incentivi, in una logica di trasparenza e di equilibrio. A sostegno anche della transizione verde, quale elemento fondamentale di competitività non solo per le nostre compagnie ma anche per i servizi infrastrutturali dell’aviazione. C’è anche l’esigenza di affrontare in maniera realistica e senza pregiudizi il tema della tassazione una fase di forte crisi del settore”.

Nel prosieguo del suo intervento la Ministra ha sottolineato la centralità dello sviluppo tecnologico come strumento chiave per potenziare i sistemi di sicurezza sanitaria e dare più fiducia ai viaggiatori e del problema di liquidità, a proposito del quale ha ribadito la necessità di non riversare sulle persone e sui lavoratori il peso della crisi causata dalla pandemia. Per far fronte al problema c’è la volontà di rinnovare alcuni degli strumenti di sostegno all’occupazione già utilizzati e anche attraverso il meccanismo europeo “Sure” per accompagnare tutto il settore fuori dalla crisi.
“Sostegno all’occupazione, transizione verde, continuità delle nostre aziende e dei nostri sistemi aeroportuali sono obiettivi da perseguire – ha concluso la ministra De Micheli – attraverso le parole d’ordine della flessibilità e degli investimenti, proposte che sono state recepite nel documento comune già presentato con Germania, Francia e Spagna presentato alla Commissione Europea”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Istituzioni

Altri articoli della stessa categoria

Enac: Ryanair viola le norme anti-Covid

mercoledì 5 agosto 2020 14:07:10
L’Enac ha scritto alla compagnia aerea Ryanair, informando contestualmente l’omologa Autorità irlandese, in merito alle ripetute violazioni...

Enac: nel 2019 risultati eccezionali che la pandemia ha completamente azzerato

mercoledì 29 luglio 2020 17:06:41
Sono stati il presidente e il direttore generale dell’Enac, Nicola Zaccheo e Alessio Quaranta, ha presentare questa mattina il Rapporto e Bilancio...

Aviation Summit, De Micheli: “Sostegno all’occupazione, innovazione tecnologica e transizione verde per far ripartire il settore aereo”

venerdì 24 luglio 2020 09:52:16
Sostegno alla ripresa e all'occupazione, transizione verde, innovazione tecnologica e garanzia di continuità per le compagnie e i sistemi aeroportuali:...

Sospesi per una settimana i voli dal Bangladesh

martedì 7 luglio 2020 12:26:42
Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha deciso di sospendere per una settimana i voli in arrivo dal Bangladesh, dopo che ieri un aereo arrivato da...

Enac: sanzioni a compagnie per mancati rimborsi su cancellazioni di voli per cause non riconducibili all’emergenza Covid

mercoledì 24 giugno 2020 10:10:40
Come già anticipato con la comunicazione inviata ai vettori operanti in Italia lo scorso 18 giugno, con cui richiamava le compagnie al rispetto del...