Sezione: Infrastrutture

Veneto: accordo per valorizzare il nodo di Padova. Tra gli obiettivi, migliorare il trasporto merci stazione-interporto

CONDIVIDI

lunedì 18 novembre 2019

Approvato lo schema di protocollo d'intesa con Comune di Padova, Rete Ferroviaria Italiana Spa e FS Sistemi Urbani Srl per la concretizzazione degli interventi e per l'avvio degli approfondimenti funzionali e progettuali per la valorizzazione del nodo ferroviario di Padova. 

Il via libera è arrivato dalla Giunta regionale, nella sua ultima seduta su proposta dell'Assessore alle Infrastrutture, Elisa De Berti. 

L'atto riguarda da un lato, la prospettiva di sviluppo dell'Alta Velocità Ferroviaria Milano-Ve, e dall'altro la soluzione delle difficoltà legate al trasporto merci tra la Stazione e l'Interporto di Padova. "Siamo in presenza di una svolta - sottolinea con soddisfazione la De Berti - che ci consentirà di progredire sulla realizzazione dell'Alta Velocità sulla direttrice Milano_Venezia sbloccando un nodo molto significativo. Già questo non è cosa da poco - aggiunge De Berti - ma l'Accordo ci permette di dare finalmente soluzione anche alle difficoltà del trasporto merci tra la stazione di Padova e l'Interporto. Una riqualificazione importante per tutto il sistema ferroviario di Padova - conclude l'Assessore - snodo fondamentale per l'intera rete del Veneto, con aspetti significativi anche dal punto di vista del tessuto urbano, ove si creerà un nuovo polo di attrazione, con particolare attenzione alle nuove esigenze sociali legate allo sviluppo delle piste ciclabili e pedonali".

Nell'ambito del Protocollo saranno approfondite varie tematiche: Nuova linea ad Alta Velocità-Alta Capacità Milano-Venezia, tratto Vicenza-Padova: penetrazione della nuova struttura dell'Alta Velocità nell'attuale stazione di Padova, con la realizzazione del nuovo ponte Borgomagno, che permetta il traffico veicolare nelle due direzioni, e quello tramviario; progetto di ammodernamento e potenziamento infrastrutturale della Stazione di Padova anche nell'ottica dell'attraversamento dell'Alta Velocità; interventi infrastrutturali per ridurre il conflitto tra il flusso merci e quello passeggeri, in particolare per il traffico da e per la stazione di Padova Interporto con interventi di potenziamento dei binari esistenti e percorsi che colleghino Interporto alle principali linee senza entrare in stazione a Padova; valorizzazione e riqualificazione delle aree adiacenti l'attuale stazione, includendo anche una rivisitazione generale dell'impianto, con lo scopo di creare una ricucitura del tessuto urbano che tenga conto delle nuove esigenze sociali che valorizzano sempre di più i percorsi ciclabili e pedonali.

Si punterà, di fatto, a creare un nuovo polo di attrazione urbana, con particolare riferimento tra la parte nord e sud della città e creazione di sistemi di integrazione modale a servizio dei viaggiatori, ricorrendo a sistemi "Lean".

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Logistica: il Polo Mercitalia inaugura il nuovo servizio combinato Interporto di Padova-Porto di Livorno

È partito oggi dall'Interporto di Padova verso il porto di Livorno il nuovo servizio di trasporto combinato marittimo gestito dal Polo Mercitalia. lo ha annunciato l'amministratore delegato e...

Livorno: intesa per un nuovo servizio intermodale tra Toscana e Veneto

Ha preso avvio lo studio per l'attivazione di un nuovo servizio intermodale per i traffici delle Autostrade del Mare del porto di Livorno. Questo grazie a un protocollo di intesa che è stato...

Logistica: Gts annuncia un nuovo collegamento Padova-Bologna-Bari

Il gruppo Gts, in collaborazione con Interporto Bologna SpA, ha annunciato, a partire dal 23 gennaio 2017, l’avvio di un nuovo servizio intermodale che congiungerà gli...

Padova: investimento di 18 milioni di euro sull’interporto

Entro il 2017, Interporto Padova Spa raddoppierà la capacità di movimentazione delle merci e potrà competere con le maggiori realtà europee. Quattro gru a portale...

Interporto Padova: Fs, Uir e Assoporti alla tavola rotonda sull'intermodalità

Serve urgentemente, all'Italia, una politica dei trasporti e della logistica. Questo è il messaggio che i partecipanti alla tavola rotonda "Scenari dell'Intermodalità", organizzata da...

Il Porto di Livorno e l'Interporto di Padova ottimizzano l'integrazione

Il porto di Livorno si avvicina all'interporto di Padova. Gli operatori sullo scalo, d'ora in poi, oltre a poter svolgere in automatico tutte le pratiche doganali potranno prenotare gli spazi...