Veneto: Luca Zaia inaugura un sottopasso ferroviario veicolare e ciclopedonale a Paese (Treviso)

mercoledì 11 aprile 2018 14:22:23

Il presidente della Regione Luca Zaia ha inaugurato oggi l’intervento con cui è stato realizzato un nuovo sottopasso ferroviario veicolare e ciclopedonale e di viabilità di raccordo in nuova sede nel comune di Paese, in provincia di Treviso. E’ intervenuta anche l’assessore regionale ai trasporti Elisa De Berti. Il completamento dei lavori renderà possibile la soppressione del passaggio a livello posto al km 53+525 della linea ferroviaria Castelfranco–Treviso, andando a risolvere così un annoso problema viabilistico, in quanto si tratta di un passaggio a livello ubicato lungo una viabilità provinciale (SP n.79) che collega i Comuni di Paese e Quinto di Treviso, intensamente trafficata.

“L’opera – ha detto il presidente - costava inizialmente 7,5 milioni e mezzo e alla fine è costata 9,5 milioni di euro. Sono soldi delle nostre tasse ed è giusto che si sappia perché questo è un investimento importante per la Regione, sudato, che ci ha messo in crisi ad un certo punto”.
Durante i lavori infatti, appaltati nel settembre 2013, sono stati rinvenuti rifiuti interrati nell’area “ex Montini”. Questo insieme alle attività connesse alla bonifica bellica dei terreni ha causato un incremento dei costi e un allungamento dei tempi. I lavori sono stati sospesi e successivamente ripresi, ad avvenuto reperimento delle risorse economiche da parte della Regione, nel settembre del 2017.

“Abbiamo dovuto rifinanziare l’intervento – ha detto Zaia - e non è stato facile trovandoci una voragine da due milioni da colmare. Abbiamo affrontato queste traversie e oggi inauguriamo l’opera, è una giornata di festa. Un ringraziamento va all’impresa e a tutti i lavoratori. I protagonisti sono loro perché hanno lavorato d’estate e d’inverno, con il caldo e il freddo ed è giusto che gli sia riconosciuto. Abbiamo appena finanziato il nuovo Piano regionale dei trasporti dopo oltre 25 anni – ha concluso il presidente - e continuiamo ad investire sulla viabilità. Basti pensare che il territorio veneto sarà interessato da una grande infrastruttura come la Pedemontana veneta. Ciò significa un grande cambiamento nella mobilità e un ridisegno del territorio”.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

Veneto: nuovi interventi per la mobilità ciclistica

mercoledì 18 settembre 2019 14:02:51
Tredici nuovi accordi per l’assegnazione di fondi a favore della sicurezza stradale a tutela dell’utenza debole. Li ha sottoscritti...

Autostrade per l’Italia mette a disposizione i documenti sulla gestione dell’infrastruttura di rete

lunedì 16 settembre 2019 11:50:51
Autostrade per l’Italia adotta il principio di trasparenza totale e rende accessibilii documenti riguardanti l’infrastruttura di...

Autostrade: aumento dei pedaggi sospeso per due mesi

lunedì 16 settembre 2019 14:42:55
Sospeso per ulteriori due mesi l’incremento tariffario relativo all’anno 2019 l'aumento dei pedaggi autostradali. Lo ha...

Calabria, al via la progettazione di sei strade di interesse regionale

mercoledì 11 settembre 2019 11:31:00
Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale europea un bando unico per la progettazione di sei strade di interesse regionale. Lo rende noto l'ufficio stampa della...

Milano, in arrivo sei nuove velostazioni entro il 2021

lunedì 9 settembre 2019 11:55:11
La mobilità del capoluogo lombardo si fa sempre più dolce. Entro il 2021 saranno realizzate sei nuove velostazioni per incentivare l’uso di...