Veneto: Luca Zaia inaugura un sottopasso ferroviario veicolare e ciclopedonale a Paese (Treviso)

mercoledì 11 aprile 2018 14:22:23

Il presidente della Regione Luca Zaia ha inaugurato oggi l’intervento con cui è stato realizzato un nuovo sottopasso ferroviario veicolare e ciclopedonale e di viabilità di raccordo in nuova sede nel comune di Paese, in provincia di Treviso. E’ intervenuta anche l’assessore regionale ai trasporti Elisa De Berti. Il completamento dei lavori renderà possibile la soppressione del passaggio a livello posto al km 53+525 della linea ferroviaria Castelfranco–Treviso, andando a risolvere così un annoso problema viabilistico, in quanto si tratta di un passaggio a livello ubicato lungo una viabilità provinciale (SP n.79) che collega i Comuni di Paese e Quinto di Treviso, intensamente trafficata.

“L’opera – ha detto il presidente - costava inizialmente 7,5 milioni e mezzo e alla fine è costata 9,5 milioni di euro. Sono soldi delle nostre tasse ed è giusto che si sappia perché questo è un investimento importante per la Regione, sudato, che ci ha messo in crisi ad un certo punto”.
Durante i lavori infatti, appaltati nel settembre 2013, sono stati rinvenuti rifiuti interrati nell’area “ex Montini”. Questo insieme alle attività connesse alla bonifica bellica dei terreni ha causato un incremento dei costi e un allungamento dei tempi. I lavori sono stati sospesi e successivamente ripresi, ad avvenuto reperimento delle risorse economiche da parte della Regione, nel settembre del 2017.

“Abbiamo dovuto rifinanziare l’intervento – ha detto Zaia - e non è stato facile trovandoci una voragine da due milioni da colmare. Abbiamo affrontato queste traversie e oggi inauguriamo l’opera, è una giornata di festa. Un ringraziamento va all’impresa e a tutti i lavoratori. I protagonisti sono loro perché hanno lavorato d’estate e d’inverno, con il caldo e il freddo ed è giusto che gli sia riconosciuto. Abbiamo appena finanziato il nuovo Piano regionale dei trasporti dopo oltre 25 anni – ha concluso il presidente - e continuiamo ad investire sulla viabilità. Basti pensare che il territorio veneto sarà interessato da una grande infrastruttura come la Pedemontana veneta. Ciò significa un grande cambiamento nella mobilità e un ridisegno del territorio”.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

Incontro AdSP Mar Tirreno-Assoferr: potenziare i collegamenti ferroviari dei porti di Livorno e Piombino

mercoledì 19 febbraio 2020 16:21:08
Realizzare interventi infrastrutturali per rilanciare i traffici e l’intermodalità nel Mar Tirreno Settentrionale. L’intenzione è...

Regione Puglia, approvato piano regionale della mobilità ciclistica

martedì 18 febbraio 2020 11:16:37
La giunta della Regione Puglia ha adottato la proposta di Piano regionale della Mobilità Ciclistica (PRMC); lo rende noto l'assessore ai Trasport...

Sicilia: 2 milioni e mezzo di euro per interventi sull'autostrada A20 Messina-Palermo

lunedì 17 febbraio 2020 16:27:18
Due milioni e mezzo di euro per interventi sull'autostrada A20 Messina-Palermo. Per migliorare la sicurezza sulle strade siciliane, il governo della Regione...

Toscana: 6 milioni per la manutenzione delle strade regionali nel 2020

giovedì 13 febbraio 2020 10:27:42
Sei milioni di euro per la manutenzione delle strade toscane. I fondi sono stati assegnati con delibera di giunta alla Città metropolitana di Firenze e...

Toscana: Quarrata, via libera al progetto del raccordo fra via Firenze (SP44) e via Piero della Francesca

martedì 11 febbraio 2020 15:43:47
Creare un collegamento diretto tra la rete viaria e l'autostrada. Nasce con questo obiettivo il progetto per la realizzazione di un raccordo stradale fra via...