Trasporti, Annuario Istat: è l'auto il mezzo preferito di studenti e lavoratori

giovedì 28 dicembre 2017 15:49:34

A piedi, in tram o con l'autobus, ma soprattutto usando l'automobile. Così gli italiani raggiungono ogni giorno il luogo di lavoro o studio. Sono gli studenti a spostarsi di più a piedi rispetto ai lavoratori (26,6% contro l'11,4%), ma entrambi preferiscono o devono utilizzare dei mezzi di trasporto: lo fa il 72,8% degli studenti e l'87,9% degli occupati. Il mezzo più diffuso? Nel 2016 si conferma essere l'automobile, la utilizza il 68,9% degli occupati, come conducenti, e il 37,3% di scolari e studenti, come passeggeri.

Lo dice l’Annuario statistico italiano dell'Istat che, dal 1878, offre ai lettori uno strumento autorevole per documentare lo stato e le trasformazioni del nostro Paese, e dunque per conoscerlo meglio.

I mezzi di trasporto collettivo sono utilizzati in misura maggiore dagli studenti, ma la percentuale resta comunque inferiore rispetto ai mezzi privati. Il 13,1% di studenti sceglie di raggiungere il luogo di studio in tram o bus (contro il 5,5% di occupati), l'11% in pullman o corriera (contro il 2,0% degli occupati) mentre è più bassa l'utenza degli altri mezzi pubblici. Bassa anche la quota di quanti si recano a scuola o a lavoro utilizzando un mezzo a due ruote, ma comunque studenti e lavoratori sembrano preferire la bici alla moto: tra gli occupati, il 3,6% usa una moto e il 3,7% la bicicletta; tra gli studenti, il 2,0% usa la moto e il 2,4% la bicicletta.

Gli occupati hanno tempi di spostamento mediamente più lunghi: il 61,0% degli studenti raggiunge il luogo di studio in meno di 15 minuti, mentre la percentuale scende al 40,7% per chi deve raggiungere il posto di lavoro; gli spostamenti di durata superiore ai 30 minuti coinvolgono, invece, il 14,5% di studenti e il 17,2% di occupati.

L'analisi territoriale degli spostamenti mostra che sono soprattutto i residenti del Mezzogiorno a spostarsi a piedi (il 34,8% degli studenti e il 15,7% degli occupati del Sud e il 33,5% degli studenti e il 13,1% degli occupati delle Isole), mentre è nel Nord-est che si rileva la quota più alta di persone - sia studenti che occupati - che utilizzano abitualmente mezzi di trasporto (rispettivamente 79,5 e 90,6%). In questa ripartizione, si registra inoltre, per entrambe le tipologie di utenti, la più alta frequenza nell'utilizzo della bicicletta (7,6% per gli studenti e 7,5% tra gli occupati)

Nel Nord-ovest si registra la quota più alta di studenti che si sposta utilizzando mezzi di trasporto collettivo ed è particolarmente utilizzata la rete di trasporto su ferro (treno 7,4%; metropolitana 6,0%). L'auto, sia come passeggero che come conducente, è utilizzata soprattutto dagli studenti del Centro (40,0 e 5,2%). Si spostano con i mezzi pubblici soprattutto gli occupati delle regioni del Centro (in particolare, treno 5,2%; tram e bus 8%), mentre l'auto è utilizzata soprattutto nel Nord-est (72,3%).

Nelle Isole si registra la quota più alta di studenti che impiega fino a 15 minuti per raggiungere la scuola o l'università (63,4%); all'opposto, la frequenza più alta di spostamenti oltre i 30 minuti riguarda gli occupati del Centro Italia (22,0%).


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

Veneto: nuovi interventi per la mobilità ciclistica

mercoledì 18 settembre 2019 14:02:51
Tredici nuovi accordi per l’assegnazione di fondi a favore della sicurezza stradale a tutela dell’utenza debole. Li ha sottoscritti...

Autostrade per l’Italia mette a disposizione i documenti sulla gestione dell’infrastruttura di rete

lunedì 16 settembre 2019 11:50:51
Autostrade per l’Italia adotta il principio di trasparenza totale e rende accessibilii documenti riguardanti l’infrastruttura di...

Autostrade: aumento dei pedaggi sospeso per due mesi

lunedì 16 settembre 2019 14:42:55
Sospeso per ulteriori due mesi l’incremento tariffario relativo all’anno 2019 l'aumento dei pedaggi autostradali. Lo ha...

Calabria, al via la progettazione di sei strade di interesse regionale

mercoledì 11 settembre 2019 11:31:00
Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale europea un bando unico per la progettazione di sei strade di interesse regionale. Lo rende noto l'ufficio stampa della...

Milano, in arrivo sei nuove velostazioni entro il 2021

lunedì 9 settembre 2019 11:55:11
La mobilità del capoluogo lombardo si fa sempre più dolce. Entro il 2021 saranno realizzate sei nuove velostazioni per incentivare l’uso di...