Trasferimento terminal Tiburtina: anche Zingaretti (Regione Lazio) sostiene il no ad Anagnina

mercoledì 14 novembre 2018 13:33:13

"Faccio mie le richieste di Giovanni Lolli che abbiamo sostenuto con i nostri esponenti di Giunta. E' giusto farlo per i cittadini abruzzesi e poi mi permetto di dire anche per un atto di lealtà da parte di Roma verso una Regione che, nel bisogno, ha soccorso il Comune della Capitale". Lo ha detto il presidente della Regione Lazio e candidato alla segreteria del Pd, Nicola Zingaretti, a margine della presentazione del suo progetto Piazza Grande a Pescara, riferendosi alla bagarre in corso tra Regione Abruzzo e amministrazione Raggi sullo spostamento del terminal bus dalla stazione Tiburtina ad Anagnina, che lunedì ha portato una folta rappresentanza politica e associativa abruzzese a parlare proprio nel piazzale della stazione romana. "Anche i rappresentanti 5 Stelle abruzzesi- ha aggiunto Zingaretti- facciano tutto quanto possibile per cambiare questa decisione".

In una nota, anche Mauro Alessandri, assessore ai Lavori Pubblici, Tutela del Territorio e Mobilità della Regione Lazio ha espresso forti dubbi sul trasferimento: "Come Regione Lazio ribadiamo le perplessità già espresse nel corso della conferenza dei servizi dello scorso marzo sullo spostamento del terminal bus dalla Stazione Tiburtina al nodo di Anagnina, deciso da Roma Capitale. Una scelta che potrebbe gravare sulla mobilità dei tanti pendolari che quotidianamente dall'Abruzzo raggiungono l'attuale autostazione Tibus per poi spostarsi in ogni zona della capitale utilizzando il servizio ferroviario regionale e Atac. Condividiamo pertanto le preoccupazioni avanzate dalla Regione Abruzzo e dai suoi amministratori locali. In tal senso, per quanto di nostra competenza, abbiamo già chiesto rassicurazioni a Roma Capitale sul mantenimento di un approdo in corrispondenza del nodo di interscambio tiburtino per il servizio svolto da Cotral sulle direttrici Nomentana-Salaria e per il collegamento Roma-Fiumicino. Allo stesso tempo, sul riordino del nodo Anagnina abbiamo evidenziato la necessità di un'adeguata razionalizzazione degli spazi destinati alla stessa Cotral ai fini del servizio e della sicurezza nella circolazione, evitando così interferenze con gli altri gestori che andranno ad operare sulla stessa area".  

"Tra tempi di progettazione, di realizzazione e bando l'autostazione Anagnina sarà pronta a settembre 2019", ha intanto rassicurato l'assessora alla Città in Movimento di Roma Linda Meleo. Durante una seduta della commissione Mobilità che ha trattato il tema dell'autostazione Tibus, Meleo ha spiegato che "nel frattempo stiamo lavorando per individuare aree nel piazzale est per realizzare la nuova autostazione Tiburtina. Vogliamo assicurare il minor disagio possibile ai cittadini di Abruzzo e Marche. Dunque, miriamo a riorganizzare alcune linee su Anagnina e, contemporaneamente, a evitare disagi per le popolazioni coinvolte"
   
   

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

Dl Semplificazioni: De Micheli, un piano con oltre 130 opere per un'Italia meno diseguale

martedì 7 luglio 2020 15:02:16
"Il risultato del nostro lavoro servirà a rendere quest'Italia meno diseguale e rispetto anche alla discussione che si è animata in questi mesi...

Traffico autostrade liguri: Mit, cantieri critici chiusi entro il 10 luglio

lunedì 6 luglio 2020 12:29:50
Confermata la scadenza del 10 luglio per l'ultimazione dei cantieri critici che dovrebbe contribuire alla normalità della circolazione sulle autostrade...

Veneto: 15 milioni di euro per viabilità e sicurezza stradale

mercoledì 24 giugno 2020 14:24:27
Ammonta a 15 milioni di euro il programma di investimenti per la mobilità, la sicurezza stradale e l’adeguamento della rete viaria, approvato...

Infrastrutture, Marche: accordo con Anas per ammodernare tratto della statale 433

lunedì 22 giugno 2020 13:59:51
Firmata la convenzione tra la Regione Marche e Anas (Struttura territoriale Marche) per ammodernare un tratto fermano della Strada Statale 433 “Val...

Anas, bando da 280 mln di euro per la nuova barriera spartitraffico centrale in calcestruzzo

lunedì 22 giugno 2020 14:01:59
Anas (Gruppo FS Italiane) ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando relativo a un accordo quadro quadriennale, del valore complessivo di 280 milioni...